MATRIX REVOLUTIONS/ Oggi in tv su Iris: info streaming del film con Keanu Reeves (11 dicembre 2017)

- Cinzia Costa

Matrix Revolutions, il film in onda su Iris oggi, lunedì 11 dicembre 2017. Nel cast: Keanu Reeves e Hugo Weaving, alla regia Andy e Larry Wachowski. La trama del film nel dettaglio.

matrix_revolution_film
il film fantascientifico nel pomeriggio di Italia 1

Su Iris va in onda il terzo film della saga di Matrix. Al momento “Matrix Revolution” è l’ultimo film dedicato a Neo. Nel 2008 Keanu Reeves disse a Grazia: “Lo so di deludere migliaia di fan, ma non credo che Neo abbia ancora qualcosa da raccontare. Per me è stata una bellissima esperienza, felicemente conclusa”. A febbraio 2017, però, l’attore ha affermato di essere pronto all’ipotesi di un quarto capitolo, ma solo a patto che siano coinvolte le sorelle Wachowski (registe della trilogia ordinaria). Il mese dopo lo sceneggiatore Zac Penn ha dichiarato di essere coinvolto nella stesura di un nuovo film ambientato nell’Universo di Matrix, con Michael B. Jordan come possibile protagonista. Nessuna certezza quindi su un nuovo seguito, i fan di Matrix dovranno accontentarsi di rivedere il terzo capitolo della trilogia (clicca qui per vedere il trailer). Il film va in onda su Iris a partire dalle 21.00 ma sarà possibile vederlo anche in streaming grazie al portale di Mediaset, sui propri dispositivi mobile cliccando qui.

CURIOSITÀ

Azione, fantascienza, drammatico e thriller per la pellicola che segna il terzo capitolo della saga di Matrix che è stata diretta ancora una volta dai fratelli Andy e Larry Wachowski che si sono anche occupati del soggetto, della sceneggiatura e della produzione con Joel Silver. Il film è stato prodotto negli Stati Uniti d’America nel 2003 con la durata che supera di poco le due ore. Anche in questo ulteriore capitolo, torna dunque la riflessione sulla logica del computer, mescolata ad elementi di filosofia orientale, alle arti marziali, alla mitologia e alla fantascienza, tutti ingredienti che, sapientemente utilizzati dai Wachowski, avevano decretato il successo del primo Matrix, campione di incassi al box office e film culto di una intera generazione. Accanto alla complessità concettuale e ai veri e propri enigmi interpretativi che costituiscono una sfida per gli appassionati e i critici, tornano pure i mirabolanti effetti speciali, le scene di azione adrenaliniche e coreografiche che tengono lo spettatore incollato al teleschermo. Un curioso errore si può notare quando Neo parla con l’oracolo e chiede come abbia fatto solo col pensiero a fermare quattro sentinelle. L’episodio a cui si riferisce si era verificato in Matrix Reloaded, dove però le sentinelle erano cinque. Un altro errore si può notare nella scena in cui Bane tiene il coltello alla gola di Trinity ed il sangue appare e scompare dalla sua gola. Attenzione anche alla scena del combattimento finale tra Neo e Smith, molte delle “gocce di pioggia” sono in realtà linee di codice Matrix, per sottolineare che Matrix sta iniziando a crollare.

NEL CAST KEANU REEVES

Matrix Revolutions, il film in onda su Iris oggi, lunedì 11 dicembre 2017 alle ore 21,00. Una pellicola di genere fantascientifica del 2003 che è stata affidata alla regia dei fratelli Andy e Larry Wachowski e vede come interpreti Monica Bellucci, Laurence Fishburne Carrie Ann Moss, Jada Pinkett, Keanu Reeves e Hugo Weaving. Il film è il terzo capitolo della saga di Matrix e viene subito dopo Matrix Reloaded. La serie ha avuto una sua continuazione nel gioco di ruolo Matrix online, lasciando ai fan la possibilità di decidere come continuasse la storia. Con Matrix Revolutions torniamo a confrontarci con quel mondo che sembra avere tutte le caratteristiche della realtà ma che è invece solo un artificio creato dalle macchine. Ma ecco nel dettaglio la trama del film.

MATRIX REVOLUTION, LA TRAMA DEL FILM FANTASCIENTIFICO

Il film comincia dal punto in cui si era interrotto Matrix Reloaded. Neo (Keanu Reeves), in stato di incoscienza, è stato catturato dal Merovingio e si trova imprigionato in una sorta di limbo, una misteriosa stazione della metropolitana chiamata Mobil Avenue che si trova a metà tra la Matrice, l’impulso elettrico dato agli umani da un’intelligenza artificiale e la sorgente, il mainframe della macchina. In questa stazione, Neo incontra una “famiglia” di programmi, che gli dicono che Mobil Avenue è controllata da un programma chiamato The Trainman. Quando Neo cerca di salire sul treno, Trainman lo attacca gettandolo fuori. Mentre l’agente Smith minaccia di distruggere entrambi i mondi, Zion si sta preparando allo scontro diretto e finale con le macchine, con pochissima possibilità di sopravvivenza e Morpheus inizia la ricerca di Neo all’interno di Matrix. In questo episodio conclusivo della saga, Zion, l’ultima cittadina abitata sulla terra, diviene dunque il campo di battaglia tra gli uomini che coraggiosamente organizzano una resistenza armata e i loro oppressori, Trinity e Morpheus riescono a liberare Neo, l’unico che, essendo in connessione con la sorgente, è capace di porre fine alla guerra tra gli uomini e le macchine. Neo, in seguito all’incontro con l’Oracolo, che afferma in modo criptico che la guerra sta per finire in un modo o nell’altro, deciderà di attaccare il nemico nella sua roccaforte, la città delle macchine. Sarà un’impresa da compiere a rischio della vita stessa, Neo affronterà Smith in un epico scontro finale che deciderà il futuro dell’umanità intera. 



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori