Rosy Abate, La serie/ Anticipazioni puntata 26 novembre: Rosy tata di Leonardino!

- La Redazione

Rosy Abate-La serie: riassunto della seconda puntata e anticipazioni della terza. Rosy riuscirà a riprendersi suo figlio Leonardo? Luca come si comporterà adesso che sa la verità?

rosyabatelaserie
Rosy Abate la serie

Rosy Abate continua ad andare avanti con successo e nella prossima puntata, la terza della stagione, vedremo la mafiosa arrivare davvero molto vicina a suo figlio. Dopo il primo, emozionante, incontro di ieri, Rosy dovrà rimboccarsi le maniche per mettere insieme un altro piano e andare alla conquista di suo figlio che non la riconosce e che non si ricorda di lei e del loro passato insieme. Cosa si inventerà Rosy a questo punto? Secondo il primo promo sembra proprio che la bella mafiosa riuscirà ad arrivare in casa del figlio in veste di tata, quale migliore modo per stargli vicino tutti i giorni e instaurare con lui un rapporto importante? Le tensioni non mancheranno soprattutto quando i due sembreranno molto uniti e l’attuale madre di Leonardo non la prenderà poi così bene, Rosy perderà subito il suo lavoro? (Hedda Hopper)

CONFERMATO IL SUCCESSO DI ASCOLTI

Il boom di ascolti degli esordi è stato subito confermato dalla seconda puntata di Rosy Abate in onda ieri sera su Canale5. Anche se l’incipit della serie spin off di Squadra Antimafia lascia pensare che non ci sia un seguito, sembra proprio che Taodue e Mediaset abbiamo messo a segno un punto importante portando alle origini il personaggio di Rosy Abate che, tra voglia di vendetta e i mille dubbi che la attanagliano, ieri sera ha avuto modo di avere il suo primo incontro con Leonardino, peccato che il bambino non si ricorda più di lei e le è passato accanto senza rivolgerle nemmeno uno sguardo. La sola Giulia Michelini basta per tenere in piedi la fiction che, anche con la seconda puntata, ha postato a casa quasi il 20% di share e, in particolare, un totale di 4.448.000 spettatori pari al 19.17% di share. Successo confermato e la seconda stagione? A questo punto sembra d’obbligo.

I COMMENTI SUI SOCIAL

Il secondo episodio di “Rosy Abate-La serie” è andato in onda ieri sera 19 novembre 2017 su Canale 5. Come era assai prevedibile, Twitter è esploso di commenti a riguardo! In generale si tratta di opinioni positive nei confronti di una serie che è riuscita in sole due puntate a catturare l’attenzione di molti italiani, soprattutto coloro che erano già legati al personaggio di Rosy Abate all’interno di Squadra Antimafia. Inoltre è anche l’attrice stessa, Giulia Michelini, a ricevere moltissimi commenti positivi per la sua recitazione ed interpretazione! Una ragazza scrive: “Ho appena scoperto che sono solo 5 puntate. Io ne volevo minimo 25”. Si continua poi con un’altra utente che commenta: “Sto morendo di sonno, ma sto guardando Rosy Abate e non ho intenzione di andare a dormire”. E poi seguono una serie di tweet riguardanti il magnifico personaggio di Rosy: come “Rosy è unica”, “Ci piace la regina di Palermo in azione” o “Rosy Abate può tutto”! Direi dunque che Mediaset ci ha visto lungo nel riproporre un personaggio così amato, interpretato da un’attrice così amata per i tanti e sempre più complessi ruoli da lei interpretati! (Agg. di Tecla Magnani)

L’INCONTRO CON REGINA MAINETTI

I telespettatori della fiction Rosy Abate – La serie dovranno attendere ancora una settimana per scoprire se la protagonista avrà finalmente la possibilità di rtirovare e riabbracciare il figlio Leonardino e, come immaginato, anche la prossima domenica 26 novembre saranno chiamati ad affrontare un colpo di scena dopo l’altro. Dopo avere ritrovato il bambino a Roma, infatti, Rosy si renderà conto che lui non ricorda più nulla del suo passato e che ora crede di appartenere ad una ricca famiglia borghese della capitale. Sarà in questa circostanza che Rosy si troverà a fare i conti con Regina Mainetti, colei che in breve tempo diventerà la sua nuova storica nemica. E, se da un lato è impossibile fare a meno di chiedersi se il nome di questa donna sia in qualche modo collegato con il soprannome che in futuro verrà dato a Palermo alla stessa Rosy, dall’altro vi segnaliamo un’altra piccola curiosità riguardante questa importante new entry: Regina Mainetti sarà interpretata da Paola, la sorella di Giulia Michelini ovvero l’attrice che presta il volto alla stessa Rosy Abate. (Agg. di Dorigo Annalisa)

RIASSUNTO SECONDA PUNTATA

Ieri sera 19 novembre è andata in onda la seconda puntata di “Rosy Abate-La serie”. L’episodio è stato davvero ricco di colpi di scena! Rosy fa un patto con Stefano Sciarra, uno dei due fratelli che l’hanno coinvolta nei loro affari, chiedendogli di fargli vedere suo figlio in cambio dei soldi di cui lei è in possesso. I due Sciarra però la ingannano e cercano di ucciderla, ma i Marsigliesi la prelevano in tempo: se all’inizio pensano che lei sia la causa della morte di Simon, capiscono poi invece che i due fratelli sono il problema principale di tutta questa storia. Il capo dei Marsigliesi così la rilascia e le dà 48 per trovare i due fratelli. Intanto Luca, il poliziotto amico di Francesco, indaga e arresta Stefano. Rosy allora organizza un piano per farlo evadere: fa in modo che lui stia male per farlo portare via in ambulanza. Il piano funziona, ma solo in parte, perchè lei riesce a liberarlo ma lui viene gravemente ferito. Un attimo prima di morire però Stefano rivela a Rosy dove si trova suo figlio: il ragazzo si trova a Roma, dove lei subito si reca per poterlo vedere da vicino. La polizia, giunta sul luogo in cui i Marsigliesi hanno portato Stefano, trovano il suo dna ma anche quello di Rosy Abate: Luca viene a scoprire che la donna da lui sempre conosciuta come Claudia in realtà è la regina di Palermo! (Agg. di Tecla Magnani)

ROSY ABALE LA SERUE, ANTICIPAZIONI TERZA PUNTATA

“Rosy Abate-La serie” torna anche domenica prossima 26 novembre con il terzo episodio di cinque totali. Le anticipazioni che già da qualche ora circolano sul web ci rivelano già molto di ciò che accadrà nella prossima puntata! Ci viene detto che Rosy si trasferirà nella capitale per cercare di infiltrarsi nella famiglia dove vive suo figlio Leonardo. Il bambino capirà che si tratta si sua madre? I suoi genitori adottivi chi saranno? Pare di capire che sia gente dell’alta borghesia di Roma, ma si tratta di brutte persone? E invece Luca, ora che ha scoperto la verità circa l’identità di Claudia, cosa farà: cercherà di aiutarla nel suo tentativo di riprendersi il figlio oppure le sarà di grande ostacolo? Infine, i Marsigliesi la lasceranno in pace o la coinvolgeranno nuovamente nei loro affari e nel loro tentativo di vendetta? Insomma, molte domande devono ancora trovare una risposta, attendiamo dunque la prossima puntata, sempre su Canale 5! (Agg. di Tecla Magnani)

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori