ERNST KNAM/ L’indiscusso Re del cioccolato (Junior Bake Off Italia)

- Francesca Pasquale

Il talent show culinario Junior Bake Off aprirà il sipario questa sera per la 3^ ed imperdibile edizione. Confermato Ernst Knam tra i giudici, con lui Clelia d’Onofrio e Damiano Carrara.

bake_off_5_damiano_carrara_clelia_donofrio_benedetta_parodi_cs_2017
Bake Off Italia

PROTAGONISTA AL TIARE PER UN EMOZIONANTE SHOWCOOKING

Tutto pronto per la terza edizione di Junior Bake Off Italia che partirà questa sera su Real Time e che vedrà in scena dodici piccoli protagonisti sfidarsi in sei puntate in prove sempre più elaborate e complesse. Alla conduzione la comica e attrice italiana Katia Follesa che prenderà il posto di Benedetta Parodi. Nella giuria ci saranno ancora una volta Clelia D’Onofrio, Damiano Carrara e Ernst Knam che nel corso delle sei puntate dovranno esaminare il lavoro dei piccoli pasticceri effettuando una doppia eliminazione. Nello specifico il pasticcere oramai diventato anche personaggio televisivo definito il Re del cioccolato è sicuramente il giudice più temuto dai piccoli pasticceri. Un Knam in ottima forma che proprio in questi giorni è stato grande protagonista al Tiare Shopping di Villesse in provincia di Gorizia, per un emozionante showcooking. Il pasticcere ha tenuto prima una lezione esclusiva sulla cucina e poi ha deliziato tutti i presenti raccontando il suo sconfinato amore per la pasticceria ma soprattutto per il cioccolato.

I PRIMI 25 ANNI DI PASTICCERIA

Ernst Knam si può definire sicuramente uno dei pasticceri più conosciuti del mondo, diventato una vera icona del mondo della pasticceria ma soprattutto del regno del cioccolato grazie anche ai fortunati programmi televisivi a cui partecipa. Recentemente però Ernst Knam ha visto il suo successo anche in un ambito a lui non proprio familiare e cioè quello delle librerie. Il pasticcere infatti ha da poco pubblicato il libro Il giro d’ Italia in 80 dolci, ricettario indispensabile per preparare nel migliore dei modi le ricette più classiche della tradizione italiana con opportune modifiche che renderanno i dolci più creativi e gustosi. Nonostante il grande successo che lo ha investito, Ernst Knam è sempre rimasto con i piedi per terra e anche se ha conservato lo spirito e l’entusiasmo di un ragazzino, ha raggiunto con determinazione e caparbia il traguardo di ben venticinque anni dall’apertura della sua nota pasticceria milanese. In una recente intervista, Knam ha spiegato come per lui questi venticinque anni siano volati e di fronte alla domanda chi è oggi Ernst Knam, il pasticcere ha così risposto: “È sempre lo stesso… con 25 chili di differenza: ogni anno ho aggiunto un chilo. Ora ho i capelli grigi, ho una moglie, in 25 anni di lavoro certamente uno acquisisce una cultura e una tecnica maggiore e così via”.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori