Mamma ho riperso l’aereo – Mi sono smarrito a New York/ Il film di Italia1 con M.Culkin e quell’omaggio a Munc

- Cinzia Costa

Mamma ho riperso l’aereo – Mi sono smarrito a New York, il film in onda su Italia 1 oggi, mercoledì 29 novembre 2017. Nel cast: Macaulay Culkin, Joe Pesci e Daniel Stern. Il dettaglio.

mamma_ho_riperso_laereo_mi_sono_smarrito_a_new_york
Il film in prima serata su Italia 1

Sono molte le curiosità riguardanti il film cult Mamma ho riperso l’aereo, mi sono smarrito a New York. Una tra le più simpatiche riguarda il poster originale del film, che vede in primo piano il protagonista Kevin McCallister, interpretato da Macaulay Culkin, che imita un urlo. Ebbene il poster è stato pensato come un simpatico omaggio de “L’urlo”, famosissimo quadro di Edvard Munc. In pochi inoltre sanno che l’incredibile successo riscosso da Mamma ho perso l’aereo ha dato il via ad un vero e proprio franchise. Nel 1992 è arrivato il ben noto sequel,  ma ne erano previsti almeno altri quattro. E non è tutto perchè oltre ai due fil, sono usciti: tre videogames, due giochi da tavolo, una serie di libri e altro merchandising sempre legato alla pellicola che ancora oggi è un appuntamento imperdibile nel periodo natalizio. (Anna Montesano)

L’INIZIATIVA DEL PLAZA HOTEL

Su Italia 1 va in onda “Mamma ho riperso l’aereo: mi sono smarrito a New York”, film di Chris Columbus che quest’anno compie 25 anni. In occasione dell’importante ricorrenza l’Hotel Plaza, il lussuoso albergo di New York in cui sono state irate molte scene del film, ha pensato a pacchetto-vacanze a tema “Mamma ho riperso l’aereo” per godersi la città come Kevin. Nel pacchetto offerto dal Plaza, oltre al soggiorno, sono inclusi una passeggiata fotografica interattiva per rivivere il viaggio di Kevin, un delizioso menù al sapore di anni ’90, un tour in limousine, un pass per l’Empire State Building, lo zainetto di Kevin e una collezione speciale di DVD e Blu-Ray della nuova edizione Anniversary del film. Non mancherà una bella confezione di gelato da ordinare in camera. Il prezzo del pacchetto parte da 895 dollari (circa 1000 euro). È possibile prenotare fino al 29 ottobre del 2018. Nel trailer, clicca qui per vedere il video, è possibile inviare ad ammirare la lussuosa location, come era 25 anni fa. Il film va in onda su Italia 1 partire dalle 21.25 ma sarà possibile vederlo anche in streaming grazie al portale di Mediaset, sui propri dispositivi mobile cliccando qui.

CURIOSITÀ

Commedia e avventura saranno padrone della prima serata di Italia 1 con la pellicola interpretata nel lontano 1992 da Macaulay Culkin ed è stata diretta da Chris Columbus mentre il soggetto e la sceneggiatura sono stati estesi da John Hughes. Le case di produzione che hanno fatto parte del progetto sono la 20th Century Fox e Hughes Entertainment, il montaggio della pellicola è stato realizzato da Raja Gosnell con le musiche della colonna sonora che sono state composte da Jihn Williams. Il film è stato prodotto in USA nel 1992 con la durata di 115 minuti circa. Le riprese di Mamma ho riperso l’aereo – Mi sono smarrito a New York, ebbero luogo a partire dal dicembre del 1991 e durarono fino al maggio dell’anno successivo. Le scene ambientate all’interno della casa dei McCallister vennero girate nella stessa location utilizzata per il primo film della saga. Sulla scia del successo di Mamma ho perso l’aereo, il sequel ottenne uno straordinario riscontro al botteghino incassando oltre 340 milioni di dollari. Tuttavia non fu in grado di eguagliare il successo ottenuto dal suo prequel. Nel 1993 riuscì ad aggiudicarsi diversi premi cinematografici come un BMI Film e tv Award ed un People Choice Award.

NEL CAST MACAULAY CULKIN

Il film Mamma, ho riperso l’aereo: mi sono smarrito a New York va in onda su Italia 1 oggi, mercoledì 29 novembre 2017, alle 21.25. Si tratta di una commedia degli anni ’90 e sequel del celebre Mamma ho perso l’aereo, distribuito nei cinema internazionali nel 1991 e diventato in breve tempo un vero e proprio successo mondiale. Il secondo film della saga di Mamma ho perso l’aereo è stato diretto da Chis Columbus e prese un cast quasi del tutto simile al primo con Macaulay Culkin, Joe Pesci, Daniel Stern, Brenda Fricker e John Heard. Personaggio esilarante, non presente nel primo film è Hector il consierge dell’albergo in cui alloggia il piccolo Peter McCallister durante il suo soggionro a New York. Hector è stato interpretato dall’attore britannico Tim Curry, noto per le sue apparizioni in film come Scary Movie 2, Oscar – Un fidanzato per due figlie, I tre moschettieri e L’uomo ombra. Ma ecco la trama del film nel dettaglio.

MAMMA, HO RIPERSO L’AEREO: MI SONO SMARRITO A NEW YORK, LA TRAMA DEL FILM

Sono passati esattamente due anni dagli avvenimenti del primo film in cui Kevin è stato diementicato a casa dai genitori durante le vacanze di Natale. Questa volta, siamo nel 1992, i McCallister sono molto più attenti e Kevin parte regolarmente con loro. Destino vuole però che nella confusione dell’areoporto di Chiacago il povero bambino si perda nella folla, finendo per prendere l’aereo sbagliato che, invece di portarlo a Miami assieme alla sua famiglia lo porterà a New York. Al contrario dell’avventura precedente, Kevin sembra tutt’altro che spaventato dalla situazione ed al contrario ne è quasi divertito. Per fortuna proprio a New York ha la possibilità di disporre dell’appartamento di proprietà di un suo parente alla lontana. Prima di trasferirsi nell’appartemento dello zio (completamente abbandonato ed in disuso) Kevin trascorrerà alcune notti presso un lussuoso albergo di New York, dando vita ad una serie di esilaranti gag con il personale del hotel che non riesce a comprendere come un ragazzino così piccolo possa disporre si così tanti soldi (Kevin ha con se la carta di credito del padre). Trasferitosi nell’appartamento dello zio, Kevin dovrà nuovamente far fronte alle scorrerie della coppia di ladri formata da Harry e Marvin, che per puro caso di trovano proprio a New York. I due, appena avvistano il ragazzo, cercheranno di vendicarsi per quando avvenuto nel Natale precedente. Ma il ragazzino si dimostrerà ancora una volta più astuto di loro.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori