Rapimento alla Casa Bianca/ Su Rete 4 il film con Mariel Hemingway, le curiosità (oggi, 2 dicembre 2017)

- Cinzia Costa

Rapimento alla casa bianca, il film in onda su Rete 4 oggi, sabato 2 dicembre 2017. Nel cast: Mariel Hemingway e Doug Savant, alla regia Armand Mastroianni. Il dettaglio.

rapimento_alla_casa_bianca_film
Il film in seconda serata su Rete 4

Una pellicola d’azione che è stata prodotta negli Stati Uniti d’America nel 1999 per la regia di Armand Mastroianni e si basa sul soggetto che è stato scritto da Chad Hayes. Nonostante la trama tutto sommato canonica, le critiche hanno premiato la regia di Mastroianni, regista anche lui principalmente impegnato in televisione. Proprio la prestazione di Mastroianni sembra in grado di salvare il film, dotandolo di un buon ritmo narrativo che lo rende scorrevole e adrenalinico. Protagonista della pellicola è Mariel Hemingway, che interpreta l’agente dei servizi segreti Alex McGregor. La Hemingway, appena diciannovenne, ha ricevuto anche una nomination all’Oscar come migliore attrice non protagonista per il film Manhattan, diretto da Woody Allen nel 1979. La sua carriera però non è mai decollata e l’attrice è spesso stata relegata a ruoli secondari. E’ nipote del famosissimo scrittore Ernest, autore di celeberrimi romanzi come Addio alle armi o Il vecchio e il mare.

NEL CAST MARIEL HEMINGWAY

Il film Rapimento alla casa bianca va in onda su Rete 4 oggi, sabato 2 dicembre 2017 alle ore 23.15. Una pellicola per la tv che è stata prodotta nel 1999 per la regia di Armand Mastroianni (La profezia di Celestino, Giochi di potere, He knows you’re alone) ed interpretata da Mariel Hemingway (Manhattan, Due donne in gara, Superman IV), Doug Savant (Godzilla, Voglia di vincere, la serie tv Desperate Housewives) e Monica Keena (Freddy vs. Jason, L’uomo di casa, Biancaneve nella foresta nera). Rapimento alla Casa Bianca, è il classico action movie senza eccessive pretese, con un cast principalmente televisivo e una distribuzione che, in tutto il mondo, ha privilegiato il canale home video disertando il passaggio nelle sale cinematografiche. Ma ecco nel dettaglio la trama del film.

RAPIMENTO ALLA CASA BIANCA, LA TRAMA DEL FILM

Michael Smith (David Wheeler) e il suo gruppo di terroristi hanno appena attentato alla vita del Presidente statunitense, Jonathan Hayes (Gregory Harrison). L’attentato è però fallito, e buona parte degli attentatori è stato arrestato. Passano due mesi, in cui alcuni dei terroristi sono rimasti latitanti. Il pericolo, sembra rientrato, per cui il Presidente concede alla figlia, la giovane Jess (Monica Keena), una vacanza. La ragazza è stanca della vita pubblica a cui è continuamente costretta dalla carica del padre e non vede l’ora di poter passare qualche giorno in tutta tranquillità lontana dall’esposizione mediatica e dai funzionari che popolano la Casa Bianca. Il Presidente, decide per sicurezza, di affiancare alla figlia Alex McGregor (Mariel Hemingway), una agente dei servizi segreti. Per semplice coincidenza il gruppo di Jess ha organizzato un’escursione proprio nei boschi dove sono nascosti i terroristi fuggiaschi. Questi, riconosciuta la ragazza, decidono di organizzare un rapimento. I terroristi riescono ad impossessarsi della ragazza, ma Alex non intende darsi per vinto e, con l’aiuto della guida escursionistica Grant Coleman (Doug Savant) si mette sulle tracce dei rapitori.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori