Sotto copertura 3/ Anticipazioni: ci sarà la terza stagione? I fan sperano di sì

- Elisa Porcelluzzi

Questa sera, lunedì 6 novembre, va in onda l’ultima puntata di Sotto copertura 2 – La cattura di Zagaria. Ci sarà una terza stagione della fortunata fiction di Rai 1?

claudio_gioe_sotto_copertura_cs_2017
Claudio Gioè

Ieri sera, lunedì 6 novembre, si è conclusa la seconda stagione di Sotto copertura dedicata alla cattura di Michele Zagaria. Il gran finale ha conquisato anche il popolo del web che ha apprezzato l’alta qualità della serie: “Bellissima Serie. Visto tutto dalla prima all’ultima puntata”, “Finalmente una fiction che racconta dello stato vittorioso sul malaffare eccezionali tutti gli attori #sottocopertura2” e “Erano anni che non vedevo una serie tv sulla Rai dal primo all’ultimo minuto. #sottocopertura è per me un prodotto di eccelsa qualità. Bravi”, hanno scritto alcuni telespettatori su Twitter. Un altro utente ha valorizzato i contenuti della fiction: “Colma di #sentimento, forte di #verità, maestra di suspense, ricca di insegnamenti. È #sottocopertura2 #LaCatturadiZagaria Grazie, #Rai1”. Al momento non è ancora stato deciso se ci sarà o meno una terza stagione, ma i fan di Sotto Copertura sperano di sì: “Bravissimi tutti e spero che stiate preparando #sottocopertura3”, “Ci sarà la terza stagione,vero? È troppo bella sta serie”, “ora manca la terza” e “Spero tanto ci sia una #TerzaSerie  #WaitingFor #Sottocopertura3!”, sono alcuni dei cinguettii apparsi sul web dopo la fine della puntata. (agg. Elisa Porcelluzzi)

IL DESTINO DI ROMANO E LA SUA SQUADRA

Il finale di Sotto copertura 2, La cattura di Zagaria, ha mostrato la vittoria dello Stato, per usare le parole fatte pronunciare dal boss una volta catturato da Romano. La fiction in quattro puntate di Rai 1 ha in effetti raccontato un importante episodio in cui le forze dell’ordine hanno fatto prevalere la legalità e le istituzioni si sono fatte sentire sul territorio. Del resto era questa l’ambizione della produzione, nonostante le quattro puntate non fossero proprio la ricostruzione fedele di quanto accaduto nel 2011. Sono state però mostrate immagini originali registrate allora. Difficile immaginare una terza serie di Sotto copertura, più che altro perché nell’ambito del clan dei Casalesi, non ci sono stati, dopo quello di Zagaria, arresti di boss mediaticamente noti, a parte i figli di Schiavone. Si potrebbe quindi pensare a raccontare altre importanti operazioni di polizia con l’arresto di criminali, ma magari senza più Romano e la sua squadra. Oppure immaginarli impegnati in altre operazioni a supporto di colleghi, anche se a quel punto l’elemento di “verità storica” verrebbe ulteriormente meno. (aggiornamento di Bruno Zampetti)

IL FUTURO DI ALESSANDRO PREZIOSI

Stasera va in onda su Rai Uno l’ultima puntata di Sotto Copertura 2 – La cattura di Zagaria e subito si cerca di capire se ci sarà una terza stagione della serie televisiva italiana. Intanto il pubblico sui social network si interroga sul futuro di Alessandro Preziosi che interpreta il ruolo di Michele Zagaria, prendendo in questa stagione il posto di Antonio Pennarella. Difficile capire se ci sarà spazio per lui in un’eventuale terza stagione perché comunque il suo personaggio è stato catturato. Di certo Alessandro Preziosi è stato uno dei punti di forza di questa stagione televisiva e rivederlo ancora per qualche puntata sarebbe molto lieto al pubblico. Intanto staremo a vedere stasera come terminerà Sotto Copertura 2 che proprio in questi minuti è in onda per la prima volta su Rai Uno. Sarà poi interessante capire se gli autori avranno lasciato una porta aperta per un suo eventuale futuro nella serie. (agg. di Matteo Fantozzi)

QUALI SARANNO I BOSS PROTAGONISTI DELLE NUOVE TRAME?

Fra i progetti futuri di Rai Uno, grazie soprattutto ai dati Auditel registrati nelle ultime settimane, potrebbe esserci la realizzazione di Sotto copertura 3, il nuovo capitolo delle indagini di Michele Romano (nome di fantasia per il commissario interpretato da Claudio Gioè) alle prese con un nuovo latitante. Il filone narrativo, infatti, dovrebbe essere sempre il medesimo, nato con la cattura, nella prima stagione, del boss Antonio Iovine e proseguito con l’arresto di Michele Zagaria, capo del clan dei Casalesi. Di conseguenza, la storia potrebbe concentrarsi sui tanti casi di latitanza risolti di recente dalle forze dell’ordine, fra i quali ricordiamo Giuseppe Sangiorgi, boss ricercato dal 1994 e arrestato nella provincia di Reggio Calabria pochi mesi fa mentre si trovava nascosto nella storica casa di famiglia, e Giuseppe Simoli, boss del clan camorristico dei Polverino recentemente arrestato nel viterbese. Per il momento, però, per la realizzazione della prossima stagione manca ancora una conferma ufficiale, che in ogni caso, per i fan della serie tv, potrebbe arrivare proprio questa sera. (Agg. di Fabiola Iuliano)

IL SUCCESSO E L’ATTESA DI UNA NUOVA STAGIONE

I numeri, per  dare il via a a una terza stagione di Sotto copertura ci sono tutti. C’è una trama sensazionale, c’è un cast d’eccellenza e c’è una squadra che da due stagioni funziona come un ingranaggio perfetto. Al momento, manca solo l’ufficialità, che potrebbe arrivare da qui a poche ore. Questa sera, infatti, andrà in onda l’ultima puntata della seconda e amatissima stagione, che si concentrerà, principalmente, sulla cattura di Michele Zagaria, il boss latitante che ha fatto perdere le proprie tracce mandando in tilt la squadra mobile di Napoli. Con il blitz e la conseguente cattura (avvenuta nel 7 dicembre 2017), le vicende sulla sua latitanza e le relative indagini sono destinate a concludersi, di conseguenza, la prossima stagione potrebbe concentrarsi su una nuova inchiesta e un nuovo boss da stanare. Tuttavia, fra gli addetti ai lavori, attualmente vige il più stretto riserbo e anche il cast, nelle ultime ore, non ha lasciato trapelare alcuna notizia. Ci sarà la terza stagione? (Agg. di Fabiola Iuliano)

SOTTO COPERTURA 3: IL SEGUITO SUPPORTATO DAGLI OTTIMI ASCOLTI MA…

Questa sera, lunedì 6 novembre 2017, su Rai 1 va in onda la quarta e ultima puntata con Sotto copertura 2 – La cattura di Zagaria, con Claudio Gioè e Alessandro Preziosi. La serie, composta da 8 episodi trasmessi in 4 puntate, è incentrata proprio sulla cattura di Michele Zagaria (interpretato da Alessandro Preziosi), un altro boss del Clan dei Casalesi, realizzata nel 2011 ad opera del commissario Michele Romano (Claudio Gioè). La fiction ha riscosso un ottimo successo, nonostante il difficile confronto con il Grande Fratello Voi 2 il lunedì sera: la prima puntata in onda il 16 ottobre ha conquistato 4.907.000 spettatori pari al 20.2% di share; la seconda del 23 ottobre ha appassionato 4.835.000 spettatori pari al 20.2% di share; la penultima è stata vista da  4.610.000 spettatori pari al 19% di share. I risultati fanno ben sperare in una terza stagione, ma i vertici della Rai non si sono ancora pronunciati a riguardo. 

IL SUCCESSO DELLA PRIMA STAGIONE

Ricordiamo che la prima stagione di Sotto copertura, sempre con Claudio Gioè, ha raccontato la cattura del boss del Clan dei Casalesi Antonio Iovine, interpretato da Guido Caprino, avvenuta nel 2010 (13 mesi prima l’arresto di Michele Zagaria). La prima stagione, composta da solo due episodi, aveva riscosso un grande successo: 5.849.000 spettatori pari al 21.75% di share per la prima puntata trasmessa il 2 novembre 2015 e 6.130.000 spettatori pari al 24.14% di share per la seconda e ultima puntata di Sotto Copertura (in onda il 3 novembre). Per un’eventuale terza stagione, sorge un problema: con la cattura di Iovine e Zagaria, Michele Romano ha “decapitato” il clan dei Casalesi. Quali vicende realmente accadute potrebbe trattare una terza stagione? Ricordiamo che Vittorio Pisani, nel film Michele Romano, e Catello Maresca, il magistrato responsabile delle indagini, hanno fornito una consulenza continua per la seconda stagione, rendendo ancora più veritiera la fiction.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori