Demi-Leigh Nel-Peters/ Chi è Miss Universo 2017: la vincitrice è sudafricana e ha 22 anni

- Annalisa Dorigo

Demi-Leigh Nel-Peters è la nuova Miss Universo: di 22 anni, sudafricana, è laureata in economia da poche settimane ma spera di entrare nel mondo dello spettacolo.

miss_universo_2017_twitter
Demi-Leigh Nel-Peters (Twitter)

Demi-Leigh Nel-Peters è la nuova Miss Universo: sudafricana, alta 1.77 e ovviamente bellissima, la vincitrice del concorso organizzato al Planet Hollywood di Las Vegas ha avuto la meglio sulle due altrettanto stupende colleghe Laura Gonzales (colombiana) e Davina Bennet (giamaicana). Erano 19 le ragazze in gara per la competizione che per la prima volta ha visto la presenza di Miss da Laos, Nepal e Cambogia. Demi-Leigh Nel-Peters ha 22 anni e si è recentemente laureata in Business Management alla North West University di Potchefstroom, anche se fino ad ora si è dedicata soprattutto al lavoro da modella, sognando un futuro nel mondo del cinema e dello spettacolo. Un obiettivo di certo facilitato dai lauti compensi ottenuti dalla vittoria al concorso: la nuova Miss Universo potrà infatti avere uno stipendio da urlo per un anno e vivere in uno stupendo appartamento a New York (oltre a vari altri premi). Nel-Peters succede a Iris Mittenaere, la vincitrice che lo scorso anno era riuscita a interrompere un digiuno che per la Francia durava da 60 anni, e che ha incoronato la sua stupenda sostituta.

Demi-Leigh Nel-Peters era stata accusata di razzismo

Non è la prima volta che Demi-Leigh Nel-Peters balza alle cronache, anche se in passato su di lei erano state fatte delle pesanti critiche. La nuova Miss Universo aveva infatti fatto visita ad una struttura che ospita dei bambini malati di Hiv. Pur essendo carina con i piccoli, ai quali aveva servito il pranzo come confermato dalle immancabili foto, la modella aveva indossato per tutta la durata della sua visita dei guanti in lattice adducendo a dalle non chiare ‘questioni igeniche’. Il fatto aveva suscitato un gran polverone in Sudafrica, dove Demi-Leigh Nel-Peters era stata accusata di razzismo, rendendo necessarie subito le scuse pubbliche. Non sembra comunque che tale scivolone abbia avuto delle conseguenze nella sua elezione avvenuta qualche ora fa.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori