ALBA PARIETTI/ “A 18 anni un produttore provò a baciarmi. Di Maio? Interessante, ma ho una cotta per…”

- Dario D'Angelo

Alba Parietti: la showgirl racconta di quella volta che un noto produttore tentò maldestramente di baciarla. Sulle sue passioni attuali, come sempre, non si tira indietro e dice…

alba_parietti_instagram
Alba Parietti

Le si può dire di tutto, tranne che sia una donna scontata: Alba Parietti è un fiume in piena che non conosce pericolo di siccità. Intervistata da Roberto Arduini e Andrea Di Ciancio su Radio Cusano Campus all’interno della trasmissione ECG, la showgirl ha detto la sua sullo scandalo sessuale partito dall’America dopo l’esplosione del caso Weinstein e arrivato a colpire il regista Fausto Brizzi in Italia:”Un polverone mediatico privo di senso. Mi ha fatto incazzare (…). Un signore privatamente fa il produttore, una ragazza consenziente gli si concede per fare carriera: non mi riguarda. Quello che mi riguarda sono le molestie, tipo la manata sul culo, se tu per esempio fai l’impiegata. Se tu fai l’impiegata o qualsiasi altro tipo di lavoro perché sei una subalterna e devi subire per salvaguardare l’unico stipendio che hai, la manata sul culo diventa gravissima. Mi dà fastidio sentire donne che ci ridono sopra“.La Parietti ha raccontato un’esperienza di cui è stata protagonista quando era giovanissima:”La manata sul culo non mi è mai capitata, mi sono successe altre cose. Non ho mai subito violenze, anche perché fisicamente e caratterialmente faccio abbastanza paura. Da ragazzina mi è successo che un produttore mi invitasse da lui offrendomi un film, ero stata appena eletta candidata italiana a Miss Universo, avevo appena compiuto 18 anni, mi ha invitato nel suo studio, mi ha fatto fare un servizio fotografico con un notissimo fotografo, sottoposto un copione, e poi ha iniziato a pretendere un bacio, in modo quasi ridicolo, comico, maldestro. Mi prese e cercò di baciarmi. Rimasi pietrificata, avevo 18 anni. Non ne ho mai più parlato perché poi le donne si sentono colpevoli. Non è facile parlarne subito. Anche le vittime di preti pedofili o di parenti e vicini di casa impiegano anni a denunciare, se denunciano“.

LE PASSIONI DI ALBA

Sembra strano, ma una donna bella e interessante come Alba Parietti è attualmente single. Lo ha ammesso candidamente la diretta interessata, sempre nel corso di ECG:”Sono felicemente single, anzi no. A tutti piacerebbe avere un amore. Non sono mai stata a caccia in vita mia, anzi caccio, nel senso che caccio via, grazie a Dio posso ancora permettermelo“. A chi le fa notare che a piede libero c’è il candidato premier del Movimento 5 stelle, Luigi Di Maio, la conduttrice risponde con ironia:”Di Maio è tornato single? E’ molto interessante questo, adesso che me lo dici effettivamente ci potrei pensare”. Il grillino, però, non sembra scaldare la Parietti quanto il personaggio del momento di X Factor:”La mia icona sexy in questo momento è Damiano dei Maneskin. Vorrei essere lui. Ho una cotta pazzesca sul piano artistico per questa persona. Sognare non è peccato. Tra tutte le doti che ha, lo abbiamo visto ambiguo tipo Marinelli in Jeeg Robot, è molto affascinante. Andrò a vedere tutti i suoi concerti, ma in certi casi mi piace guardare e non toccare“. Il giovane Damiano, però, non si illuda, la costanza non è una delle doti migliori di Alba:”Sono ossessionata dalle ossessioni. Mi spiego meglio: arriva il Natale? Faccio gli addobbi natalizi e ne faccio due miliardi. Mi piace quello dei Maneskin? Parlo solo di lui. Mi piace un uomo faccio lo stesso. Poi a un certo punto mi annoio. Cambio spesso le mie ossessioni“.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori