INTERCEPTOR/ Su Italia 1 il film con Bruce Spence, Mel Gibson, Virginia Hey e Vernon Wells (oggi, 22 febbraio 2017)

- La Redazione

Interceptor, il guerriero della strada, il film in onda su Italia 1 oggi, mercoledì 22 febbraio 2017. Nel cast: Bruce Spence, Mel Gibson, Virginia Hey e Vernon Wells. Il dettaglio.

Foto-Mediaset_new
film

, il guerriero della strada, il film in onda su Italia 1 oggi, mercoledì 22 febbraio 2017 alle ore 0.20. Una pellicola di genere fantascienza che è stata diretta da George Miller nel 1981 in Australia. Gli interpreti principali, che fanno parte del cast della pellicola, sono invece Bruce Spence, Mel Gibson, Virginia Hey e Vernon Wells. Il film Interceptor, il guerriero della strada, è stato prodotto nel 1981, non si può parlare di una Prima Tv.

In un ipotetico futuro, in cui la benzina comincia a scarseggiare, un ex poliziotto di nome Max, detto Mad, sta vagando per il deserto, con una Interceptor. A fargli compagnia c’è solo il suo cane. Mad ha con sè anche un fucile, scarsamente caricato, che gli serve per difendersi dai suoi nemici. Improvvisamente, l’ex agente viene inseguito da un gruppo di criminali. A capo di questa banda di delinquenti c’è un motociclista, che si chiama Wez. Mad riesce a liberarsi dai suoi inseguitori e a rubare il carburante dalla loro auto. Wez e i suoi uomini sono quindi costretti ad arrendersi e a ritirarsi. In seguito Max incontra Capitano Gyro. I due fanno amicizia e Mad viene condotto, dal suo nuovo compagno, nel castello della Tribù del Nord. L’edificio è stato fatto costruire per difendere una cisterna di petrolio, presente sul territorio. Ad un tratto, Mad giunge nella fortezza, dove incontra il capo della Tribù del Nord, che si chiama Pappagallo. Successivamente nel castello giungono Wez e i suoi uomini, insieme con uno strano individuo di nome Lord Humungus. Quest’ultimo ha un aspetto ripugnante e propone a Pappagallo un accordo. Secondo questo patto, se la tribù cederà il carburante alla banda di criminali, questi ultimi permetteranno a Pappagallo e alla sua gente di passare attraverso la Valle della Morte. Il capo della Tribù del Nord rifiuta la proposta di Lord Humungus. Nel frattempo Max riesce ad ottenere la libertà da Pappagallo e del carburante, in cambio di un suo aiuto nel cercare di trasportare la cisterna, in cui gli abitanti della tribù conservano il petrolio. Durante le operazioni di trasporto della cisterna, alcuni uomini della Tribù del Nord vengono rapiti da Wez e vengono torturati. A questo punto, Mad si dirige verso la Valle della Morte. In questo luogo, l’ex agente viene ferito gravemente dagli uomini di Lord Humungus, che uccidono anche il cane di Max. Quest’ultimo riesce a sopravvivere all’agguato, grazie all’aiuto di Capo Gyro. Mad ritorna da Pappagallo, pronto con i suoi uomini a lasciare la fortezza. Max finisce di aiutare la tribù a trasportare la cisterna. In quel momento Lord Humungus e i suoi attaccano la tribù. Pappagallo e dei suoi uomini muoiono. Max allora, dopo varie peripezie, riesce ad assassinare Wez e Lord Humungus. Quel che resta della Tribù del Nord si riunisce sotto il comando di un nuovo re, che si chiama Kid.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori