THE LIBRARIANS 2 / Anticipazioni puntata 2 febbraio 2017: i Bibliotecari incontrano il Diavolo

- La Redazione

The Librarians, anticipazioni del 2 febbraio 2017, in prima Tv assoluta su Paramount Channel. Eve e Flynn stringono una tregua; Eve è coinvolta in un omicidio durante il caso di un amico.

thelibrarians
The Librarians 2, in prima Tv assoluta su Paramount Channel

Nella prima serata di oggi, giovedì 2 febbraio 2017, Paramount Channel trasmetterà due nuovi episodi di The Librarians 2, in prima Tv assoluta. Saranno il quinto ed il sesto, dal titolo “… e gli uomini vuoti” e “… e il contratto infernale“. Prima di scoprire le anticipazioni, ecco dove siamo arrivati la settimana scorsa: Isaac Stone (Jeff Fahey) continua a far effettuare dei lavori in un terreno dell’Oklaoma, nonostante non abbia i permessi. Andy (Kevin T. Williams), il capo squadra, cade in seguito all’interno di un’apertura, da cui fuoriesce una strana entità. Nel frattempo, Stone (Christian Kane) prosegue la scrittura del suo libro segreto, che scrive con uno pseudonimo per mantenere la sua seconda identità al sicuro dalla sua famiglia, che non è al corrente della verità sul suo lavoro. Eve (Rebecca Romijn) decide di non partecipare alla missione, mentre il resto della squadra si sposta in Oklaoma, dove dei manifestanti contestano l’edificazione di un vecchio cimitero di nativi. Una volta arrivato sul posto, Stone realizza che il capo cantiere è in realtà il padre. I rapporti con Isaac sono tesi da sempre, a causa della visione fallimentare che ha sempre avuto del figlio. Più tardi, il padre di Stone viene arrestato dallo Sceriffo locale, che lo accusa di essere responsabile della morte di uno dei suoi lavoratori. La squadra comprende invece che l’entità che si aggira in città spinge perché i cittadini rivelino tutti i loro segreti e si nutre di menzogne. Eve ed i Bibliotecari raggiungono il campus di un college in cui sembrano avvenire degli eventi legati alla magia. La squadra scopre in seguito che la Wexler viene sfruttata per compiere dei riti magici, ma Cassandra (Lindy Booth) preferisce agire da sola senza l’aiuto degli altri, che intanto sono alle prese con altri problemi più terreni. Proprio mentre Stone cerca di convincere il rettore del college della presenza di eventi magici, un mostro dall’enorme tentacolo preleva l’uomo e scompare nel nulla. Cassandra inizia a fare delle ricerche scientifiche grazie ad uno studio brillante di una studentessa di magia. L’evento mette a confronto tutti i componenti della squadra, che a quel punto devono mettere fine all’acceleratore di particelle che ha evocato la creatura misteriosa. Contro il parere di Eve, Cassandra decide di andare a recuperare Lucy, che si è lanciata in una missione suicida pur di eliminare la creatura. Il resto della squadra unisce le forze per agire all’ingresso del portale, dove Jones riesce a portare a termine la missione con successo. Anche se le viene offerta la possibilità di entrare in una scuola di magia in cui approfondire i suoi poteri, Cassandra decide di rimanere con i Bibliotecari, rinunciando così per la seconda volta a realizzare un suo grande sogno.

Durante una missione per recuperare l’occhio di Zarathustra, la squadra incontra Flynn che in quel momento si trova vittima di un incantesimo ed è in stato di incoscienza. Il Bibliotecario si sveglia in seguito sotto la custodia di Ray, un viaggiatore che vuole aiutarlo a recuperare i suoi ricordi. La squadra li rintraccia, ma Ray sfugge non appena Moriarty ed i suoi uomini irrompono sul posto. In seguito, Flynn ed Eve rimangono bloccati a causa di un attraversamento di portale andato a male e decidono di stringere una tregua temporanea. Il Bibliotecario realizza inoltre che Ray è in realtà uno spirito che vive nella Biblioteca e che è il vero responsabile della scomparsa dei manufatti antichi.

Per fare un favore personale a Sam Denning, un vecchio amico dei giorni dell’Accademia, Eve rimane coinvolta nella morte di uno dei redattori. Il resto della squadra la rintraccia non appena scoprono un legame sovrannaturale fra l’omicidio del rivale di Denning e Mefistofele, che ha causato dei disastri terribili in città, permettendo di aumentare il potere e l’influenza di una famiglia locale. Eve in seguito riesce a rubare il contratto, ma Sam la tradisce e finisce per innescare l’esplosione di gas naturale. Solo l’intervento di Jenkins potrà permettere ai Bibliotecari di sfuggire alla caccia di Mefistofele, ma anche di realizzare che il compito di un Guardiano è proteggere le anima della squadra.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori