Submerged – Allarme negli abissi/ Info streaming del film su Rete 4 con Steven Seagal (2 dicembre 2017)

- Cinzia Costa

Submerged – Allarme negli abissi, il film in onda su Rete 4 oggi, sabato 2 dicembre 2017. Nel cast: Steven Seagal e Vinnie Jones, alla regia Anthony Hickox. La trama del film nel dettaglio.

submerger_allarme_negli_abissi_film
Il film in prima serata su Rete 4

La prima serata di Rete 4 è in compagnia di Steven Seagal. Il cast reclutato per supportare Seagal in “Submerged – Allarme negli abissi” include il gallese Vinnie Jones, ex calciatore e attore lanciato dal regista Guy Ritchie in “Lock & Stock – Pazzi scatenati”. Gary Daniels è noto per aver interpretato Kenshiro nel famigerato live-action “Fist of the North Star”, mentre William Hop era il tenente Gorman a capo dei marines coloniali di “Aliens – Scontro finale”. Anche se il titolo lascia supporre che il film sia ambientato in un sottomarino, in realtà le scene in questione durano solo 16 minuti inseriti nella parte centrale del film. Le musiche originali del film sono di Guy Farley. Nel film, clicca qui per vedere il trailer, non mancano sparatorie, esplosione e combattimento come nelle migliori pellicole con protagonista Steven Seagal. Ricordiamo che il film va in onda su Rete 4 a partire dalle 21.15, ma sarà possibile vederlo anche in streaming grazie al portale di Mediaset, sui propri dispositivi mobile cliccando qui.  

CURIOSITÀ

Una pellicola d’azione quella prevista per la prima serata di Rete 4, che ha visto alla regia Anthony Hickox che insieme a Paul De Souza hanno scritto anche il soggetto e la sceneggiatura. Quest’ultimo ha anche firmato la produzione in collaborazione con Michael P. Flannigam e Daphne Lerner mentre le case di produzione che hanno fatto parte di questo progetto sono Millennim Films, Nu Image e Emmett-Furla Films, la distribuzione è stata eseguita almeno in Italia dalla Sony Pictures Home Entertainment e la musiche della colonna sonora sono state composte da Guy Farley. La pellicola è stata prodotta in Gran Bretagna e Bulgaria nel 2005 con la durata di 94 minuti circa. La pellicola, soffre, secondo la critica, di una trama banale e poco credibile, con buchi narrativi notevoli e personaggi stereotipati. Il film si salva solo grazie, secondo i critici più esigenti, all’interpretazione di Steven Seagal, anche se ormai in sovrappeso e poco credibile come eroe d’azione, e soprattutto dei suoi comprimari. Del tutto fuori luogo appare, ad esempio, la costruzione del team di recupero guidato da Cody. Ogni membro del gruppo dovrebbe avere una specifica specializzazione in un campo importante per la riuscita della missione, come l’informatica, gli esplosivi o la precisione di tiro, ma queste abilità non vengono poi utilizzate durante lo svolgimento della pellicola

NEL CAST STEVEN SEAGAL

Il film Submerged – Allarme negli abissi va in onda su Rete 4 oggi, sabato 2 dicembre 2017 alle ore 21.15.  Una pellicola d’azione che è stata prodotta nel 2005, diretta da Anthony Hickox (Hellraiser III, Waxwork – Benvenuti al museo delle cere, Warlock – L’angelo dell’apocalisse) ed interpretata da Steven Seagal (Trappola in alto mare, Nico, Duro da uccidere), Vinnie Jones (Snatch – Lo strappo, Lock & Stock – Pazzi scatenati, Mean machine) e Gary Daniels (Bloodmoon, I mercenari – The expendables, City hunter – Il film). Ma scopriamo insieme la trama del film.

SUBMERGED – ALLARME NEGLI ABISSI, LA TRAMA DEL FILM 

Chris Cody (Steven Seagal) è un ex agente segreto. Durante una missione sotto copertura, ha infranto numerose leggi, finendo in prigione. All’ambasciata americana di Montevideo in Uruguay, nel frattempo, l’ambasciatrice e alcuni agenti del servizio segreto stanno indagando su un possibile attacco terroristico. Tutto d’un tratto però, gli agenti come impazziti, uccidono l’ambasciatrice e poi si suicidano. Analizzando il caso da Washington la dottoressa Chappell (Christine Adams), analista della CIA, capisce che gli agenti avevano subito una sorta di lavaggio del cervello e agivano sotto controllo mentale. Un commando della Delta Force viene quindi inviato in Uruguay per indagare, ma ben presto gli uomini cadono in un’imboscata e vengono presi prigionieri. Vengono quindi condotti dal dottor Adrian Lehder (Nick Brimble), che aveva lavorato per la CIA ad un progetto segreto per controllare la mente dei soldati e renderli delle perfette macchine da guerra. Per recuperare il commando della Delta Force non rimane che richiamare in servizio Cody, che è ancora in prigione. All’ex agente viene dato il compito di guidare una task force composta da esperti in diversi settori, tutti prigionieri come lui. A tutti viene offerta l’amnistia in caso di successo. Il loro obiettivo è distruggere l’organizzazione del dottor Lehder e recuperare il commando catturato. Nel gruppo però è presente un agente di Lehder, che informa il terrorista di tutte le mosse della task force.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori