Che tempo che fa / Pagelle: Oretta Berti regala una marmitta a Marzullo ma non sa parcheggiare, Littizzetto contro Trump (19 febbraio 2017)

- La Redazione

Che tempo che fa e Che fuori tempo che fa, le pagelle del programma di Fabio Fazio in onda in prima serata ogni domenica su Rai 3: ecco i top e i flop della puntata del 19 febbraio

Fabio_Fazio_LaPresse_R439
Fabio Fazio (Lapresse)

Tra i flop di questa doppia serata di Che tempo che fa e Che fuori tempo che fa, purtroppo, la performance del gruppo britannico The XX con il loro brano “On Hold” preso dal loro nuovo album “I see you”, domani in concerto a Milano al Forum di Assago. Purtroppo, nonostante la performance, a dire la verità tutt’altro che perfetta con molte stonature e poca capacità di coinvolgimento, il loro successo, i loro futuri concerti in Italia anche a Firenze e Roma nel mese di Luglio, la loro presenza nel programma di Fabio Fazio non ha dato nessun tipo di valore aggiunto nè di guadagno. Anzi, la loro estrema timidezza, la mini.intervista del conduttore della durata di 3 minuti di orologio e le poche cose da dire hanno rappresentato un siparietto, per quanto necessario e utile a promuovere la loro musica nel nostro paese, quasi superfluo e sprecato. Stessa storia anche con Michele Bravi, un’occasione di valorizzare un giovane talento italiano sprecata miseramente .

Tra i consueti e sempre verdi top di Che tempo che fa e Che fuori tempo che fa il momento del monologo conclusivo della prima parte di programma ad opera di Luciana Littizzetto: la comica torinese, infatti, delizia sempre il pubblico di Rai 3 con il suo spazio dedicato alla satira. Nel suo mirino, per questa sera, il presidente degli Stati Uniti Donald Trump con il suo accappatoio e il problema ambientale e salutare delle polvere sottili che colpisce le nostre città italiane con, naturalmente un appello alle istituzioni. Tra i top anche Orietta Berti, la solita protagonista del tavolo di Che fuori tempo che fa con la sua spontanea simpatia e ironia sincera. Ennesimo top la coppia Alessandro Gassmann e Marco Giallini, bravissimi attori e grandi talenti italiani, oltre ad essere super bravi e professionali, mostrano anche la loro simpatia, il loro humor e, diciamolo, anche il loro grande fascino. (Fabiola Granier)



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori