BLACK SEA/ Info streaming e trailer: Jude Law nel film su Rai Movie (30 dicembre)

- Susanna Sala

Black Sea, il film su Rai Movie in prima serata oggi 31 dicembre. Protagonista  è Jude Law, un veterano, che si avventura nella pericolosa impresa di recuperare l’oro di un sottomarino

black_sea_web
Black Sea

Trent’anni passati in un sottomarino e questo lo ha costretto a rinunciare anche alla sua vita e alla sua famiglia, moglie e figlio. Tutto cambia quando il protagonista di Black Sea, come potete vedere nel trailer italiano disponibile cliccando qui, si trova ad un tavolo con i suoi ex colleghi pronti ad un’ultima “missione”. C’è un modo per fare soldi, tanti soldi e tutto nasce nel Mar Nero dove uno di loro era in missione e ha trovato qualcosa. La mappa li condurrà fino a quel posto, ma quello che troveranno cambierà davvero le loro vite? Un sommergibile è adagiato sul fondo ed è pieno colmo d’oro e solo una squadra di uomini pronti a tutto potrà arrivare fin lì e portare a casa la missione. Torneranno a casa da uomini ricchi o da morti? La tensione sarà alle stelle sia per tutti coloro che vorranno vedere il film con Jude Law in tv o su dispotivo mobile grazie alla sezione streaming apposita del sito Rai raggiungibile cliccando qui

CURIOSITÀ

Il progetto per la realizzazione di Black sea prese il via nel novembre del 2012, quando il regista iniziò a dar vita alla sceneggiatura del film. Il primo ad essere entrato ufficialmente nel cast è stato Jude Law, che ha interpretato il personaggio dei capitano Robinson. Black Sea è uscito nei cinema inglesi nel dicembre del 2014 ed in quelli italiani l’anno successivo, nel mese di aprile del 2015, negli Stati Uniti il film ebbe una distribuzione molto limitata. Come riportato dal sito bloopers.it, nel film sono presenti alcuni errori e incongruenze, come ad esempio l’utilizzo delle tute di salvataggio per cercare di riportare i lingotti d’oro in superficie o il fatto che in una scena si vedano degli uomini accedere il sottomarino, in immersione, dall’alto, quando invece per evitare che entri acqua, si entra dalla parte inferiore, in modo che la pressione esterna dell’acqua le impedisca di allagare il sottomarino.

NEL CAST IL PROTAGONISTA DI THE JOUNG POPE

Sabato 30 dicembre 2017, alle 21.10 su Rai Movie, va in onda il film thriller drammatico dal titolo Black Sea. La pellicola è stata diretta nel 2014 da Kevin Macdonald ed interpretata da Jude Law, Ben Mendelsohn, Grigoriy Dobrygin, Scoot McNairy, David Threlfall, Michael Smiley e Tobias Menzies. Protagonista principale è l’attore inglese Jude Law, noto al grande pubblico per film come Il talento di mr. Ripley, l’amore non va in vacanza e Sherlock Holmes e volto prinicipale della mini serie The Young Pope, dove recita con l’italiano Silvio Orlando. Accanto a lui Ben Mendelsohn, che interpreta il personaggio di Fraser, attore australiano nato a Melbourne nel 1969 è noto per aver preso parte a film come Cogan – Killing Them Softly, Rogue One: A Star Wars Story, Ready Player One, Il cavaliere oscuro – Il ritorno e Come un tuono. Black Sea si è aggiudicato un premio come miglior film dell’anno Courmayeur Noir in festival, nel 2014. Il regista del film, Macdonald, è attualmente impeganto con le riprese di un film documentario sulla compianta attrice e cantante Whitney Houston, scomparsa nel 2012.

BLACK SEA, LA TRAMA DEL THRILLER DI QUESTA SERA

Il capitano Robinson (Jude Law), dopo la fine di un matrimonio fallimentare, si occupa di dirigere le operazioni di recupero di relitti di sommergibili immersi nei fondali marini di tutto il mondo. Per via della sua condotta indisciplinata perde la sua occupazione ed in preda alla più cupa disperazione decide di cedere alla lusinghe di un milionario senza scrupoli. Robinson sarà chiamato a recuperare un tesoro inestimabile rinchiuso all’interno di un sommergibile risalente al secondo conflitto mondiale, affondato al largo della Georgia con una quantità d’oro del valore di svariati milioni. Disponendo di un team di collaboratori poco preparato e composto da personalità poco affidabili, le difficoltà e le tensioni sono acuite dal fatto che metà dell’equipaggio è russo e l’altra metà inglese, Robinson si inoltrerà in questa pericolosa e delicata spedizione che sarà più complessa del previsto. L’intero equipaggio si rivelerà essere corrotto e privo di scrupoli, dando vita ad una lotta per la sopravvivenza senza esclusione di colpi.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori