RIZZOLI & ISLES 7 / Anticipazioni puntata 13 febbraio 2017: ultimo caso per Jane e Maura (finale di stagione)

- La Redazione

Rizzoli & Isles 7, anticipazioni del 13 febbraio 2017, su Premium Crime in prima Tv assoluta. Jane e Maura stanno per partire ma si fermano per risolvere il caso dell’omicidio di un uomo.

rizzoli_e_isles_6_facebook
Rizzoli & Isles 7, in prima Tv assoluta su Premium Crime

Nella prima serata di oggi, lunedì 13 febbraio 2017, Premium Crime trasmetterà l’ultimo episodio della serie Rizzoli & Isles 7 in prima Tv assoluta. Sarà l’13°, dal titolo “Ocean-Frank“. Prima di scoprire le anticipazioni, ecco dove siamo arrivati la settimana scorsa: la squadra inizia ad indagare sul ritrovamento di un corpo che si trovava all’interno di una bara già occupata. In base alle indagini concludono che si trata di Seth Mason, il titolare di pompe funebri di famiglia, che gestisce con la sorella Kate (Aynsley Bubbico). Anche se Jane (Angie Harmon) sospetta della donna, il suo alibi risulta valido, ma scopre che il laboratorio della società è la scena del crimine. Intanto, Angela (Lorraine Bracco) riceve una visita a sorpresa, Tommy (Colin Egglesfield), il suo primogenito, mentre Korsak (Bruce McGill) scopre che Jane ha accettato il lavoro all’FBI. Maura (Sasha Alexander) invece sostituisce la madre in clinica per via di una sua assenza e si occupa di una famiglia in cui una bambina molto piccola sembra condannata a morte a causa di una patologia congenita. Successivamente, la squadra ritrova altri quattro corpi e conclude che Seth venisse ricattato da qualcuno che voleva disfarsi dei corpi. Grazie ad un collego fra le vittime, tutti modelli di un’agenzia, Jane individua il fotografo e lo arresta per i vari omicidi. Nel frattempo, Maura sembra avere buone notizie per la neonata che ha in cura. Quella sera, Frankie realizza che non può vivere senza Nina (Idara Victor) e le chiede di sposarlo. Il giorno della partenza di Jane si avvicina e Maura e Angela cercano di fare di tutto per aiutarla, ma in seguito confessano di essere distrutte per l’evento. Più tardi, l’agente Davies (Mark Deklin) di Quantico arriva in Centrale e chiede a Jane di uscire a cena, mentre Maura scopre che il suo editore non apprezza il suo manoscritto. Nel frattempo, Korsak viene informato dell’omicidio di Walter Sokoloff, il padre di Mary (Bonita Friedericy), una sua fidanzata degli anni del Liceo e che in quell’epoca aveva subito un terribile lutto, a causa del delitto della sorella. Dall’autopsia si scopre inoltre che l’assassino di Walter è lo stesso che ha ucciso Wendy 40 anni prima e Korsak restringe il cerchio attorno ai Davenport, una famiglia riccca e proprietaria della villa in cui avvenne l’omicidio. Quella sera, Davies confessa i propri sentimenti a Jane, che con sorpresa cede alle sue avances. Grazie a tecniche di laboratorio avanzate, Maura scopre che Wendy è stata uccisa in passato da un bambino, Robert Davenport (John Allen Nelson). Seguendo un consiglio di Jane, Maura decide di cambiare contesto per ultimare il suo libro, trasferendosi a Parigi per un mese. Quella sera, Korsak annuncia di aver fatto domanda per la pensione, bloccando l’annuncio di nozze di Frankie e Nina.

Siamo arrivati all’ultimo episodio di Rizzoli & Isles 7 e della serie in generale. Ormai i protagonisti sono pronti a modificare del tutto le loro vite ed intraprendere una nuova fase. Korsak sta per concludere il suo ultimo giorno di lavoro, dopo di che sarà ufficialmente in pensione. Anche Jane sta per lasciare il suo posto in Polizia per volare verso Quantico e la sua nuova avventura all’FBI. Prima che anche Maura parta per Parigi, Angela decide di organizzare una festa in onore di tutti e tre, ma la squadra verrà chiamata ad indagare sull’ultimo caso. Un uomo viene ucciso all’interno della propria abitazione, ammanettato al letto e con il collo spezzato. Inizialmente si sospetta che sia stato vittima di un gioco erotico terminato in tragedia, ma Maura risalirà ad una lunga storia di violenza domestica. Scoprono infatti che la vittima è sposata con una donna cinese che risulta scomparsa, ma anche che la sua identità è falsa. La donna ha incontrato il marito in un club sociale, in cui a quanto sembra, gli uomini più grandi possono incontrare ragazze più giovani. Una volta trovata, la donna confessa l’omicidio, ma Maura intuisce che è impossibile che sia vero.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori