ROCÍO MUNOZ MORALES, la compagna di Raoul Bova: l’attore parlerà di lei a Maurizio Costanzo? Innamorata della piccola Luna, foto

- La Redazione

Chi  è Rocío Muñoz Morales: la compagna di Raoul Bova, dalle Fiction al Teatro, i progetti futuri. Ora in tour per l’Italia con lo spettacolo “Certe notti”

bova_rocio_chiara_giordano
L'intervista di Maurizio Costanzo

Rocio Munoz Morales sarà inevitabilmente al centro de L’Intervista di Maurizio Costanzo che stasera vede protagonista il suo compagno, Raoul Bova. L’amore tra Rocio e Raoul, scoppiato sul set di Immaturi, ha segnato una svolta nella vita dell’attore, che per lei ha lasciato la moglie, iniziando con l’attrice spagnola una nuova vita e una nuova famiglia. Forse sono proprio per lei le lacrime che Bova si lascia sfuggire nel promo e sicuramente sentiremo nominare Rocio più di una volta nel corso dell’intervista. La storia d’amore tra Rocio Munoz Morales e Raoul Bova va a gonfie vele e ogni giorno che passa l’attrice scopre le gioie dell’essere madre vedendo crescere la piccola Luna Bova, nata dicembre del 2015. La bimba è la gioia di mamma e papà e nelle ultime ore Rocio ha mostrato con orgoglio la piccolina ai suoi followers pubblicando su Instagram un bella foto che ce la mostra sul divano mentre gioca con i suoi morbidi giocattoli: “Sono profondamente, follemente, totalmente, immensamente INNAMORATA DI TE #luna #mivida #madreehija #cucciola #lafelicita#mia#love#buonaserataatutti”. Lo scatto ha subito colpito al cuore i fans dell’attrice spagnola, collezionando oltre 7mila like in meno di un giorno: clicca qui per vederlo.

È il protagonista della puntata di oggi, giovedì 23 febbraio 2017, de L’Intervista di Maurizio Costanzo in onda nella seconda serata di Canale 5. Sicuramente sarà molto interessante capire cosa dirà della sua compagna Rocio Munoz Morales dalla quale nel 2015 ha avuto una figlia di nome Luna. Pare che per Raoul Bova sia un momento particolare e non semplice, vedremo come descriverà la relazione vissuta con la splendida modella classe 1988 che ha conosciuto sul set del film Immaturi – Il Viaggio e che ha fatto innamorare tutta l’Italia quando ha accompagnato Carlo Conti nell’edizione 2015 del Festival di Sanremo. Sicuramente si parlerà di Rocio Munoz Morales e sarà proprio Maurizio Costanzo a chiedere a Raoul Bova alcune cose sulla loro quotidianeità nella quale vive anche la curiosità del pubblico che seguirà con attenzione nella seconda serata il programma che da quando va in onda sta riscuotendo un grandissimo successo. Staremo a vedere quello che emergerà.

È tornata a far parlare di sè dopo la partecipazione all’ultimo Festival di Sanremo accanto al compagno Raoul Bova. La modella spagnola ha debuttato a teatro nella piece “Certe notti” dove ha interpretato una studentessa la cui vita è stata sconvolta dal terremoto che ha devastato l’Abruzzo. Significativa infatti la location scelta per la prima dello spettacolo, Atri, dove le scosse hanno avuto un impatto drammatico sul territorio e sulla popolazione che lo abita. La Morales è fiera del ruolo che interpreta, una ragazza aggressiva ed autolesionista che dà a sè stessa la colpa del suo dolore insanabile. Il terremoto sarà per lei motore del cambiamento, al fine di riscattarsi dalla punizione autoinflittasi. L’attrice è soddisfatta inoltre di poter esprimere con la sua performance il dolore di un popolo intero e di fare parte di un progetto il cui compito ultimo è aiutare a riflettere su problemi più grandi di noi: “Possiamo dare voce alle famiglie distrutte, senza tradire il rispetto assoluto che meritano”, ha annunciato prima di calcare il palcoscenico. Perchè è importante seguire la propria strada cercando proprio i momenti che, metaforicamente, rappresentano una scossa notevole a livello interiore. Il teatro fa parte di questi attimi magici ed è un’esperienza del tutto nuova per l’attrice. Per lei l’esperienza nella fiction “Un passo dal cielo” è qualcosa di completamente diverso, perchè non c’è l’adrenalina del palco nel contesto televisivo, dove le riprese possono durare anche diversi mesi e ci sono molti momenti morti. A teatro invece tutto si esaurisce in una sera e il trasporto emotivo nell’immediato è qualcosa di profondo e intenso. La sensazione fisica del contatto con il pubblico in sala è qualcosa che non ti dà l’attenzione delle persone sui social, dove la Morales è seguitissima. 

La sua piazza virtuale è una delle più cliccate e l’attrice spagnola è disponibile a condividere scatti della sua vita insieme al sex symbol italiano per eccellenza, il suo compagno Raoul Bova. La sua dichiarazione d’amore per lei, in eurovisione durante la kermesse sanremese, è stato uno dei video più visti e ha toccato vertici di share altissimi. Il loro amore potrebbe essere presto cementato dal matrimonio, anche se la bella madrilena tiene assoluto riserbo sulla questione delle nozze e non vuole replicare alle voci sui possibili fiori d’arancio tra di loro. Nelle sue interviste è comunque sempre presente il tema della famiglia e una figlia con Bova è già il primo passo verso qualcosa di più profondo: “Il matrimonio si fa con il cuore e il mio è già sposato a quello di Raoul”. 

La carriera di Rocío Muñoz Morales inizia come ballerina professionista e come modella per riviste di moda. Debutta al cinema con “Immaturi – Il viaggio” di Paolo Genovese, dove conosce Raoul Bova e inizia con lui una relazione fuori dal set. Partecipa al Festival di Sanremo come valletta di Carlo Conti e alla prima stagione di “Un passo dal cielo” per Lux Vide su Raiuno. Attualmente la troviamo in tour per l’Italia con lo spettacolo “Certe notti” dedicato alla tragedia del terremoto e come attrice nella terza stagione della fiction Rai, dove interpreta Eva. Tra le sorprese di questa stagione anche la relazione del suo personaggio con il rapper Fedez, che interpreta sè stesso ed è al suo debutto come attore. Il loro bacio appassionato sul set ha già suscitato gelosie e attizzato le cronache rose per un loro presunto flirt, poi smentito. Rocío Muñoz Morales e Raoul Bova sono unitissimi e il loro successo fa sicuramente invidia a più di una persona.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori