PROPAGANDA LIVE/ Anticipazioni e ospiti: Emma Bonino, Enrico Letta e Lilian Thuram (puntata 24 novembre 2017)

- Elisa Porcelluzzi

Stasera, venerdì 24 novembre, a Propaganda Live Zoro ospita Emma Bonino, Enrico Letta, Fiorella Mannoia e Lilian Thuram. Appuntamento alle 21.10 su La7.

propaganda_live_facebook_2017
Propaganda Live

Questa sera, venerdì 24 novembre, alle 21.10 su La7 va in onda un nuovo appuntamento di Propaganda Live, condotto da Zoro (al secolo Diego Bianchi). Tra gli ospiti della serata ci sarà Emma Bonino. In settimana la Bonino insieme a Bonino Riccardo Magi, segretario dei Radicali italiani, e Benedetto Della Vedova di Forza Europa hanno presentato la lista +Europa: “più Europa vuol dire più pace, più sicurezza, più diritti, più crescita, più efficienza, più cultura, più libertà“, ha detto l’ex ministro. Come tutte le liste che non sono presenti nell’attuale Parlamento, +Europa è tenuta a raccogliere 45mila firme per presentarsi alle elezioni: “Una cosa impossibile raccoglierle in così poco tempo. Abbiamo scritto al governo chiedendo di dimezzare le firme per decreto. Noi vogliamo che i cittadini possano scegliere +Europa sulla scheda elettorale. Altrimenti il Rosatellum è davvero una legge Coco Chanel, fatta su misura solo per alcuni”, ha aggiunto. Nei giorni scorsi Emma Bonino è stata paragonata a Totò Riina: “Ha più morti sulla coscienza lei o il capo della mafia?”, si era chiesto in forma retorica su Facebook don Francesco Pieri, docente di teologia, facendo riferimento alla battaglia per l’aborto da parte dell’esponente radicale.

OSPITI ENRICO LETTA E LILIAN THURAM

In studio ci sarà anche Enrico Letta. L’ex première ha espresso la sua opinione sulla ius soli durante un’intervista a Radio Rock: “È una cosa sulla quale io mi sono sempre impegnato e una cosa sulla quale vorrei continuare ad impegnarmi perché è impossibile che il nostro Paese sia l’unico in Europa dove non ci sia. Credo che sia un fatto di civiltà”. Recentemente Letta ha anche stroncato i suoi ex colleghi di partito: “Il Pd non riesce più ad aggregare, ad essere attraente e attrattivo”, ha detto ai microfoni di Radio Capital. Ospite anche Lilian Thuram, grande difensore della Francia campione del mondo nel 1998 e d’Europa nel 2000, del Parma e della Juventus. L’ex calciatore ha creato la sua Fondazione contro il razzismo e pubblico i libri “Le mie stelle nere” e “Per l’uguaglianza”. L’ospite musicale sarà Fiorella Mannoia, in collegamento da Londra dove si esibirà alla Union Chaperl con il suo European Tour. Lo scorso 21 novembre la cantante si è esibita al Bataclan di Parigi: “Quando ho saputo che avrei cantato al Bataclan di Parigi mi è sembrato giusto esserci perché è anche con la musica che si combatte la paura. Bisogna avere sempre coraggio”, ha detto la Mannoia a RTL 102.5.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori