LA STRADA DI CASA, FICTION/ Anticipazioni terza puntata e diretta seconda: è Fausto l’assassino di Paolo?

- Stella Dibenedetto

La strada di casa, anticipazioni terza puntata e diretta seconda: le banche non faranno più credito a Lorenzo, che a un passo dal fallimento dovrà affidare l’azienda a suo padre…

lastradadicasa20171
La strada di casa

ANTICIPAZIONI TERZA PUNTATA

Avevamo già intuito che l’azienda di Fausto Morra, nelle mani di suo primogenito, ha avuto un crollo finanziario, ma nella terza puntata de “La strada di casa”, in onda martedì 28 novembre, assisteremo a quello che potrebbe definirsi l’inizio della disfatta. Le anticipazioni rivelano infatti che Lorenzo metterà in discussione la sua scelta di convertire l’azienda di famiglia in un’impresa di prodotti biologici, dal momento che i profitti continueranno a non arrivare e le banche faticheranno a concedere ulteriori crediti. Messo alle strette dagli eventi, il figlio di Fausto capirà che l’unica strada da percorrere per evitare il tracollo è quella percorsa molto tempo prima da suo padre e, per salvare il salvabile, dovrà tornare ai vecchi metodi di produzione. Per portare avanti questa scelta, però, avrà bisogno del supporto di Fausto, che seppur debilitato dal lungo coma, farà di tutto per rimettersi in piedi e salvare la sua azienda dal fallimento. (Agg. di Fabiola Iuliano)

LA STRADA DI CASA, LA FICTION: DIRETTA SECONDA PUNTATA

A La strada di casa, Ernesto fa analizzare i campioni prelevati nelle stalle dei Crespi e, dopo aver riscontrato risultati compromettenti, minaccia di dire tutto alla polizia se loro non gli faranno incontrare i loro capi. Fausto Morra, che non riesce ancora a mettere assieme i tasselli relativi alla notte dell’incidente, raggiunge quindi le stalle dei suoi ex collaboratori, dove scopre che quella sera i due dubbi individui hanno dato a lui il compito di sbarazzarsi di Paolo. È questa la verità che si cela dietro la scomparsa del veterinario o è tutto un piano ben studiato dai Crespi per confondergli ulteriormente le idee? Turbato da ciò che ha appena scoperto, Fausto decide quindi di ascoltare i consigli della dottoressa Madrigali e si sottopone, così, a ipnosi regressiva. Comincia quindi a ricordare una notte di pioggia torrenziale, nel corso della quale lui, con una vanga in mano, scava una buca molto profonda. È stato lui a uccidere Paolo? (Agg. di Fabiola Iuliano)

FAUSTO SCOPRE IL TRADIMENTO DI GLORIA

Fausto Morra, seppur debilitato dal lungo periodo di coma, prende in mano le redini dell’azienda nel corso di un incontro con i suoi dipendenti. Di fronte alle proteste dei braccianti, che vorrebbero tornare ai vecchi metodi, l’uomo cerca però di difendere la sua famiglia, affermando che se in sua assenza sono state effettuate alcune scelte, non possono che essere quelle giuste. La piccola Viola, intanto, continua a intrattenere una conoscenza via chat con un misterioso ragazzo, all’appuntamento, però, si presenta il suo maestro di arte, che trova quelle conversazioni più interessante di quelle avute in passato con le sue coetanee. Alla cascina, intanto, Fausto è sempre più preoccupato per il futuro dei suoi figli e, pur di tornare al più presto quello di un tempo, riesce a trovare il coraggio di alzarsi dalla sedia a rotelle; nel corso di un confronto con sua figlia, però, scopre il tradimento di Gloria e così, deluso da quanto appreso, affronta i due amanti e allontana Michele dalla cascina.  (Agg. di Fabiola Iuliano)

LA VERITÀ SU PAOLO

Fra i sostenitori più accaniti di Fausto c’è la sua ex amante Veronica, che crede che l’uomo sia innocente e che siano stati i Crespi a montare una truffa ai suoi danni. Ernesto, però, non la pensa allo stesso modo e nottetempo, dopo essersi introdotto nell’azienda agricola dei Morra, preleva alcuni reperti dalla stalla per analizzarli in prima persona. La notizia dell’imminente tracollo della cascina, intanto, giunge ai braccianti, sempre più preoccupati per il loro futuro lavorativo, il tutto mentre Michele, in attesa di prendere tempo e ottenere il tanto agognato certificato biologico, riesce a trovare una finanziaria in grado di tenere a galla l’azienda. Milena, intanto, non ha ancora deciso se partire per il Canada o restare nel posto in cui è cresciuta: le sue idee sul futuro sono ancora poco chiare, ma suo padre è determinato a fare di tutto affinché lei possa restare alla cascina e proseguire gli studi di medicina. (Agg. di Fabiola Iuliano)

IL CONFRONTO CON IRENE

Dopo aver scoperto la verità sul suo passato con Veronica, Fausto rivela a Gloria di averla tradita molti anni prima. La donna è affranta e delusa, ma su consiglio della dottoressa deve tacere la verità sulla sua storia d’amore con Michele, evitando così di causare ulteriore stress a suo marito. Irene Ghilardi, sorella di Paolo, decide di incontrare Fausto a quattrocchi per ricostruire assieme a lui la notte dell’incidente, ma l’uomo, che continua ad avere dei flashback confusi, non è ancora pronto ad affrontare l’argomento. A casa Morra, intanto, qualcuno si introduce in piena notte: è Michele, che si reca di nascosto in camera di Gloria. L’uomo vuole rivelare tutti la verità a Fausto con la speranza di poter frequentare sua moglie alla luce del sole, ma Gloria crede che questo potrebbe causare un nuovo duro colpo alla salute psicofisica di suo marito e, ancora una volta, fa in modo di convincere il suo amante a tacere. La cascina, intanto, è sull’orlo del fallimento, e viste pessime condizioni e la banca è determinata a non concedere più alcun prestito. (Agg. di Fabiola Iuliano)

NUOVI RICORDI SULLA NOTTE DELL’INCIDENTE

Determinato a scoprire la verità sulla scomparsa di Paolo, Ernesto mette Fausto alle strette, ma ancora una volta non riesce a far vacillare le sue granitiche certezze. l protagonista de La strada di casa, infatti, non ricorda nulla di quella maledetta notte, ma è certo che mai e poi mai avrebbe fatto del male all’ispettore della Asl. I ricordi, intanto, cominciano a riaffiorare attraverso dei brevi flash, nei quali Fausto vede un uomo a terra nel bel mezzo di una notte piovosa. Nelle reminiscenze, inoltre, lui brandisce una pala con aria minacciosa, ma il sogno si interrompe poco dopo all’improvviso. È stato lui a uccidere Paolo? Tormentato da ciò che vede, Fausto chiede informazioni al suo vecchio bracciante Elia, il quale, dopo averlo rassicurato, chiama Michele per chiedergli se sia il caso di parlargli della truffa messa in atto anni prima; Michele, però, cerca di evitare al suo amico un ulteriore stress e quindi lo esorta a non rivelare nulla su quanto accaduto. (Agg. di Fabiola Iuliano)

I SOSPETTI DI ERNESTO

La seconda puntata de La strada di casa prende il via con il ritorno di Fausto alla cascina, anche se il protagonista non riesce ancora a comprendere, fino in fondo, i motivi che hanno spinto il suo ex amico Ernesto a sospettare di lui per la scomparsa di Paolo. sua moglie Gloria, intanto, non sa come affrontare con lui la verità su Michele, che oggi, a cinque anni dal suo incidente, è diventato il suo compagno. Determinato a prendere in mano la sua azienda agricola, Fausto chiede a Milena di accompagnarlo a fare un giro nell’azienda, dove scopre con stupore che suo figlio ha convertito la sua cascina in un’impresa che produce prodotti biologici e birra artigianale; quando, però, il suo primogenito gli rivela che sue bestie sono state vendute e le stalle sono diventate una location per eventi gestita da Gloria, il dispiacere ha la meglio e un malore lo costringe a tornare immediatamente in ospedale. Intanto, il passato comincia a tornare a galla attraverso dei flash, mentre Veronica approfitta del suo ricovero per svelargli la verità sulla loro relazione. (Agg. di Fabiola Iuliano)

I MISTERI DI FAUSTO MORRA

Il mistero che si cela dietro l’amnesia di Fausto Morra, protagonista del La strada di casa, continua ad appassionare il pubblico della fiction, che con la puntata in onda questa sera spera di poter dare una risposta alle tante domande lasciate in sospeso dal primo appuntamento. I ricordi del protagonista, infatti, cominceranno a riemergere già a partire da questa sera, quando Fausto ricorderà di essere sceso a compromessi pur di salvare la sua azienda dal disastro. “Questa figura del padre padrone e assassino non mi convince, secondo me lui non è il carnefice come si vuole apparire, ma è la vera vittima”, “Non mi ispira fiducia il suo migliore amico e attuale compagno della moglie!”, scrivono i fan sui i social, e ancora: “Non vedo l’ora di vedere la seconda parte… Mi intriga un sacco!!! “, “Ottima interpretazione di Alessio Boni! Davvero Eccellente! È lui che mantiene suspense e mistero semplicemente con lo sguardo di ghiaccio”. Quali altri segreti nasconde la famiglia Morra? (Agg. di Fabiola Iuliano)

ANTICIPAZIONI SECONDA PUNTATA

La vita di Fausto sembra avvolta da un mistero che nessuno dei protagonisti de La strada di casa è in grado di svelare. L’imprenditore, tornato alla sua vita dopo cinque anni di coma, si è ritrovato con un quarto figlio, venuto al mondo durante gli anni del coma, con un’azienda sull’orlo del fallimento, un passato ricco di fantasmi e una moglie, Gloria, ormai innamorata del suo migliore amico al quale non riesce a rinunciare nonostante il dovere coniugale che la spinge a restare accanto al marito. Quella che sembrava una vita apparentemente perfetta, dunque, si rivela, segreto dopo segreto, ricca di ombre. Per riuscire a regalare alla sua famiglia una vita sicura dal punto di vista economico, Fausto è sceso a patti con se stesso ma fin dove si è spinto? E’ davvero un assassino come pensa Ernesto? A risolvere il mistero potrebbe essere il ritorno di Paolo, il giovane veterinario della Asl, sparito nel nulla dopo un’ispezione nell’azienda di Fausto, cinque anni prima (aggiornamento di Stella Dibenedetto).

I TORMENTI DI FAUSTO

Non ci sono solo i segreti del passato a tormentare Fausto che, nonostante segua ancora una riabilitazione sia fisica che psicologica, ha ricominciato ad occuparsi della sua azienda. Le scelte fatte dal figlio, però, non lo fanno stare tranquillo. Il primogenito di Fausto, dopo aver preso in mano le redini dell’azienda, ha trasformato il tutto investendo nella produzione biologica. Purtroppo, però, i risultati faticano ad arrivare e Fausto si chiede come mai, nonostante abbia lasciato un’azienda florida dal punto di vista economico, il figlio abbia stravolto tutto. A fargli aprire gli occhi, però, sarà Veronica, la sua amante che, nell’aiutarlo a ricordare la sua vita, rivelerà a Fausto che la sua impresa non era affatto solida dal punto di vista economico come invece pensa. A mettergli la pulce nell’orecchio sarà anche la dottoressa Mandrigali che lo esorterà ad occuparsi della sua famiglia che non è mai stata unita e solida come invece crede (aggiornamento di Stella Dibenedetto).

ERNESTO SCOPRE LA VERITA’ SU FAUSTO?

Non è così limpida la vita di Fausto che, dopo aver trascorso gli ultimi cinque anni della sua vita in coma, deve fare i conti con gli errori del passato di cui, però, ricorda molto poco. Grazie all’aiuto di Veronica, la sua amante, tuttavia, ricomincerà a mettere insieme i pezzi del puzzle rendendosi conto di non essere stato l’uomo senza macchia che pensava. A tormentare Fausto ci sono i ricordi del passato che, lentamente, tornano a galla. Come se non bastasse, alla sua porta, continuano a bussare i due imprenditori a cui era legato da attività non totalmente legali. Cosa c’è davvero nel passato di Fausto? L’uomo ha commesso reati di cui dovrà rispondere davanti alla porta? A cercare di portare a galla la verità sarà quello che, un tempo, era un suo amico ovvero Ernesto, convinto che sia l’assassino di Paolo, il giovane veterinario della Asl, sparito nel nulla poco prima dell’incidente di Fausto. L’ex direttore delle Asl, ossessionato dalla verità, porterà a galla i lati oscuri della vita di Fausto? (Aggiornamento di Stella Dibenedetto).

NUOVI DETTAGLI SUL PASSATO DI FAUSTO

Omicidio, suicidio o qualcosa che ancora non conosciamo? La Strada di Casa tiene incollati i fan allo schermo con una serie di flashback su un evento, ancora non precisato, che ha dato il via a questa nuova fiction di Rai1 con protagonista Alessio Boni nei panni di Fausto. Proprio lui è riuscito a rimettersi in piedi per tornare alla sua meravigliosa vita perfetta ma presto dovrà fare i conti proprio con quello che è successo prima dell’incidente che lo ha ridotto un vegetale per cinque anni. La perdita di parte di memoria non lo sta aiutando in questo percorso a ritroso ma nella seconda puntata in onda questa sera potremo conoscere nuovi dettagli e capire davvero se Fausto è davvero un traditore, un arrampicatore e un assassino o se, almeno quest’ultimo aggettivo, possiamo evitarglielo. Il nuovo promo della puntata, però, ci porta dentro l’ennesimo colpo di scena (almeno agli occhi del protagonista) che potrebbe ancora di più cambiare la sua nuova vita: il nuovo amore di Gloria, ovvero il suo migliore amico. I due vorrebbero dirgli la verità ma sembra che ancora non sia il momento, forse l’occasione arriverà questa sera quando lo stesso Fausto potrebbe beccarli insieme. Clicca qui per vedere il video promo della puntata. (Hedda Hopper) 

ASCOLTI DEL DEBUTTO E CAST DELLA FICTION

La strada di casa, la nuova fiction di Raiuno, ha debuttato ufficialmente la scorsa settimana con grandissimo successo. La prima puntata è stata seguita da 5.764.000 spettatori pari al 23.4% di share. Un successo strepitoso della Rai che si conferma imbattibile con la fiction. Merito non solo di una storia importante ma anche di un cast eccezionale in cui spicca l’incredibile talento di Alessio Boni che veste i panni del protagonista Fausto. Accanto a Boni ci sono poi altri attori straordinari come Lucrezia Lante Della Rovere, Thomas Trabacchi, Sergio Rubini, Christiane Filangieri, Eugenio Franceschini, Benedetta Cimatti, Silvia Mazzieri, Paolo Graziosi, Gianluca Gobbi, Magdalena Grochowska e Marco Cocci. La strada di casa è la storia di un uomo, Fausto, imprenditore e padre di famiglia, a cui la vita decide di concedere una seconda possibilità. Nel corso della prima puntata, Fausto, titolare di un’impresa agricola, sposato da anni con Gloria e padre di tre figli, ha un terribile incidente in seguito al quale resta in coma per cinque anni. Nel frattempo, la scomparsa di Paolo Ghlilardi, un giovane veterinario dell’Asl, convince Ernesto Baldoni, amico di Fausto e superiore di Paolo, che il colpevole della misteriosa scomparsa del giovane possa essere proprio Fausto, autore di un probabile omicidio prima dell’incidente. Quando quest’ultimo si risveglia dal coma, Ernesto che, nel frattempo ha perso il suo posto di prestigio, è convinto di poter finalmente fare luce su tutta la vicenda. Mentre Fausto segue un lungo percorso di riabilitazione, sua moglie Gloria continua a portare avanti la sua nuova storia d’amore con il migliore amico del marito a cui poi confessa di aver avuto un quarto figlio, frutto della loro ultima notte d’amore. Nel frattempo, alla porta di Fausto si fanno vivi altri due imprenditori agricoli con cui Fausto, in passato, aveva avuto dei rapporti professionali non totalmente legali e una donna, Veronica, con cui Fausto aveva una relazione clandestina.

ANTICIPAZIONI SECONDA PUNTATA

Cosa succederà, dunque, nella seconda puntata de La strada di casa? Nel primo episodio, Fausto, dopo un lungo periodo trascorso in ospedale, è finalmente tornato a casa dove, oltre a seguire un percorso di riabilitazione fisica, segue anche una riabilitazione psicologica con la dottoressa Madrigali. Per Fausto, il ritorno alla vita è davvero difficile soprattutto a causa delle numerose novità che deve digerire, in primis la rivoluzione attuata dal figlio all’interno della sua azienda. Fausto, inoltre, è convinto di aver avuto, in passato, una famiglia felice e un’azienda solida dal punto di vista economico ma la dottoressa Madrigali gli insinua un dubbio. Nel secondo episodio, i fantasmi del passato tornano lentamente a galla. Fausto comincia seriamente a credere che la sua vita non fosse così perfetta come pensa. A rendere concreti i suoi sospetti è l’arrivo di una donna, Veronica che è stata la sua amante. Con il suo aiuto, Fausto ricostruisce il suo passato mettendo insieme i pezzi di un puzzle durato sette anni durante i quali Fausto è stato costretto anche a scendere a patti con se stesso pur di salvare la sua azienda dal fallimento. Anche il presente, però, non è così facile da digerire. Fausto deve fare i conti con gli errori commessi in passato.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori