LUCA ARGENTERO È SALVATORE GARGIULO/ Video, l’attore è pronto: quante soddisfazioni dai miei ragazzi (Sirene)

- Morgan K. Barraco

Luca Argentero è Salvatore Gargiulo in Sirene: il personaggio diventerà centrale per la missione di Yara per superare le barriere per la paura degli esseri umani. Stasera la seconda puntata.

luca_argentero_sirene_cs_2017
Sirene, in prima Tv assoluta su Rai 1

Luca Argentero è pronto per la messa in onda della seconda puntata della serie televisiva Sirene. Il noto attore è sicuramente molto felice del suo ruolo, interpreta infatti Salvatore Gargiulo un personaggio molto importante nella nuova serie di Rai Uno. L’attore ha dimostrato ancora una volta di essere anche affezionato al suo pubblico che coccola con una continua interazione sui social network. Oggi ha pubblicato un breve video di anticipazione della puntata in questione. Possiamo leggere sul profilo Instagram proprio dell’attore il seguente commento: “Interrogazione a sorpresa… Quante soddisfazioni che mi danno i miei ragazzi. Ci vediamo stasera! @Rai1Official @Raiplay #Sirenelaserie @dome.pinelli @JohnScott”, clicca qui per il video e per i commenti dei follower. Staremo a vedere stasera quali saranno le evoluzioni che riguarderanno proprio il personaggio interpretato da Luca Argentero nella seconda puntata di Sirene. (agg. di Matteo Fantozzi)

PERSONAGGIO CENTRALE NELLA MISSIONE DI YARA

Nella puntata di Sirene di questa sera, Salvatore Gargiulo diventerà centrale per la missione di Yara. La ragazza deve infatti dimostrare ad Ares di essere diversa da come l’ha conosciuta finora, nel tentativo di fargli dimenticare Francesca e di riportarlo nel loro mondo. La presenza del personaggio di Luca Argentero nella vita di quello di Valentina Bellè permetterà inoltre a quest’ultima di superare le diverse barriere dovute alla paura degli esseri umani. Uno step successivo nel loro rapporto che riuscirà facile proprio grazie alla nota gentilezza di Salvatore, che fino ad ora è riuscito a sottostare al volere di Yara senza alcun tipo di obbligo. Al tempo stesso potrebbe notare sempre più stranezze nella protagonista, com’è già successo nella premiere, anche se fino ad ora non sembrano averlo interessato più di tanto.

L’INGENUITÀ DI SALVATORE GARGIULO

L’ingenuità di Salvatore Gargiulo è visibile in diverse scene di Sirene. Nella prima puntata, il personaggio di Luca Argentero dimostra infatti di essere altamente influenzabile e per questo subisce con facilità il potere ipnotico della protagonista. La sua gentilezza, la stessa che affascina Yara, è visibile inoltre non solo nel suo continuo essere altruista, ma anche nella decisione di non sfruttare il proprio carisma per conquistare le ragazze. Nella sua mente infatti c’è il mito del grande amore e la speranza di incontrare l’anima gemella al più presto. Questo particolare lo collega direttamente a Yara, che compie ogni sua azione per lo stesso motivo. L’unica differenza fra i due è che nel caso di Salvatore il vero amore rappresenta una meta sconosciuta, mentre la protagonista crede di averlo già trovato in Ares. Una delle scene più importanti che li riguardano avviene proprio nel finale della premiere, in cui il personaggio di Argentero offre il proprio aiuto a Yara per conquistare il Tritone. Sarà infatti questa la miccia che li porterà sempre più a contatto e che gli ha permesso addirittura di toccare la ragazza, nonostante i rifiuti ricevuti in precedenza.

COSA È SUCCESSO NELLA PRIMA PUNTATA DI SIRENE

Salvatore Gargiulo è il primo personaggio umano di Sirene che incontriamo nella prima puntata. Il personaggio di Luca Argentero accompagna infatti la fidanzata Laura a la metro e dopo un bacio appassionato, decide di troncare la loro relazione. Secondo Salvatore, la ragazza non incarna infatti il vero amore che cerca senza sosta ed anche se è trascorso solo un mese dal loro incontro, è sicuro di non poter portare avanti il loro rapporto. Incontrata per caso Yara, grazie ad una pallonata durante una partita di beach volley, il ragazzo viene ipnotizzato grazie alla magia della giovane Sirena ed accetta di portare l’intera famiglia a casa propria. Offre poi ospitalità di sua spontanea volontà, ma manifesta anche un certo interesse per il fascino di Yara, che è quindi costretta a fargli un nuovo incantesimo in modo che non veda mai a fuoco né lei né le altre donne della sua famiglia. Convinto dai due fratelli a dare una nuova possibilità a Laura, Salvatore rivede la ragazza nel locale jazz in cui suona con la band, ma rimane fermo nelle sue decisioni.

Nel corso dei giorni inizia però ad avere dei forti sospetti sul comportamento delle sue ospiti, per i troppi bagni fatti con il sale fino alle risposte particolari che ognuno di loro dà per giustificare alcuni eventi strani. I problemi aumentano quando il fratello maggiore Carmine si innamora di Marica, la madre di Yara, ed in più scopre che qualcuno gli ha rubato la vespa, non sapendo che sono state le due sorelle marine a prendere il mezzo. Offre infine a Yara il proprio aiuto per riconquistare Ares, convinto che una modifica ai modi permetterà alla giovane di riavere al proprio fianco il fidanzato.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori