Ecco fatto/ Su Rai Movie il film con Barbora Bobulova: la prima pellicola del regista Gabriele Muccino

Ecco fatto, il film in onda su Rai Movie oggi, venerdì 17 febbraio 2017. Nel cast: Barbora Bobulova e Giorgio Pasotti, alla regia Gabriele Muccino. La trama del film nel dettaglio.

17.02.2017 - La Redazione
logo_raiuno_28062016
Il film è in onda su Rai Movie in seconda serata

Ecco fatto è il film che andrà in onda su Rai Movie oggi, venerdì 17 febbraio 2017, in seconda serata. Una pellicola di genere commedia, che è stata affidata alla regia di Gabriele Muccino. Questo film è anche la sua prima opera dietro la macchina da presa. Tra gli interpreti principali spicca Giorgio Pasotti, noto attore italiano che durante la sua carriera ha fatto parte di film e serie tv molto famosi, tra le sue interpretazioni vanno ricordate I piccoli maestri, L’ultimo bacio, Baciami ancora, La grande bellezza, Un matrimonio da favola, Distretto di Polizia, Due mamme di troppo e A testa alta. 

, il film in onda su Rai Movie oggi, venerdì 17 febbraio 2017 alle ore 23.15. Una commedia italiana realizzata nel 1998 per la regia di Gabriele Muccino, che ha collaborato alla sceneggiatura con Andrea Garello e Nicola Alvau. Gli interpreti principali sono Barbora Bobulova, Giorgio Pasotti, Claudio Santamaria, Enrico Silvestrin, Stefano Abbati e Gigio Alberti. Ecco Fatto segna l’esordio dietro la macchina da presa di Gabriele Muccino, che riuscirà ad affermarsi definitivamente con la pellicola L’ultimo bacio. Il regista ha ripreso il personaggio di Matteo, interpretato da Giorgio Pasotti anche in una scena di Come te nessuno mai, film del 1999 sul mondo liceale, dove il ragazzo fa un breve cameo. Ma vediamo adesso la trama del film nel dettaglio.

Matteo è un ventenne romano che lavora in una lavanderia a gettone e prova da svariati anni a superare l’esame di maturità. La sua vita è ordinaria e scandita dalle uscite con gli amici, in particolare Piterone e le sue tribolazioni amorose. Il ragazzo è un eterno romantico e riempie la testa di clienti del negozio con i suoi problemi ma la cosa non sembra infastidire gli avventori, che tornano soprattutto per conoscere il seguito dei suoi racconti. Il suo chiodo fisso è Margherita una ragazza straniera di cui si era innamorato a prima vista un paio di anni prima. La storia è finita ma attraverso i ricordi del ragazzo riusciamo a conoscerla fin dal suo esordio. Matteo conosce Margherita quando è poco più che diciassettenne alle prese con la scuola e i problemi di ogni adolescente. Margherita, invece, ha qualche anno in più ed è già indipendente e viveva da sola. I due non sembrano avere molto in comune ma l’amore supera ogni ostacolo e finiscono per innamorarsi. Matteo prova in ogni modo ad essere più maturo e cerca di non far trapelare le sue insicurezze. Un giorno i due in un cinema incontrano Paolo, l’ex fidanzato di Margherita e quello che doveva essere solo uno spiacevole incontro si trasforma in un vero e proprio incubo per Matteo. Il ragazzo inizia a diventare irrazionale e la sua gelosia verso Margherita non tocca più solo il loro presente ma anche il passato della ragazza. Tra i due le incomprensioni arrivano a un punto di non ritorno dopo l’ennesimo litigio senza senso, quando Matteo non da modo alla sua ragazza di spiegare una lettera misteriosa trovata in casa. Il tempo però riesce a mettere tutte le cose a posto e nel finale, una volta tornati al presente per i due c’è una possibilità di ricominciare. Matteo questa volta però pare deciso a non far entrare nel loro rapporto la gelosia o quanto meno prova a tenerla il più possibile a bada per non perdere di nuovo Margherita.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori