IL COLONNELLO VON RYAN/ Info streaming e trailer del film su Rai Movie con Frank Sinatra (2 dicembre 2017)

- Cinzia Costa

Il colonnello Von Ryan, il film in onda su Rai Movie oggi, sabato 2 dicembre 2017. Nel cast: Frank Sinatra e Trevor Howard, alla regia Mark Robson. La trama del film nel dettaglio.

il_colonnello_von_ryan_film
Il film in prima serata su Rai Movie

La prima serata di Rai Movie è in compagnia di Frank Sinatra nei panni del colonnello Joseph Ryan. Nel film recita anche Raffaella Carrà, che nel film interpreta Gabriella. Nel 2006, intervistata da Paolo Bonolis durante una puntata del Senso della vita, la Carrà aveva raccontato un aneddoto su Sinatra: “Ci siamo conosciuti alla stazione Tiburtina, giravamo «Il colonnello Von Ryan». Aveva voglia di sposarsi: ha sposato la mia vicina di casa, Mia Farrow. Mi regalò una collana di perle con chiusura di smeraldi, l’ho persa. Aveva voglia d’ innamorarsi, io no. Non volevo essere la fidanzata del capo”. Mia Farrow s’invaghì dell’attore proprio durante le riprese del film “Il colonnello Von Ryan”: “La prima volta che l’ho visto ho pensato “Che uomo affascinante”, e così è cominciata”, ha raccontato una volta l’attrice. Nel film, clicca qui per vedere il trailer, recita anche l’italiano Adolfo Celi. Ricordiamo che il film andrà in onda su Rai Movie a partire delle 21.10 ma sarà possibile vederlo anche sintonizzando i propri dispositivi mobile a Rai Play, cliccando qui

CURIOSITÀ

Una pellicola di genere guerra è la scelta che ha fatto Rai 2 per la sua prima serata di oggi, che ben espone il lavoro fatto dal regista Mark Robson che si è attenuto alla sceneggiatura di Wendell Mayes e Joseph Landon. La produzione è stata firmata da Saul David e lo stesso regista mentre il montaggio è stato realizzato da Dorothy Spencer con gli effetti speciali di L. B. Abbott e con le musiche della colonna sonora che sono state composte da Jerry Goldsmith e con la scenografia di Hilyard M. Brown. La pellicola è stata prodotta in USA nel 1965 con la durata pari a 118 minuti. Il film, di produzione americana, è stato girato prevalentemente in Italia dove è ambientato, con l’utilizzo di molti attori e comparse originari del nostro paese. Nel tragitto percorso dal treno si riconoscono anche diversi monumenti, come la chiesa neogotica di San Francesco a Gaeta e la Basilica di S. Pietro in Vaticano. Parte delle scene sono infatti state girate lungo il breve tratto della Ferrovia Vaticana. La scena finale è invece stata girata su un tratto ferroviario vicino a Malaga, in Spagna. La trama del film è tratta dal romanzo omonimo di David Westheimer

NEL CAST FRANK SINATRA

Il film Il colonnello Von Ryan va in onda su Rai Movie oggi, sabato 2 dicembre 2017, alle ore 21.10. Una pellicola drammatica del 1965 che è stata diretta da Mark Robson (La valle delle bambole, La settima vittima, I ponti di Toko-Ri) e interpretata da Frank Sinatra (Da qui all’eternità, L’uomo dal braccio d’oro, Và e uccidi), Trevor Howard (Il terzo uomo, Breve incontro, Gli ammutinati del Bounty) e Brad Dexter (I magnifici sette, Giungla d’sfalto, Mare caldo). Nel film compaiono anche diversi personaggi ed attori italiani molto popolari in quegli anni, come Raffaella Carrà (Valeria ragazza poco seria, Rose rosse per Angelica, I Don Giovanni della Costa Azzurra), Sergio Fantoni (Diabolicamente tua, Il ventre dell’architetto, La battaglia di Maratona) e Adolfo Celi (Amici miei, Diabolik, Agente 007 – Thunderball). Ma ecco la trama del film nel dettaglio.

IL COLONNELLO VON RYAN, LA TRAMA DEL FILM

1943, Seconda Guerra Mondiale. Il colonnello Joseph L. Ryan (Frank Sinatra) dell’aviazione statunitense viene abbattuto mentre sorvola l’Italia e internato in un campo di prigionia insieme ad altri angloamericani. La situazione nel campo è pessima, sia a causa del maggiore Battaglia (Adolfo Celi), che ne è responsabile, sia del maggiore Eric Fincham (Trevor Howard), ufficiale inglese che rifiuta ogni collaborazione con il nemico. Proprio a causa della sua presunta amicizia con i fascisti il nuovo prigioniero viene soprannominato “Von” Ryan. La situazione però minaccia di peggiorare ulteriormente, perchè i 400 internati del campo stanno per essere presi in gestione dai nazisti e deportati nei campi tedeschi. Ryan riesce però ad organizzare un piano di fuga per far deragliare il treno. Con l’auito del cappellano militare Costanzo (Edward Mulhare) Ryan riesce ad imprigionare la sua guardia con l’amante Gabriella (Raffaella Carrà). Il cappellano poi, travestito da ufficiale tedesco, riesce con dei documenti falsi a far risultare che il treno trasporti opere d’arte dirette a Hermann Goering. Il convoglio riesce così a passare i controlli della Gestapo e si avvicina agli scambi che lo porteranno nella Svizzera neutrale. A Milano però, i nazisti, ormai resosi conto della situazione, stanno aspettando il treno per fermarlo e recuperare i prigionieri.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori