Masterchef Italia 6/ Ed.2017, diretta: eliminati, Gabriele o Roberto seguirà Daniele? (Concorrenti oggi, 2 febbraio)

- La Redazione

MasterChef Italia 6, Ed.2017 settima puntata: diretta, concorrenti ed eliminati. Lo chef Masaharu Morimoto super ospite, la prossima esterna sarà a Napoli? (oggi, 2 febbraio 2017)

MasterChef_Italia_r439
masterchef italia 6

Il secondo verdetto della settima puntata di Masterchef Italia 6 si avvicina. I quattro concorrenti al Pressure Test, ovvero Michele, Giulia, Michele e Roberto, hanno proposto i piatti richiesti dai giudici, evidenziando i propri limiti e le proprie capacità. Nessuno ha capito come cucinare un astice alla ‘catalana’ o un pesce all’acqua pazza. Comunque sia, due cuochi hanno presentato piatti molto gustosi: il primo è Michele, che può lasciare la barca, proseguendo la sua avventura nel cooking. Anche Giulia è salva e può seguire il collega, scendendo dal catamarano dopo un respiro di sollievo. Gabriele e Roberto hanno cucinato molto male, ma non sapranno adesso il proprio verdetto. Dovranno pazientare fino al ritorno nella cucina di Masterchef, cioè fino alla prossima puntata in onda giovedì 9 febbraio quando anche i loro compagni potranno ascoltare il risultato della prova. Chi dei due sarà il decimo eliminato del programma di cucina più famoso d’Italia?

E’ il momento del verdetto della prova in esterna di Masterchef Italia 6. Entrambe le squadre hanno ben figurato ma sono i rossi ad avere la meglio: Giulia, Michele Ghedini, Roberto, Gabriele e Michele Pirozzi dovranno sfidarsi al Pressure Test. Uno di loro però è stato osservato dai giudici che hanno notato come si sia impegnato al massimo, non meritando di essere a rischio eliminazione. Si tratta di Michele Pirozzi che non sarà costretto ad andare alla prova finale. Sono solo in quattro quindi a scontrarsi per questa difficile Pressure Test che, per la prima volta, avrà luogo a bordo di un catamarano. I quattro giudici provvedono a fare l’ordinazione ai concorrenti, dando loro anche il tempo entro il quale dovranno completare la prova assegnata. L’antipasto, cioè l’insalata di anguria, convince nel caso di Giulia e Michele mentre Gabriele ha combinato un vero disastro. E’ il momento dell’astice, che mette in difficoltà i concorrenti nella piccola cucina della barca. E’ ottima la cottura dell’astice di Michele ma la ricetta non è corretta, perchè la ‘catalana’ non prevede i peperoni. Roberto si è dimenticato di salare tutto e dovrà faticare per recuperare il terreno perso. E’ il momento del ‘pesce all’acqua pazza’ che ancora una volta mette in evidenza i limiti di Gabriele.

La prova in esterna a Napoli entra nel vivo e i problemi non mancano nelle due brigate: mentre i rossi sono costretti ad ascoltare gli ordini di Loredana, nei blu Giulia deve fare attenzione agli errori dei colleghi, in primis Michele. Ed infatti questi inconvenienti la fanno andare nel pallone, forse per la prima volta dall’inizio della sua esperienza nel cooking show. Gli ospiti sono arrivati ed è il momento di impiattare. Le opinioni sono fin da subito molto positive per gli antipasti, sia per quanto riguarda le creazioni dei blu che quelle dei rossi. Ma è il primo piatto a fare la differenza: gli spaghetti dei blu hanno successo anche se qualcuno afferma che c’è troppo peperoncino, ma i rossi convincono grazie all’unione dei sapori da loro presentati. Anche il dolce convince gli atleti, le cui opinioni sono particolarmente contrastanti ma per lo più molto soddisfatte. Chi la spunterà in questa difficile prova?

Masterchef Italia 6 prosegue con la prova in esterna che si svolge a Napoli allo storico Circolo Reale Yacht Club Canottieri Savoia. Quaranta atleti, impegnati in una gara, sono gli ospiti che devono giudicare gli aspiranti cuochi in piatti a base di pasta, mentre sia gli antipasti che i dolci dovranno essere creati dai concorrenti (anche in questo caso la pasta dovrà essere l’ingrediente principale). Giuseppe Abbagnale, tre volte campione olimpico di canottaggio, spiega cosa si aspettano gli atleti e guida Joe per assistere alla gara in programma. Giulia (scelta da Gloria) è il capitano della squadra blu e sceglie Roberto, Michele, Gabriele e Michele. Tutti gli altri faranno parte della brigata rossa, capitanata da Loredana. Ma con che criteri ha scelto Giulia? Ha voluto già mettere le mani avanti in caso di Pressure Test? Non c’è più tempo per le chiacchiere: è tempo di cominciare a cucinare, dato che il tempo a disposizione sarà solo di un’ora e mezza prima che i canottieri affamati arrivino a pranzo.

Il tempo per completare il piatto giapponese sta per terminare. I concorrenti di Masterchef Italia 6 devono portare la propria creazione davanti ai giudici: il primo è Valerio che non azzecca il brodo e la pasta, ottenendo i rimproveri di Morimoto. Si passa a Gabriele ma Cracco non aggiunge nulla, lasciando nel dubbio il concorrente. La pasta di Loredana va benino, anche se Barbieri si aspetta da lei sempre di più. Gloria, nonostante lo svantaggio dei minuti, viene promossa a pieni voti. Daniele non ha ascoltato i giudici e ha inserito il gambero fritto troppo presto nel brodo. Per lui le cose non si mettono bene! Giulia va alla grande anche questa volta, seguita da Roberto considerato troppo fiacco anche se non ha cucinato male. Cristina ripete il successo della scorsa settimana e ottiene i complimenti di Bastianich. Margherita ha cucinato un brodo perfetto e gustoso, ma non si può dire certo la stessa cosa per Mariangela: poco brodo, fritto non all’altezza e pasta non elastica. Anche lei sarà tra i peggiori? Michele G. viene criticato per l’eccessiva pasta ma la sua tempura è la migliore di tutte. E’ il momento della scelta: Gloria è la migliore della prova e potrà passare direttamente alla prossima Mistery Box, senza andare in esterna. I peggiori sono Valerio, Mariangela e Daniele: il diciannovenne però è subito salvo insieme a Mariangela. Daniele è il primo eliminato di oggi.

La vittoria della Mistery Box a Masterchef Italia 6 permette a Valerio di andare in dispensa dove può incontrare lo chef Morimoto. Sono tre che i piatti che aspettano il cuoco amatoriale, che ha anche la fortuna di assaggiare le tre stupende creazioni. A sorpresa Valerio si conferma molto sulle corde, per nulla spaventato da ingredienti che non sono dei completi sconosciuti per lui. La scelta per lui e i suoi colleghi ricade sulla tempura, ma sono in tanti ad essere sconvolti per dover cucinare qualcosa che non hanno mai affrontato prima in una prova tanto importante come l’Invention Test. Lo chef Morimoto dà dei consigli a tutti, anche se ciò non basta per diminuire la tensione. I cestini questa volta sono già pronti, ma Valerio può scegliere due avversari che avranno dieci minuti in meno per cucinare. Gloria è la sfortunata, accusata dal collega di non ascoltare mai i consigli, e insieme a lei c’è anche Mariangela. Morimoto segue in prima persona i concorrenti, aiutandoli se possibile, mentre i quattro giudici possono salire in balconata osservando gli avvenimenti senza intervenire.

La corsa per la top ten di Masterchef Italia 6 comincia con uno scambio non troppo amichevole tra Loredana e Mariangela: l’una vorrebbe eliminare l’altra dal programma, e viceversa. Anche Michele vorrebbe eliminare Loredana, da lui considerata troppo ‘professoressa’. E’ lei la meno amata dai colleghi! E’ il momento di alzare la Mistery Box, sotto la quale è presente la statuetta di un cuoco amatoriale: il concorrente dovrà fare la spesa per la persona che ha trovato sotto la scatola. Ognuno dovrà scegliere 10 ingredienti che dovranno essere usati completamente, a discrezione la decisione del cuoco potrà essere gentile o crudele, con l’obiettivo di causare problemi nella preparazione del piatto. Daniele viene rimproverato ancora una volta dai giudici per non avere rispettato i tempi per la spesa, il prossimo errore potrebbe essergli fatale. Alcune spese sono state cattivelle come quella che Michele ha preparato per Giulia che dovrà unire ingredienti apparentemente non abbinabili. Se la caverà anche questa volta? Tra i migliori tre c’è il piatto di Margherita, che non è caduta di fronte ai rischi per la scelta di Mariangela. Al suo fianco c’è Valerio, che Daniele non è riuscito a mettere in difficoltà come avrebbe voluto. A sorpresa, il trio si conclude con Mariangela, per la prima volta tra i più bravi della Mistery Box. Il migliore è Valerio che può sfruttare un grande vantaggio, quale sarà?

Sono solo 12 i concorrenti di Masterchef Italia 6 ancora in gara e questa sera altri due cuochi amatoriali saranno costretti a lasciare il programma. I giochi si faranno duri fin dal primo minuto con una Mistery Box del tutto particolare, nella quale i concorrenti giocheranno a carte scoperte. In essa, ognuno degli aspiranti chef dovrà dichiarare il nome del collega che riterranno pià pericoloso e fare la spesa per un proprio compagno, cercando di metterlo in difficoltà, proponendo gli ingredienti per lui meno adatti. Sarà l’occasione per dimostrare di essere in grado di cucinare ogni tipo di piatto e di non temere i propri avversari. Chi la spunterà? La scorsa settimana è stata Giulia ad aggiudicarsi la Mistery Box, dimostrando di essere ancora la grande favorita per la vittoria finale (anche se poi non ha saputo sfruttare il vantaggio da lei ottenuto). Dovremo attendere solo qualche minuto per conoscere il nome del migliore…

Aria di capovolgimenti a Masterchef Italia 6 nell’appuntamento che andrà in onda stasera, giovedì 2 febbraio 2017, su Sky Uno. Siamo abituati a vedere i giudici mentre passano tra i banchi dei concorrenti del cooking show o mentre se ne stanno davanti a loro a controllare da lontano come procedono le ricette degli aspiranti chef ma stasera li vedremo osservare tutto da un nuovo punto di vista. Un’immagine pubblicata nelle ultime ore sulla pagina Facebook del programma ci mostra infatti Joe Bastianich, Bruno Barbieri, Antonino Cannavacciuolo e Carlo Cracco mentre discutono e se la ridono in balconata: “I giudici in balconata? Che follia è mai questa?! La risposta stasera a #MasterChefIt, alle 21.15 su Sky Uno HD”. I giudici non hanno certo abbandonato i loro cari concorrenti ma molto probabilmente li vedremo lasciarli nelle sapienti mani dello chef Morimoto, ospite della puntata: clicca qui per vedere il post e tutti i commenti.

In gara a Masterchef Italia 6 ritroveremo innanzitutto Giulia Brandi, che si è aggiudicata la Mystery Box la settimana scorsa, seguita da Mariangela Gigante, che fa spesso discutere i giudici e anche il pubblico a casa, e i giovanissimi Michele Ghedini e Valerio Braschi. Andando avanti, oggi a MasterChef Italia 6, non mancheranno Margherita Russo, piccolina e tosta, Daniele Cui, Gabriele Gatti, Gloria Enrico, Roberto Perugini, Michele Pirozzi, che ha finalmente dimostrato quanto vale nonostante una difficoltà, Cristina Nicolini e l’inflessibile e talentuosa Loredana Martori. Chi sarà il prossimo ad essere eliminato dalle cucine di MasterChef Italia? Sembra proprio che Daniele possa essere quello più a rischio. Cosa succederà con le nuove prove del programma? Lo scopriremo guardando la nuova puntata del cooking show.

Tutto è pronto per una nuova puntata di Masterchef Italia 6 e i telespettatori sono in attesa di vedere cosa succederà ai 12 concorrenti rimasti ancora in gara dopo le prime puntate tra doppie eliminazioni, lacrime e recriminazioni. Ancora una volta le prove saranno le stesse con la differenza che questa volta la prova in esterna li porterà nella bella Napoli, la città di uno dei giudici e rinamonati chef della trasmissione, ovvero Antonino Cannavacciuolo. Gli aspiranti Masterchef arriveranno in Campania divisi in due brigate per dedicarsi ai piatti tipici della zona che, questa volta, non avranno a che fare con il fritto. I concorrenti si cimenteranno con i vari tipi di pasta napoletana che dovranno cucinare per alcuni clienti davvero particolare. La location della prova in esterna sarà la sede dello storico Circolo Reale Yacht Club Canottieri Savoia e a giudicare i loro piatti ci penseranno i quaranta atleti che partecipano ad una gara di canottaggio. Insomma lavoro da fare ce ne sarà parecchio e grazie al profilo Twitter del cooking show di Sky possiamo anche vedere alcune immagini della prova tra sole, barche e prodotti tipici. Ecco qui il tweet postato poco fa

I giochi a MasterChef Italia 6 iniziano a farsi bollenti: sono partiti in 20 all’interno della cucina del cooking talent show di Sky Uno ma sono rimasti solamente in 12 alla vigilia della settima puntata. L’appuntamento è in programma proprio oggi, giovedì 2 febbraio 2017, in prima serata: non mancheranno prove, ospiti molto speciali e naturalmente loro, i quattro giudici chiamati a commentare i piatti realizzati dagli aspiranti chef, Antonino Cannavacciuolo, Carlo Cracco, Bruno Barbieri e Joe Bastianich. La settimana scorsa, con la prova dedicata alla pasticceria, è stata più duro del previsto: non in pochi sono stati messi in ginocchio dai profiteroles, e alla fine Barbara D’Aniello si è dovuta togliere il grembiule per lasciare le tanto agognate cucine. Barbara, in particolare, ha raggiunto Marco Moreschi e Marco Vandoni, Vittoria Polloni, Alain Stratta, Antonella Orsino e Lalla Pedriali (tutti eliminati prima di lei); ed è stata poi seguita da Maria Zaccagni, uscita al Pressure Test (durante il cui Daniele Cui ha messo non poco in difficoltà il suo team). 

Si parte come sempre con la Mystery Box, anche per questo settimo appuntamento con MasterChef Italia 6 in programma su Sky Uno: le cucine del talent saranno pronte a mostrare un ospite davvero d’eccezione nel corso della serata. I quattro giudici, Cannavacciuolo, Cracco, Barbieri e Bastianich presenteranno infatti il celebre collega di origini giapponesi, Masaharu Morimoto, già volto di altri programmi televisivi. Basti pensare che, oltre ai programmi dedicati alla cucina, lo chef Morimoto ha preso parte anche alla serie tv Hawaii-Five 0 nei panni di se stesso. Una delle prove riguarderà dunque la cucina giapponese? Per la prova in esterna, invece, i concorrenti di MasterChef Italia 6 viaggeranno questa volta fino a Napoli, come si può intuire da un video di anteprima che vede protagonisti Antonino e Bastianich nella città partenopea. Come saranno composte le brigate? E chi sarà a dover lasciare per sempre il grembiule del talent show?

In attesa di scoprire come se la caveranno i concorrenti di MasterChef Italia 6 nel nuovo appuntamento in programma su Sky Uno, diamo uno sguardo a quello che è successo la settimana scorsa. Si inizia con una Mistery Box particolare, dove i concorrenti trovano gli ingredienti disposti fuori dalla scatola; si tratta di sedano rapa, noci di Macadamia, ostriche, ceci ammollati, piselli freschi, parmigiano reggiano, polpa di ricci di mare, salicornia e fichi. Alla domanda dei quattro giudici, su cosa possa essere nascosto dentro al misterioso contenitore, la concorrente Mariangela esordisce replicando frattaglie e cervello, suscitando una risata di Mister Joe Bastianich: in realtà, la Mistery di questa sera nasconde un frullatore ad immersione, ed è proprio questo elettrodomestico che gli aspiranti chef non potranno utilizzare. Inizia la gara, e i concorrenti hanno 45 minuti per preparare un piatto servendosi solo dell’energia manuale: i primi ad essere interpellati sono Giulia e Michele Ghedini, a cui chef Cracco insegna come aprire le ostriche. Mentre chef Bruno Barbieri chiacchiera con un agitato e divertente architetto Gabriele, Antonino Cannavacciuolo si dedica alla sua conterranea Barbara di Napoli: Valerio, invece, decide preparare una impanatura di ostriche e noci di Macadamia. Dopo una carrellata veloce di idee, è il momento di premiare i tre migliori piatti che sono quelli di Giulia, con la sua “zuppetta unconventional”, Gabriele, che ha azzardato l’ostrica impanata, e Roberto con un piatto intitolato “più fichi con l’ostrica”: il migliore tra tutti e tre, per complessità di piatto e per aver utilizzato tutti e dieci gli ingredienti, è Giulia, che avrà il vantaggio di mettere in difficoltà alcuni dei suoi colleghi durante la Invention. La concorrente romagnola decide di penalizzare Barbara, Mariangela e l’amico Michele Pirozzi, per dargli uno sprono. La prova successiva riguarda la preparazione di un dolce, e ha come ospite uno dei pasticceri più temuti di tutto il mondo, Iginio Massari: i concorrenti dovranno realizzare una piramide composta da 50 bignè, preparando il profiteroles migliore della loro vita. Dopo una serie di giudizi, la migliore è Cristina, con un dolce davvero prelibato che Cannavacciulo gusta golosamente: la peggiore, ahimè, è la napoletana Barbara, che ha errato la decorazione, la geometria e le dosi del piatto, e deve tristemente lasciare la cucina di MasterChef. Giulia è riuscita nell’intento di eliminare la sua collega. Nella prova in esterna, i concorrenti si trovano all’interno di un’importante sede milanese di persone non vedenti, e devono cucinare un pranzo dove sprigioneranno diverse sensazioni, tra cui l’armonia, la freschezza, i contrasti e l’esplosione del gusto: dopo una spesa fatta completamente al buio, i piatti presentati sono un antipasto di avocado, un primo di ravioli di pesce, un secondo di seppie e cipolla caramellata e un dolce al cioccolato. Cristina, nonostante l’aperitivo e il dessert curato nei minimi dettagli, perde, e la sua squadra blu deve affrontare la Pressure: dopo aver intrapreso una sorta di partita a staffetta, la concorrente che deve lasciare la classe di MasterChef è la pugliese Maria.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori