WALL STREET – IL DENARO NON MUORE MAI/ Oggi su Iris: info streaming e trama del film (8 novembre 2017)

- Cinzia Costa

Wall Street – Il denaro non dorme mai, il film in onda su Iris oggi, mercoledì 8 novembre 2017. Nel cast: Michael Douglas e Shia LaBeouf, alla regia Oliver Stone. Il dettaglio.

wall_street
Il film in prima serata su Iris

Serata in compagnia di Gordon Gekko su Iris con Wall Street: il denaro non dorme mai. Il sequel del celebre film del 1987 non ha convinto del tutto la critica: “Oliver Stone, regista rozzo ma efficace, capace di suscitare negli spettatori rabbie, entusiasmi, sdegni, non è fatto per la complessità delle crisi. Se nel primo ‘Wall Street’ del 1987 aveva saputo raccontare bene le infamie del capitalismo selvaggio e del suo esemplare rappresentante Gordon Gekko (Michael Douglas) finito in galera, in questo secondo ‘Wall Street’ sa raccontare l’origine della crisi finanziaria mondiale e le infamie delle grandi banche soprattutto americane. Ma presto dimentica la crisi, e colma i vuoti con la retorica dei bellissimi grattacieli e delle cifre luminose danzanti, con lo schermo diviso in due o quattro parti, con il conflitto padre-figlia e altri sentimentalismi. (…) Fino a un certo punto (diciamo un quarto o poco più) il film è interessante; poi si sfilaccia, si trascina”, ha scritto Lietta Tornabuoni su La Stampa. Ancora più tranciante la recensione de Il foglio: “Non serviva un seguito di Wall Street”. Il trailer del film, clicca qui per vederlo, mostra il omento in cui Gekko esce di galera e recupera i suoi oggetti personali tra cui il suo ormai datato telefono cellulare. Il film va in onda su Iris a partire dalle 21.00 ma sarà possibile vederlo anche in streaming grazie al portale di Mediaset, sui propri dispositivi mobile cliccando qui.

CURIOSITÀ

Una pellicola di genere drammatica che è stata affidata alla regia di Oliver Stone che si è occupato alla regia di Oliver Stone che insieme a Bryan Bourrogh hanno scritto il soggetto. La produzione è stata firmata dallo sesso Michael Douglas, Eric Kopelof e il regista Oliver Stone. La casa di produzione che ha finanziato il progetto è la Edward R. Pressman Film e la distribuzione in Italia è stata gestita dalla 20th Century Fox. Il montaggio è stato realizzato da David Brenner con le musiche della colonna sonora che sono state scritte da Craig Armastrong. La pellicola è stata prodotta in USA nel 2010 con la durata pari a 133 minuti circa. Wall Street: Il denaro non dorme mai è stato distribuito nei cinema americano nel settembre del 2010. In Italia è uscito ad ottobre. Oltre al cameo di Eli Wallach, nel film è presente anche Charlie Sheen, l’attore che nel prequel ha interpretato Bud Fox. Il ruolo di Fox nel sequel è stato affidato all’attore Shia LeBouef. Rispetto al primo film, il personaggio è decisamente cambiato in senso negativo, ricordando l’indole spregiudicata e senza scrupoli di Gordon. Anche il regista del film, Oliver Stone, è apparso nella pellicola interpretando un compratore.

NEL CAST MICHAEL DOUGLAS

Il film Wall Street – Il denaro non dorme mai va in onda su Iris oggi, mercoledì 8 novembre 2017, alle ore 21.00. La pellicola è stata diretta nel 2010 da Oliver Stone e presenta un cast formidabile con attori straordinari come Michael Douglas, Shia LaBeouf, Josh Brolin, Carey Mulligan, Susan Sarandon e Frank Langella. Si tratta del seguito di Wall Street, pellicola del 1987. Nel film figura anche l’attore Eli Wallach, volto noto del cinema western americano, alla sua ultimissima apparizione su un set cinematografico. Wall Street- Il denaro non dorme mai è stato distribuito nei cinema americano nel settembre del 2010. In Italia è uscito ad ottobre dello stesso anno. Ma ecco nel dettaglio la trama del film.

WALL STREET: IL DENARO NON DORME MAI, LA TRAMA DEL FILM

Gordon Gekko, dopo ben otto anni di reclusione, ha scontato la sua pena detentiva. Trascorsi sette anni dalla sua liberazione, Gordon decide di pubblicare un libro in cui avverte il mondo intero del tracollo finanziario che ben presto subirà l’intera economia statunitense. Ma non viene creduto dagli addetti ai lavori, che lo considerano un ciarlatano. Gordon ha anche una figlia, Winnie, che odia suo padre perché, a suo dire, colpevole della morte di suo fratello Rudy. Dopo il suicidio di quest’ultimo padre e figlia non hanno alcun rapporto. Il fidanzato di Winnie, Jacob, è impiegato presso un famoso istituto di credito specializzata nel finanziamento di progetti legati all’energia rinnovabile. Grazie al suo lavoro encomiabile, Jacob riceve un premio in denaro da parte di Luois Zabel (proprietario della banca presso cui lavora) di circa un milione di dollari. Senza pensarci troppo, Jacob decide di investire l’intera somma per acquistare le azioni nella banca ma poco dopo scopre che l’istituto è prossimo al fallimento e Jacob perde tutto il capitale. Nel frattempo Zabel tenta il tutto per tutto pur di salvare la sua banca. Al fine di preservare gran parte dei posti di lavoro dei suoi dipendenti è costretto a cedere l’istituto ad un prezzo ridicolo. Poco dopo si suicida. Jacob è furioso e decide così di vendicare la morte di Zabel Per farlo contatta Gordon, suo suocero, tentando di far riappacificare l’uomo e la sua futura sposa. Grazie all’aiuto di Gordon riesce a risalire al colpevole del tracollo finanziario di Zabel, ovvero il milionario Bretton James, direttore della Churcill Schwartz. Senza grandi problemi, James si fa assumere presso la banca diretta da Bretton, conquistando la sua fiducia.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori