UN ALIBI PERFETTO/ Oggi in tv su Rete 4: info streaming del film con Michael Douglas (21 dicembre 2017)

- Cinzia Costa

Un alibi perfetto, il film in onda su Rete 4 oggi, giovedì 21 dicembre 2017. Nle cast: Jesse Metcalfe, Amber Tamblyn e Michael Douglas, alla regia Peter Hyams. Il dettaglio.

un_alibi_perfetto_film
Il film in prima serata su Iris

Serata nel segno del thriller con “Un alibi perfetto”. Il film di Peter Hyams è stato apprezzato dalla critica cinematografica, con qualche remora: “Chi ricorda il classico del ’56 di Fritz Lang ‘L’alibi era perfetto’ ha già capito dove andrà a parare questo interessante remake firmato con penna e cinepresa dal veterano Peter Hyams, che a differenza di Lang inserisce più sesso (ma patinato), humour, politica (bianchi e neri mai uguali) e parolacce. Tutto sommato poteva andare molto peggio, anche se Douglas timbra il cartellino senza dare spessore al suo personaggio”, ha scritto Francesco Alò su Il Messaggero. E ancora: “È un passabile giallo questo ‘Un alibi perfetto’, aggiornamento di un classico di Fritz Lang del ’56. (…) Discreta la suspense, con immancabile colpo di scena, in palla i protagonisti, compreso il grintoso gigione Michael Douglas”, ha scritto Massimo Bertarelli su Il Giornale. Il film, clicca qui per vedere il trailer, è stato girato tra Canada e Louisiana. “Un alibi perfetto” va in onda su Rete 4 a partire dalle 21.15, ma sarà possibile vederlo anche in streaming grazie al portale di Mediaset, sui propri dispositivi mobile cliccando qui.

CURIOSITÀ SUL FILM DI P.HYAMAS

Thriller e drammatico sono la scelta che Rete 4 fa per la sua prima serata di oggi, giovedì 21 dicembre 2017. La pellicola in questione ha il titolo Beyond a Reasonable Doubt ed è stataprodotta negli Stati Uniti nel 2009 con la regia e la sceneggiatura che sono state curate da Peter Hyams e il soggetto scritto da Douglas Morrow. Le case di produzione che hanno finanziato il progetto sono Foresight Unlimited, RKO Pictures e Signature Pictures mentre la distribuzione nel nostro Paese è stata gestita dalla Medusa Film. Il montaggio è stato realizzato da Jeff Gullo con le musiche della colona sonora che sono state composte da David Shire e con la scenografia ideata da James A. Gelarden. In questa pellicola figura anche l’attore e regista americano Joel David Moore nato a Portland il 25 settembre del 1977. La sua carriera nel mondo dello spettacolo ha avuto inizio come attore per campagne pubblicitarie televisive per poi affacciarsi sul grande schermo nell’anno 1996 grazie alla regista Annette Haywood-Carter che lo ha fatto esordire nella pellicola Foxfire in cui recitava anche Angelina Jolie e Hedy Burress. Nei primi anni Duemila iniziano a moltiplicarsi gli impegni di lavoro per lui in quanto lo ritroviamo nel cast di una lunga serie di film di buon successo come Palle al balzo – Dodgeball, Cocco di nonna, Avatar, Gone, Janie Jones, Shark Night, The Guest e Grace – Posseduta. Anche in televisione partecipa ad episodi di numerose serie di successo come Sabrina vita da strega, Angel, CSI scena del crimine, Hazzard, Dr. House Medical Division, Chuck, Forever e Bones.

NEL CAST MICHAEL DOUGLAS

Il film Un alibi perfetto va in onda su Rete 4 oggi, giovedì 21 dicembre 2017, alle ore 21.15. Un thriller con il titolo in lingua originale Beyond a Reasonable Doubt che è stato prodotto dalla casa cinematografica Foresight Unlimited in collaborazione con la RKO Pictures e la Signature Pictures nel 2009 per la regia di Peter Hyams con soggetto scritto da Douglas Morrow e sceneggiatura adattata dallo stesso regista. Si tratta del remake del film L’alibi era perfetto uscito nelle sale nel 1956 sotto la regia di Fritz Lang. Nel cast sono presenti diversi attori piuttosto noti al grande pubblico come nel caso di Jesse Metcalfe, Amber Tamblyn, Michael Douglas, Joe David Moore, Orlando Jones e David Jensen. Ma ecco nel dettaglio la trama del film.

UN ALIBI PERFETTO, LA TRAMA DEL FILM

Nicholas è un giornalista di un importante quotidiano americano a caccia di scoop per riuscire a far carriera. La sua attenzione viene rivolta verso una serie di processi vinti dal procuratore distrettuale Hunter nei quali sembrano esserci state delle irregolarità e nel caso specifico il giornalista si convince che ci siano state delle corruzioni nonche falsificazione di prove. Per dimostrare tutto questo, Nicholas ha intenzione di prendersi dei rischi piuttosto elevati ed ossia assieme al proprio fido assistente Corey, decide di fare in modo che la polizia possa arrestarlo per l’omicidio di una prostituta avvenuto proprio in quei giorni. Studiando il caso con Corey, Nicholas scopre che l’assassino ha lasciato delle tracce sul luogo dell’omicidio che hanno portato gli investigatori a capire che indossasse delle scarpe di ginnastica di un noto marchio. Per fare in modo che la polizia possa arrivare a lui, Nicholas lascia nel proprio appartamento un coltello a serramanico, indossa un paio di scarpe di ginnastica dello stesso numero, stesso modello e stessa marca di quelli dell’assassino e si getta moltissimo alcol indosso. Fatto questo inizia a sfrecciare a bordo della propria auto fino a che una pattuglia della polizia non lo arresta per guida in stato di ebbrezza. Portato nella centrale agli investigatore non sfuggono le scarpe indossate dall’uomo per cui ottengono un mandato di perquisizione presso la casa dell’uomo dove ovviamente viene ritrovata l’arma del delitto. Nicholas viene ovviamente arrestato e quindi processato per l’omicidio della prostituta. Durante il processo rivela quanto fatto ma le prove che lui aveva lasciato per farsi scagionare ed ossia un dvd diventa irreperibile in quanto degli scagnozzi del procuratore distrettuale prima ne distruggono una prima copia e poi anche la seconda dopo aver ucciso Corey che ne era in possesso. Quanto tutto sembra perso ecco dare il proprio contributo la fidanzata di Nicholas che peraltro lavora per lo stesso procuratore ma con un finale assolutamente a sorpresa tutto da gustare.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori