Annalisa Minetti incinta/ Tra paure e aborto, la positività e il sorriso rimangono

- Hedda Hopper

Annalisa Minetti incinta della sua bambina parla delle sue paure e della voglia di essere mamma sempre e comunque. Parole di sconforto quando parla del suo aborto, c’è sempre la rinascita?

annalisa_minetti_facebook
Annalisa Minetti

Bella, solare e un fisico mozzafiato, Annalisa Minetti ha compiuto 40 anni ma portati benissimo in barba alle giovani ragazze che cedono alla follia del bisturi. Annalisa Minetti balla, canta, partecipa a Tale e Quale Show e ha tempo per darsi alla vita politica e impegnata socialmente, e lo stesso marito le fa notare che l’età della sua testa e quella del corpo non corrispondono. Noi non possiamo che confermare visto lo stato di grazia di Annalisa Minetti. I migliori e i più bei sorrisi sono quelli che nascono da difficoltà e dal vero dolore e quello della cantante adesso brilla di una luce diversa, quella di una “pancina”. Annalisa Minetti è incinta della sua bambina e giunta al quinto mese di gravidanza si racconta a Vanity Fair tra paure, orgoglio e la maturità di essere mamma a 40 anni. L’impegno di Annalisa Minetti nel sociale rimane e anche dai suoi tre aborti spontanei ha avuto modo di venirne fuori più forte e pronta a fare del bene al prossimo.

DAGLI ABORTI ALLA RINASCITA

Annalisa Minetti ha avuto modo di raccontare questi tragici eventi che le sono capitati e che le hanno permesso di accomunarsi a tante altre donne che non riescono a portare avanti una gravidanza. In particolare, la cantante spiega: “Ne ho avuto più di uno, purtroppo. In quel periodo, però, ho incontrato una psicoterapeuta e adesso stiamo definendo insieme un protocollo da applicare negli ospedali, per tutte le madri che dovessero trovarsi a vivere quell’esperienza. Come se il mio dolore potesse aiutare qualche altro”. La Minetti ha confermato di aver trovato la forza di reagire nella fede e in questa persona che le ha spiegato che ad un figlio non si dice mai veramente addio visto che rimangono sempre come parte di noi. 



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori