ALIEN 3/ Oggi in tv su Rai 4: info streaming e trama del film con Sigourney Weaver (19 dicembre 2017)

- Cinzia Costa

Alien 3, il film in onda su Rai 4 oggi, martedì 19 dicembre 2017. Nel cast: Sigourney Weaver e Charles S. Dutton, alla regia David Fincher. La trama del film nel dettaglio.

alien_3
Il film in prima serata su Rai 4

Su Rai 4 continua la saga di Alien, com il terzo capitolo. “Alien 3”, diretto dal debuttante David Fincher (brillante regista di “Seven”), non ha conquistato la critica cinematografica. “Un ‘fantahorror’ a tinte forti, ma meno efficace degli ‘Alien’ precedenti, molto confuso e truce. La vicenda ondeggia fra cupezze medioevali e il post duemila, la tecnologia appare vetusta e rugginosa. C’è un grande spreco di labirinti angosciosi e di terrori a non finire, ma tutto sommato la storia finisce in poco… Francamente sarebbe bene che storie del genere, terrificanti e fumose e con bestiacce varie scomparissero dagli schermi”, si legge su Segnalazioni cinematografiche. E ancora: “Apocalittica terza spedizione galattica della bella Sigourney Weaver nel mare magnum degli effetti speciali e della noia, con la complicità del debuttante regista David Fincher, che solo più avanti dimostrerà il suo talento con ‘Seven’. Tra musiche ossessive, colori tenebrosi e immonde creature c’è tutto il tempo per più di una risata (ahinoi, involontaria”, ha scritto Massimo Bertarelli su Il giornale. Il film, clicca qui per vedere il trailer, andrà in onda su Rai 4 a partire delle 21.00 ma sarà possibile vederlo anche sintonizzando i propri dispositivi mobile a Rai Play, cliccando qui.

CURIOSITÀ SUL FILM DI DAVID FINCHER

Una pellicola di fantascienza che è stata affidata alla regia di David Fincher con il soggetto che è stato scritto da Dan O’Bannon e Ronald Shusett mentre la sceneggiatura è stata estesa da Walter Hill. Il montaggio del film è stato realizzato da Terry Rawlings con gli effetti speciali di Richard Edlund e con le musiche che sono state composte da Elliot Gldenthal, la scenografia ideata da Belinda Edwards e la direzione della fotografia curata da Alex Thomson. La pellicola è stata prodotta in USA nel 1992 e la sua durata è di 145 minuti nella versione speciale mentre 110 minuti è la versione mandata in onda. La colonna sonora di ‘Alien 3’ è di nuovo opera del grande compositore statunitense Elliot Goldenthal, autore di musiche per film come ‘Intervista Col Vampiro’, ‘Batman Forever’, ‘Final Fanatsy’, quindi specializzato in temi noir e dark, per certi aspetti un pò antagonista di Danny Elfman, due compositori di grande fama e ottima interpretazione del pentagramma. Miglior Effetti Speciali per Richard Enlund hanno coronato con l’Oscar del 1993 il film. ‘Alien 3’ ha ricevuto molti encomi, tra BAFTA e Golden Globe, campione ai botteghini e nelle vendite domestiche di supporti video, così come nei noleggi di videocassette prima, di DVD in seguito, un film appartenente ad una saga oramai non solo culto ma sempre attuale per la bellezza degli effetti, la tensione agogica della pellicola, la cupa e apocalittica area quasi richiamante la letteratura romantica di Lovecraft.

NEL CAST SIGOURNEY WEAVER

Il film Alien 3 va in onda su Rai 4 oggi, martedì 19 dicembre 2017, alle ore 21.00. Una pellicola di fantascienza che è stata prodotta nel 1992 ed è il sequel della saga prodotta da Brandywine Productions, di ‘Alien’, la cui regia fu di Ridley Scott, proseguita da ‘Aliens – Scontro Finale’ con la direzione di James Cameron, e infine giunta a quello che fu un apparente capolinea con questo terzo capitolo. Nel tempo la saga ha avuto un appendice a distanza di anni con il capitolo ‘Alien – La Clonazione’ diretto dal regista francese Jean-Pierre Jeunet. Denominatore comune di tutti i film la protagonista, Ellen Ripley, sempre interpretata in tutto il poker cinematografico dall’ottima Sigourney Weaver la quale, alla fine della saga, ha ricevuto anche una nomination agli Oscar per ‘Aliens – Scontro Finale’, un bel riconoscimento non solo per la carriera, la quale riceverà molti premi, tutti meritati, ma per una saga intera che ha mutato il concetto di fantascienza portandola direttamente nel filone horror, un pò riprendendo vecchi classici come ‘La Cosa Di un Altro Mondo’ del cinema fanta-horror in bianco e nero. Ma vediamo insieme la trama del film nel dettaglio.

ALIEN 3, LA TRAMA DEL FILM DI FANTASCIENZA

Sul’aeronave spazie USS Sulaco, il tenete Ripley, il caporale Hicks, l’adolescente Newt e il famosissimo androide Bishop (interpretato dall’attore Lance Henriksen, rinomato tra film di fantascienza e horror, ma non solo) sono di ritorno stanchi, distrutti psicologicamente, guariti da ferite riportati in diversi combattimenti, verso la Terra dopo aver conosciuto una stirpe di alieni davvero tremenda e letale. Una falla al sistema di guida costringe il piccolo gruppo a fermarsi per riparare la Sulaco presso una colonia penale spaziale sul pianeta Fiorina ‘Fury’ 61, colonia composta da 25 omicidi seriali, isolati perché in possesso della sindrome di Jacobs, la predisposizione alla violenza gratuita. Ripley è comunque in stato di ibernazione, la Sulaco stessa ha deciso, attraverso il sistema informatico, l’atterraggio su Fiorina ‘Fury’ 61. Nel momento in cui la tenente si risveglia dall’ibernazione si rende conto di quanto siano stati alti i morti nelle avventure precedenti: i pochi superstiti attuali, lei, Hicks, la ragazzina e l’androide distrutto, sono testimonianza della violenza aliena subita. Ma Fiorina ‘Fury’ 61 diverrà la nuova arena dove incontrare gli alieni, lottando con i mostri creati dal grande Carlo Rambaldi e con i criminali detenuti e isolati, con i quali nascerà una strana alleanza di sopravvivenza. La scena finale è ricca di simbolismi iconici, una vera scena culto per una saga fondamentale nella storia del cinema fantascientifico e apocalittico.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori