FRED DE PALMA/ Video, “I ragazzi di oggi sanno solo copiare, sono senza identità” (Wind Capodanno in Musica)

- Francesco Agostini

Video, il rapper Fred De Palma se la prende con la nuova generazione dei rapper, la cosiddetta pubertrap, rea di essere poco originale e di copiare i modelli famosi.

Fred_De_Palma_Facebook_2017
Fred De Palma (Facebook)

Fred De Palma sarà ospite all’interno del programma televisivo in onda su Canale 5, Capodanno in musica. Il rapper torinese, classe 1989, è uno dei cantanti più in voga di questi ultimi anni e si pone l’obiettivo ambizioso di essere un punto di riferimento per i giovani ragazzi che al giorno d’oggi si apprestano a rappare. Punto di riferimento che, però, deve significare all’atto pratico un modello da seguire e non da copiare pedissequamente come fanno alcuni.Lo stesso Fred De Palma si è espresso al riguardo sul quotidiano La Stampa: “Purtroppo la generazione che oggi si affaccia a rappare ha completamente perso la propria identità, si limitano soltanto a imitare quelli ch sono i modelli che gli vengono proposti dalla televisione. Non hanno un modo originale di avvicinarsi alla musica, si rifanno solamente a quelli che sono già famosi sperando di ricalcarne il successo.” Non usa le mezze misure, quindi, Fred De Palma, per definire quella che i giornali hanno spesse volte chiamato la ‘pubertrap’, ovvero le giovani leve dei rap che aspirano a un ruolo nel mondo della musica.

FRED DE PALMA, ‘ITALIANI PIENI DI STEREOTIPI’

Il rapper torinese non appartiene alla linea dura come, ad esempio, un Guè Pequeno, ma in ogni caso quando è lontano dalla musica non le manda a dire. Le sue interviste sono spesso piene di spunti interessanti per comprendere al meglio il Fred De Palma pensiero, spesso (ma non sempre) assolutamente condivisibile. Intervistato dal quotidiano La Stampa, il rapper ha anche parlato delle sonorità latine, spesso bollate come ‘buone soltanto per l’estate’, visto i ritmi frivoli e scanzonati. De Palma, al contrario, non accetta questa linea di pensiero: “Purtroppo gli italiani sotto quasto aspetto sono pieni di stereotipi e immaginano generi come il reaggaeton come una musica estiva e non riescono ad andare oltre.

Tantissimi musicisti al giorno d’oggi usano i ritmi latini perché sono cool, c’è poco da fare, e non andrebbero affatto sottovalutati come fanno in molti. Vi posso citare Drake e French Montana, ad esempio, giusto per fare qualche nome di un certo rilievo all’interno della musica moderna.” Sonorità latine o no, il rap è un genere musicale che a poco a poco sta scalzando sempre di più il pop dalla vetta: è questa la musica che al giorno d’oggi va per la maggiore.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori