Rosy Abate, La serie / Anticipazioni ultima puntata 10 dicembre: gli ascolti sempre al top

- La Redazione

Rosy Abate la serie, riassunto della quarta puntata e anticipazioni della quinta: ci sarà il ritorno della regina di Palermo? Luca la aiuterà a riprendersi suo figlio Leonardo?

rosyabatelaserie
Rosy Abate la serie

Tutto è pronto per il gran finale di Roy Abate in onda domenica prossima, il 10 novembre, con la verità su Leonardino e su quello che è successo cinque anni fa a Catania. Per tutto questo tempo Rosy era pronta a scommettere sulla morte del figlio ma alla fine non è così che è andata e proprio nel gran finale potrebbero venire a galla i dettagli su quello che, a tutti gli effetti, è un rapimento. Davvero Santagata ha rapito il bambino per consegnarlo alla figlia dopo averlo curato o non sapeva che fosse figlio di Rosy Abate ed è stata Veronica Colombo a mentire? Non lo sappiamo ancora ma quello che è certo è che anche la penultima puntata dello spin off di Squadra Antimafia ha portato a casa ottimi ascolti e, in particolare, ha raccolto davanti al video 4.487.000 spettatori pari al 18.8% di share. Cosa succederà nel finale e quale sarà lo share del finale di stagione di Rosy Abate? Lo scopriremo solo tra domenica e lunedì prossimo. (Hedda Hopper)

I FAN IN CRISI PER L’ARRIVO DEL GRAN FINALE

La quarta e penultima puntata di “Rosy Abate la serie” è andata in onda ieri sera su Canale 5. Ovviamente Twitter non poteva astenersi dal commentare: gli utenti hanno scritto come sempre a riguardo dell’eccezionale capacità recitativa di Giulia Michelini, hanno apprezzato la bellezza del co-protagonista, hanno commentato la puntata in sè e hanno inoltre twittato a proposito della finale di settimana prossima. Per quanto riguarda la Michelini diciamo che questo post può rappresentare degnamente tutti: “Questa sera sei stata strepitosa. Come sempre non deludi mai! Nelle scene drammatiche sei la migliore. A te che sei emozione…a te che fai vibrare il cuore solo tantissimi applausi”. L’altro commento che è degno di essere citato è quello di una ragazza, che twitta così: “Domenica prossima è l’ultima puntata e diciamoci la verità, finirà in sospeso e quindi senza lieto fine. Per questo sto già organizzando una terapia di gruppo, sono aperte le iscrizioni”. Non c’è altro da aggiungere dunque: la fiction ha riscosso un enorme successo tra il pubblico italiano, che ne ha lodato e apprezzato ogni aspetto! Non ci resta che attendere la finale di domenica prossima e, ovviamente, la seconda stagione! (Agg. di Tecla Magnani)

LEONARDO RECUPERA LA MEMORIA?

Dovremo attendere una settimana per conoscere gli sviluppi della fiction di Canale 5 Rosy Abate – La Serie, che tornerà in prima serata per l’ultima attesissima puntata di domenica 10 dicembre. Sono tanti i punti in sospeso da risolvere e che porteranno la Regina di Palermo in Sicilia, sulle tracce del figlio Leonardo e della sua madre adottiva Regina. Entrambi, insieme a Nuzzo Santagata, saranno costretti a nascondersi per evitare l’arresto ma Rosy e Luca saranno più che mai vicini a scoprire il loro nascondiglio. L’obiettivo sarà chiaro: non solo ritrovare i pericolosi criminali, ma sopratutto riportare il bambino tra le braccia della madre, scoprendo cosa sia davvero accaduto cinque anni prima sulla spiaggia. Rosy aveva creduto che Leonardo fosse morto: riuscirà ora a fargli ritornare la memoria, apprendendo allo stesso tempo cos’è davvero accaduto in quel tragico giorno in cui aveva pensato di averlo perso per sempre? (Agg. Dorigo Annalisa)

RIASSUNTO DELLA QUARTA PUNTATA

Ieri sera 3 dicembre è andata in onda su Canale 5 la quarta e penultima puntata di “Rosy Abate la serie”, la quale non è stata priva di colpi di scena. In particolar modo ieri sera abbiamo visto la morte di due personaggi cruciali della fiction: Mirko Sciarra e Roberto Mainetti, entrambi ammazzati da Rosy Abate. Nel primo caso si è trattato di un vero e proprio omicidio, portato a termine dalla Abate per una vendetta personale. Nel secondo caso invece si è trattato di legittima difesa, dal momento che Roberto si era recato da lei con l’intenzione di ucciderla, come gli era stato detto di fare dalla moglie. Luca e Rosy stanno cercando di collaborare, all’insaputa del resto della polizia, che non pensa assolutamente che lui possa avere un contatto con lei. Inizialmente la loro collaborazione non porta a grandi frutti, dal momento che lei utilizza metodi totalmente diversi da quelli di lui, ma alla fine i due trovano una via di mezzo che possa accontentare in qualche modo entrambi. Verso la fine della puntata Nuzzo Santagata, padre di Regina Mainetti, obbliga sua figlia e suo nipote a scappare con lui da Roma, perchè ha ormai capito che non ci può essere un futuro per loro in quella città: Rosy capisce le loro intenzioni, ma troppo tardi per poterli fermare, infatti quando arriva a casa del boss loro stanno per sollevarsi da terra con l’elicottero. Nuzzo vorrebbe uccidere Rosy, ma non lo fa, perchè Leonardo si trova proprio lì. A questo punto cosa succederà? Rosy vorrà recarsi in Sicilia ovviamente, ma Luca glielo permetterà? (Agg. di Tecla Magnani)

ANTICIPAZIONI PUNTATA FINALE

“Rosy Abate la serie” torna anche domenica prossima 10 dicembre con la sua puntata finale. Le anticipazioni ci rivelano che Rosy andrà subito in Sicilia per cercare suo figlio, con l’intenzione di portarlo via dai Mainetti. Lì però, in quella terra dove lei è ricordata come la Regina di Palermo e dove lei non torna ormai da anni, succederà qualcosa che la metterà a dura prova! Ma in questo sua missione alla ricerca di suo figlio Leonardo sarà aiutata da qualcuno? Luca la raggiungerà in Sicilia o ci sarà qualcuno che tornerà dal suo passato per aiutarla nel suo intento? E invece Regina Mainetti cosa farà: riuscirà a portare a termine il suo intento di uccidere Rosy come da lei programmato? Insomma molto resta ancora in sospeso, sebbene manchi solamente una puntata. Ma allora a questo punto una domanda sorge spontanea: ci sarà un’altra stagione di “Rosy Abate la serie” oppure si concluderà tutto con questo breve spin-off di Squadra Antimafia? Non ci resta che attendere i fatti! (Agg. di Tecla Magnani)

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori