C’ERA UNA VOLTA STUDIO UNO/ Anticipazioni e diretta ultima puntata 14 febbraio: Lorenzo torna da Giulia e le promette amore eterno

- La Redazione

C’era una volta Studio Uno, anticipazioni e diretta seconda e ultima puntata 14 febbraio 2017: Elena si allontana da Stefano, e si avvicina a Bocci. Rita fa arrabbiare Renato, ma alla fine..

Alessandra_Mastronardi_Cera_una_volta_2017_comunicato
C'era una volta Studio Uno

Giulia, protagonista di questa puntata di C’era una volta Studio Uno, non riesce a scegliere fra Lorenzo, che è tornato per restare, e l’amore rassicurante di Andrea, che ha messo da parte sua madre per trovare la propria strada. Rita accetta di sposare Renato, ma quando lei e Giulia cercano di raggiungere Elena per convincerla a partecipare alle nozze, scoprono che la ragazza ha cercato di togliersi la vita assumendo una grossa dose di farmaci. La ballerina si salva e le sue amiche le promettono che non la lasceranno mai più da sola. Lorenzo, che ha ottenuto la conduzione un programma in radio, legge il diario di Giulia in diretta, e la ragazza resta piacevolmente sorpresa, confermando ancora una volta la sua preferenza nei confronti del suo collega. Arriva il giorno del matrimonio di Rita e Renato, l’atmosfera di festa conquista tutti e Stefano fa il suo ingresso in sala per convincere Elena a tornare nel suo corpo di ballo. Rita finalmente può esibirsi su un palco davanti a tanta gente, mentre Lorenzo raggiunge Giulia per scusarsi e prometterle il suo amore eterno. La puntata si conclude nel 1965, quando Studio Uno ha raggiunto l’apice del suo successo con l’esibizione dell’amatissima Mina. 

A C’era una volta Studio Uno, le idee di Giulia si rivelano un successo e in tutto il paese non si parla d’altro che della grinta della piccola Rita Pavone. Andrea, ex fidanzato di Giulia, cerca di farsi perdonare dopo il pessimo comportamento di sua madre, mentre Rita prova a parlare con Renato senza ottenere da lui alcuna risposta. Le due ragazze, dopo il fallimento di Elena in veste di soubrette, decidono di raggiungerla per proporle una gita assieme, ma la ballerina declina l’invito, poiché in attesa di raggiungere Capri con il suo amante. Di fronte a un imprevisto familiare, il week end romantico salta, ma quando Bocci si fa negare anche nei giorni successivi, Elena perde le staffe. Mina intanto, torna alla ribalta e il suo è un successo senza precedenti. Falqui non vuole lasciarsi sfuggire l’opportunità di riportarla nel suo show e stavolta è pronto a fare il boom, nonostante le critiche di chi continua a remare contro. In questo momento così speciale per Giulia, Lorenzo torna negli studi Rai, e stavolta è determinato a restare per sempre, mentre Renato raggiunge Rita per chiedere la sua mano.

Rita cerca di riprendere in mano il suo ruolo di madre dopo averlo messo da parte per inseguire il suo sogno a C’era una volta Studio Uno. Giulia, invece, incontra Andrea, il suo ex fidanzato, che nel vederla riesce a mettere da parte tutti i rancori e a parlare del passato. Non se la passa meglio Elena, che dopo aver ottenuto la promozione tanto sognata, deve fare i conti con i testi scritti da un altro raccomandato, Mattia Farani, che non riescono a valorizzare il suo modo di essere fino a farle dare il meglio di sé. Giulia, forte del successo del provino di Rita Pavone, riceve una nuova promozione da parte di Falqui e comincia a lavorare alle idee per il rilancio nella nuova edizione di Studio Uno, mentre Rita, sempre più vicina al suo amico Renato, scopre in lui una persona assai piacevole. A casa sua, la ragazza si lascia sedurre dal suo fascino, ma non riesce a rivelargli la verità sulla presenza di suo figlio. Qualche giorno dopo, però, scopre per caso dell’esistenza di Luigino, e scappa via senza dire una parola. Elena, intanto, ottiene una nuova casa dal suo amante, ma la sua scelta di trasferirsi non incontra il parere favorevole della sua amica Giulia, che senza mezzi termini le rivela di aver preso la strada sbagliata. 

I nemici di Falqui e Sacerdote, determinati a chiudere lo show di C’era una volta Studio Uno, sono pronti a contrastare i loro nemici dando il via a un programma innovativo dal titolo Ciribiribam. Elena, messa da parte dal coreografo Stefano, si rivolge ancora una volta al potente Luigi Bocci, che lavora assieme a Mariotti al nuovo progetto della Rai. Il dirigente, ancora una volta, decide di mettere una buona parola per lei, e oltre a un invito a cena le propone il posto di soubrette. La notizia sconvolge Stefano, convinto che la ragazza possa continuare a ballare nel suo corpo di ballo, ma la ragazza è determinata a dare il via alla sua nuova avventura, e non disprezza le avance che Bocci le riserva a cena. Lorenzo lascia Giulia senza darle alcuna spiegazione, mentre Rita, sempre più lontana dalla sua famiglia, comincia a sentire la mancanza di suo figlio. E non possono fare altro che parlare dei loro fallimenti, confidandosi l’una con l’altra su ciò che sta succedendo nelle loro vite. 

A C’era una volta Studio Uno continua l’avventura di Mina, messa da parte dalle voci dei perbenisti a causa della sua gravidanza fuori dal matrimonio. Lo scandalo fa tremare le basi dello show, che ora potrebbe essere sospeso da un momento all’altro, ma i protagonisti sperano ancora di poter trovare una soluzione e mettono a punto delle nuove idee da realizzare quanto prima. Giulia, in particolare, spera che il talento di Rita possa essere apprezzato dagli italiano e per questo motivo sottopone il suo provino a Bergamini. Continuano le audizioni dei ballerini in sala prove, dove Elena ha una nuova opportunità per sfondare, mentre Giulia deve fare i conti con i sentimenti di Lorenzo, che prova ancora qualcosa per lei ed è determinato a farla innamorare. La ragazza, dopo aver passatola notte con lui, dimentica a casa sua una misteriosa agendina che contiene degli scritti molto personali, ma Lorenzo, dopo aver letto il contenuto, nega di averla ritrovata. Elena, invece, scopre che il suo posto sarà assegnato ad Angela e per questa ragione litiga con Stefano, responsabile a suo dire di non essere stato del tutto sincero con lei, mentre Lorenzo comincia a prendere in considerazione l’idea di trasferirsi a Torino.

La storia di C’era una volta Studio Uno riparte dal 1962, quando grazie al successo del programma di Falqui e Sacerdote tutti gli italiani canticchiavano il Dadaumpa. Tuttavia, nel consiglio di amministrazione Mariotti denuncia un deficit nei ricavi, dovuto principalmente alla partenza non autorizzata del programma qualche tempo prima. I dati di gradimento, però, lo smentiscono: Studio Uno è stato un grande successo. Grazie alla sua ampia conoscenza sui gusti del pubblico, Giulia ottiene una promozione da Bergamini, ma per il suo nuovo incarico è costretta a lavorare fianco a fianco con Lorenzo. Elena, messa da parte nelle coreografie, può contare su una nuova opportunità grazie all’infortunio della prima ballerina, ma Rita è quella che se la passa peggio: mentre le sue amiche hanno raggiunto degli obiettivi importanti, lei non è riuscita neanche ad avvicinarsi al suo sogno. In sartoria, però, il suo capo non può fare altro che notare il suo talento. Lorenzo, intanto, incontra suo padre, che ha trovato per lui un lavoro prestigioso a Torino nell’azienda di un suo conoscente. 

C’era una volta Studio Uno è la mini-fiction proposta dalla Rai per celebrare e ricordare il mito di uno degli show più importanti della storia della tv. La puntata di questa sera ripercorrerà la nascita del noto programma, dal primo ciak fino alla chiusura anticipata, quando la gravidanza del personaggio di punta, la grande Mina, avrebbe potuto creare scandalo nella televisione pubblica dell’epoca. Questa vicenda darà il via a una lotta di potere tra Falqui-Sacerdote, ideatori dello show, e la coppia Bocci-Mariotti, determinata a usare la storia di Mina per sabotare i suoi avversari e dare vita a un nuovo programma: Ciribiribam. In questa disputa si incroceranno le storie di Rita, Elena e Giulia, che dovranno combattere duramente per riuscire a portare avanti i propri sogni. Elena vivrà dei nuovi alti e bassi, mentre Giulia dovrà dire addio al suo Lorenzo, che si trasferirà a Torino per accettare il lavoro che suo padre ha trovato per lui. Rita, invece, dopo le delusioni dell’ultima puntata, si renderà conto del sentimento profondo che Renato prova per lei. Questo e tanto altro fra pochi minuti, nell’ultima puntata della fortunata fiction di Rai 1. 

Rai Uno trasmette questa sera, martedì 14 febbraio 2017, la seconda e ultima puntata della miniserie “C’era una volta Studio Uno”, con Alessandra Mastronardi ed Edoardo Pesce. In questo episodio vedremo Giusy sul punto di cercarsi un nuovo lavoro. La ragazza apprenderà giusto in tempo che è invece stata scelta per affiancare il regista Antonello Falqui nella seconda edizione del varietà del sabato sera. Nel frattempo Elena si ritroverà ad aspirare al ruolo di prima ballerina mentre Rita farà carriera in sartoria. Vi ricordiamo che oltre a poter vedere “C’era una volta Studio Uno” sintonizzandovi sulla prima rete del servizio pubblico, potrete seguire la fiction con Giusy Buscemi e Diana Del Bufalo anche in diretta streaming sul sito di Raiplay.it, cliccando qui.

Rita, Elena e Giulia – le tre protagoniste di C’era una volta Studio Uno – torneranno sul piccolo schermo di Rai 1 stasera, martedì 14 febbraio 2017, con l’ultimo appuntamento in programma con la miniserie. Il prodotto proposto dalla prima rete nazionale e diretto da Riccardo Donna ha avuto una buonissima accoglienza da parte del pubblico, nonostante la concorrenza – che avrebbe potuto rivelarsi complicata – de L’Isola dei Famosi 2017 su Canale 5. C’era una volta Studio Uno ha portato a casa uno share del 25.68%, conquistando 6 milioni e 719mila telespettatori: erano invece quasi la metà coloro che si sono sintonizzati sull’ammiraglia Mediaset per la terza puntata del reality di Alessia Marcuzzi, che ha toccato invece il 18.42% di share (con 3 milioni e 581mila spettatori). I numeri sono buoni e la conclusione della storia delle tre giovani è alle porte: Giulia affronterà un gravoso impegno economico e anche un brutta delusione d’amore, mentre Rita continuerà a mentire a Renato su Luigino. Alla fine, tutto si risolverà, anche per la povera Elena che, profondamente ferita e fragile, arriverà ad un tentato suicidio…

Il personaggio più controverso e complicato di C’era una volta Studio Uno è forse proprio Elena, la ballerina interpretata da Giusy Buscemi. Le anticipazioni in merito alla seconda puntata della miniserie in programma stasera su Rai 1 annunciano infatti che, dopo un avvicinamento con il coreografo Stefano, Elena tornerà da Bocci che infine la caccerà e lascerà davvero in malo modo. “… Nel primo periodo in Rai comincerà a lavorare solo perché raccomandata da un dirigente, Bocci: diventerà la sua amante e questo la farà sentire con le spalle coperte” ha spiegato Giusy Buscemi in un’intervista esclusiva rilasciata a Nuovo Tv ”Poi, però, l’incontro con il coreografo Stefano, che inizialmente non la vorrà nel suo corpo di ballo, le farà capire che nella vita bisogna impegnarsi. Dopo una serie di vicende, anche tragiche, il suo cuore seguirà la strada della verità, scegliendo l’amore che nascerà proprio con Stefano”. In seguito al desolante abbandono di Bocci, Elena proverà a togliersi la vita, fortunatamente fermata in tempo da Rita e da Giulia….

Si è concluso il primo appuntamento con C’era una volta Studio Uno sul piccolo schermo di Rai 1: la miniserie – che ha visto al centro Giusy Buscemi, Alessandra Mastronardi e Diana Del Bufalo – ha regalato un primo assaggio e ha in programma il gran finale proprio stasera, martedì 14 febbraio 2017. Le anticipazioni sono davvero ricchissime, e riguardano buona parte dei personaggi principali. Rita, l’ormai ex costumista Rai interpretata da Diana Del Bufalo, ha preso davvero un grandissimo buco nell’acqua, e tutto perché ha provato ad inseguire i suoi sogni di diventare un’affermata cantante, rimanendo fregata dal discografico. Vedremo anche una Rita decisamente più attenta al figlio Luigino: inizierà a conoscerlo, a passare più tempo insieme al piccolo, ma continuerà a nascondere la su vero identità a Renato, con il quale, nel frattempo, ha iniziato a uscire. Renato potrebbe davvero essere la persona giusta per lei, ma quando scopre la verità su Luigino – che è suo figlio, e non certo suo fratello come gli ha sempre raccontato – rimarrà molto deluso, allontanandosi da lei. Alla fine, l’amore trionferà?

Occhi puntati anche su Elena per la seconda puntata di C’era una volta Studio Uno in programma oggi, martedì 14 febbraio, su Rai 1: la bella ballerina sembra aver placato il suo temperamento che la spingeva ricercare il successo in ogni modo possibile. Il personaggio interpretato da Giusy Buscemi inizierà infatti a legare con Stefano, proprio colui che aveva cercato di ostacolare la sua entrata in Rai. Tutto è destinato a cambiare nel momento in cui il talento di puntata di Studio Uno, Mina, verrà completamente travolta da uno scandalo. Si dice infatti che la cantante aspetti un bambino da un uomo sposato: la tv di stato non può certo dare spazio a donne che hanno avuto un rapporto non lecito, e dunque bisogna pensare a qualcosa di alternativo. Iniziano così i lavori di un nuovo programma, fino a quando proprio Giulia scopre il grande talento di una giovanissima Rita Pavone (recentemente premiata a Sanremo). Elena viene scelta come prima ballerina dello spettacolo e la sua sete di successo torna ad ingigantirsi…

Un passo coraggioso quello di Giulia (Alessandra Mastronardi a C’era una volta Studio Uno: l’abbiamo vista infatti tirarsi indietro di fronte alle nozze con Andrea, dal momento che ha capito di essere innamorato del bel Lorenzo (Domenico Diele). Le anticipazioni in merito alla seconda puntata della miniserie la coinvolgono direttamente, e fanno presente che la madre del promosso sposo le ha addebitato tutte le spese delle nozze che, alla fine, sono andate in fumo. Proprio per questo, Giulia arriverà a pensare che forse le conviene cercare un lavoro che le permetta di guadagnare di più, ma in un modo o nell’altro tornerà sui suoi passi. Forse ci sarà proprio lo zampino di Lorenzo, dal momento che i due – continuando a lavorare fianco a fianco – arriveranno ad uscire insieme. La delusione, a C’era una volta Studio Uno, è però dietro l’angolo per Giulia: Lorenzo inizierà ad affrontare alcune difficoltà lavorative, specie in relazione al temperamento di Mattia e deciderà d’improvviso di chiedere una mano a sua padre, che lo accoglierà presso una fabbrica di automobili… a Torino. Il giovane lascerà la città per non farvi mai più ritorno?

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori