Tommaso/ Eliminato a un passo dalla finale, lacrime ma anche grande soddisfazione (Hell’s Kitchen Italia 2017)

- Francesca Pasquale

Il giovane concorrente italiano Tommaso, è uno dei concorrenti che sono riusciti ad approdare alla finalissima di Hell’s Kitchen Italia 2017 in onda questa sera su Sky Uno HD.

tommaso_hells_kitchen_2017
Tommaso, finalista Hell's Kitchen

Tommaso si è giocato la finale in un duello con gli ingredienti preferiti contro Erika a Hell’s Kitchen Italia 2017. Il cuoco di ventisei anni però non ce l’ha fatta a un passo dalla finale e le lacrime sono scese. Nonostante questo c’è stata anche grande soddisfazione, perché Carlo Cracco ha sottolineato come il ragazzo sia stato quello che più è cresciuto durante questa avventura. Il ragazzo è costretto a lasciare la scuola quasi alla fine, ma è sicuramente fiero di quello che ha fatto. Si è meritato gli applausi del pubblico e il rispetto dei suoi colleghi. Tommaso è stato anche molto sportivo e alla fine ha ammesso la superiorità di Erika e Mohamed, abbracciando la ragazza che lo ha superato nella gara finale. Ora vedremo chi sarà il vincitore di Hell’s Kitchen, ma di certo Tommaso può dirsi soddisfatto di quanto fatto. (agg. di Matteo Fantozzi)

TOMMASO OUTSIDER

Tommaso è considerato l’outsider per la finale di Hell’s Kitchen Italia 2017. Il giovane chef non ha impressionato, ma è riuscito sempre a trovarsi al posto giusto nel momento giusto riuscendo a dimostrare di essere molto bravo nell’apprendere. La sfida contro Mohamed ed Erika sembra essere già persa in partenza con pochissimi che credono in una sua possibile vittoria. Fatto sta che il talent cook show di Carlo Cracco ha regalato sempre grandi sorprese, anche con vittorie inaspettate nelle varie prove. Tommaso intanto è pronto per confrontarsi con la finalissima a testa bassa, senza presunzione e con la consapevolezza di non aver nulla da perdere. Staremo a vedere cosa riuscirà a fare e soprattutto se riuscirà a presentarsi allo scontro finale. Perché stasera prima ci sarà un’eliminazione e poi saranno due quelli pronti a confrontarsi, provati dal lungo percorso ma con la grandissima voglia di diventare executive chef. (agg. di Matteo Fantozzi)

“UNA FINALE AL CARDIOPALMA”

In una sfida senza esclusioni di colpi, Tommaso Olivieri è riuscito a conquistare un posto per la finale di stasera e fra poche ore, nel corso dell’ultima puntata di Hell’s Kitchen Italia 2017, dovrà dimostrare di meritare il preziosissimo titolo. Per avere la meglio, il talentuoso chef dovrà duellare contro gli agguerritissimi Erika, Mohamed, che arrivati a questo punto della gara, sono pronti a tutto pur di trionfare. Nel servizio che i tre concorrenti dovranno organizzare questa sera, ci sarà anche occasione di rivedere vecchi ospiti di questa edizione, ma la sfida sarà più difficile del previsto, dal momento che i tre finalisti, pur di trionfare, dovranno curare ogni particolare delle loro portate nei minimi dettagli. Sarà Tommaso, con la sua cucina ispirata allo chef Italo Bassi, a conquistare l’ambito titolo finale? In attesa di scoprirlo, il concorrente ha dato appuntamento a tutti i suoi follower su Instagram, dove, con un’immagine che lo ritrae insieme agli altri due finalisti (qui il link per visualizzarla sui social), ha annunciato una “finale al cardiopalma”. (Agg. di Fabiola Iuliano)

LO CHEF SGRIDA CARLO CRACCO

Tommaso Olivieri, giovane chef di San Vito Chietino, è arrivato fino all’ultima puntata di Hell’s Kitchen. Questa sera affronterà Erika e Mohamed nella sfida finale per conquistare il prestigioso premio in palio: un contratto come executive chef presso il Jw Marriot Venice Resort&Spa sull’Isola delle Rose a Venezia. Tommaso si è fatto conoscere dentro la cucina per la sua forte personalità e per le sue idee: “In cucina sono più utili i maschi, le donne cercano più la sfida e l’ago nel pagliaio”, aveva detto il giovane chef nel video di presentazione. Il giovane chef si è fatto notare anche per il suo carattere e per essere riuscito a far arrabbiare Luchino: “Pure Luchino s’è incazzato con Tommaso #HKIta” e “Tommaso è riuscito nell’impresa di irritare anche Luchino… Non era facile. #HKIta”. Inoltre Tommaso ha anche “sgridato” Cracco: “Tommaso può menarsela per tutta la vita sul fatto di aver urlato a Cracco di rifare il piatto. #HKIta”. (agg. Elisa Porcelluzzi)

DA DUE ANNI CHEF

L’edizione 2017 del talent culinario Hell’s Kitchen Italia 2017 che ha nello chef Carlo Cracco quale punto di riferimento è arrivata al suo atto conclusivo con la finalissima in onda questa sera su Sky Uno Hd. Un ultimo imperdibile appuntamento che vedrà all’opera nuovamente il giovane 26enne cuoco abruzzese Tommaso ormai giunto ad un passo dal coronamento di un sogno. Tommaso è nato ad Atessa in provincia di Chieti l’11 settembre del 1990, praticamente in una famiglia in cui la cucina è sempre stata al centro. Infatti, la sua è una famiglia di ristoratori che di fatto gli hanno trasmesso questa profonda passione. Nel 2015 dopo aver effettuato un opportuno percorso scolastico e formativo, Tommaso ha iniziato a muovere i primi importanti passi in cucina assumendo il ruolo di chef della cucina di famiglia. Una esperienza importante che in alcuni momenti del programma ha permesso a Tommaso di cavarsela in situazioni non semplici.

“IN CUCINA MEGLIO UN UOMO CHE UNA DONNA”

Nella video intervista rilasciata all’inizio del programma, il giovane Tommaso si è così presentato: “Ciao sono Tommaso ho 26 anni, vengo da un paesino in Abruzzo in provincia di Chieti, sono sei anni che abbiamo il ristorante lì nel mio paese e sono tre anni che sono chef.. in cucina a mio parere sono più utili i maschi, le donne cercano più la sfida, cercano più l’ago nel pagliaio.. io se devo scegliere tra un uomo ed una donna preferisco un uomo.. secondo me nelle cucine in generale va avanti chi sa lavorare di squadra.. io faccio squadra e quando lavoro ci si deve anche divertire… la prima cosa che ho pensato quando mi è stata confermata ufficialmente la partecipazione al programma ‘ora divento famoso’. Le critiche di chef Cracco? Non vedo l’ora che mi urli in faccio perché mi carico.. di Cracco mi piace la passione che ci mette anche in una strillata, si vede che è la sua vita”.

CAOS IN CUCINA

In una delle ultime puntate di Hell’s Kitchen Italia 4, Tommaso nel ruolo di capo chef ha avuto non pochi problemi nella gestione della cucina ed in particolare quando è stato messo dinnanzi alle tante ordinazioni portate dal maitre. Tra i due ne è nata una piccola discussione per evidenziare di chi sono le responsabilità del caos creato con Tommaso che rimane della propria opinione: “Per come lavoro io è una cosa sbagliata.. non è normale che un maitre ti prenda sette, otto o nove comande contemporaneamente e te le porta tutte insieme..”. La situazione si fa più calda nel momento in cui il maitre riporta indietro una comanda in quanto ad un tavolo non si possono servire soltanto 2 persone su 4: “Serve il tavolo a rate? Io non lo servo.. nel ristorante non si può far così”. Lo chef Cracco accortosi della situazione fa ragionare Tommaso invitandolo a chiedere scusa al maitre: “Maitre le chiedo scusa se le ho mancato di rispetto..le prometto che non succederà più..”. Poi Tommaso commenterà l’accaduto: ”Mi sono preso le mie colpe e gli chiederò nuovamente scusa appena ne avrò la possibilità”. Clicca qui per vedere il video della vicenda.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori