Beverly Hills Cop II – Un piedi piatti a Beverly Hills 2/ Diretta streaming e trailer, su Rete 4 il film con Eddie Murphy e Judge Reinhold

- La Redazione

Beverly Hills Cop II – Un piedi piatti a Beverly Hills 2, il film in onda su Rete 4 oggi, sabato 25 febbraio 2017. Nel cast: Eddie Murphy, Judge Reinhold, alla regia Tony Scott

Foto-Mediaset_new
film

Una Pellicola del 1987 diretta dal compianto Tony Scott ed interpretata da Eddie Murphy, andrà in onda il oggi, sabato 25 febbraio alle ore 21:15 sul canale Rete 4. La trama del film si concentra sulle avventure del detective Axel Foley, impegnato nella ricerca del misterioso criminale dell’alfabeto che sta terrorizzando l’intera Beverly Hills. Il detective Foley cercherà inoltre vendetta per un suo caro amico coinvolto in un misfatto del misterioso criminale dell’alfabeto. Fanno parte del cast del film anche Judge Reinhold e Ronny Cox. Il trailer dell’opera che è visionabile qui (clicca qui) mette in evidenza le scene d’azione del film, oltre alla sempre brillante interpretazione di Eddie Murphy. Chi invece vuole seguire la direta streaming del film, può farlo dal sito cliccando qui

Beverly Hills Cop II – Un piedi piatti a Beverly Hills 2 è il film in onda su Rete 4 oggi, sabato 25 febbraio 2017 alle ore 21.15. Una pellicola di genere commedia – poliziesca realizzata nel 1987 negli Stati Uniti d’America dalla casa cinematografica della Paramount Pictures per la regia di Tony Scott. Nel cast spiccano tra gli altri Eddie Murphy, Judge Reinhold, John Ashton, Jurgen Prochnow e Ronny Cox. Ma ecco nel dettaglio la trama del film nel dettaglio.

Il film è ambientato a Beverly Hills, dove si stanno verificando una serie di rapine che stanno spaventando moltissimo la popolazione anche perché sui luoghi incriminati, gli artefici delle rapine lasciano alcune iniziali delle lettere dell’alfabeto. Proprio per questa peculiarità, coloro che si occupano dell’investigare su questo caso hanno definito il colpevole come il criminale dell’alfabeto. Un uomo di nome Andrew Bogomil (Ronny Cox) si trova ad essere sospeso dal proprio capo, il severo e autoritario Harold Lutz (Allen Garfield), proprio quando sta per scoprire qualcosa ed ossia ha notato alcuni incontri sospetti che si hanno in un magazzino. Andrew però viene visto, e difatti dopo poco tempo si ritrova a subire una pericolosa e violenta aggressione da parte di una affascinante donna che per poco non lo ammazza. Nel frattempo, dalla televisione, l’amico di Andrew Alex Foley (Eddie Murphy) che vive a Detroit, viene a conoscenza di quanto accaduto ad Andrew, deciso a far qualcosa per lui pur di aiutarlo, parte alla volta di Beverly Hills nonostante lui stesso a Detroit stia lavorando su di un caso molto importante. Qui Alex, Andrew, John Taggart (John Ashton) e Billy Rosewood (Judge Reinhold) inizieranno le loro personali indagini sull’aggressione subita, non facendo però trapelare la notizia della loro indagine al capo Harold Lutz. I quattro quindi, giorno dopo giorno, aggiungeranno un tassello di più per cercare di capire come stanno le cose effettivamente, e tra indagini e una serie di rapine sventate, si verrà a conoscenza che dietro la donna che lo aggredito vi è una organizzazione criminale di trafficanti d’armi al cui capo vi è Maxwell Dent (Jurgen Prochnow). In passato potente e noto uomo d’affari, ora è costretto al lastrico e per questo motivo vuole entrare in possesso di tonnellate e tonnellate di armi per poi rivenderle nel centro America con un prezzo molto al di sopra del valore di mercato. Per fortuna, grazie alla determinazione e al coraggio di Andrew, Alex, Billy e John Maxwell e la sua gang verranno uccisi, inoltre Lutz verrà licenziato e capo della polizia diventerà Andrew. Alex invece tornerà a Detroit dove riceverà una bella sgridata dal suo capo per aver abbandonato di punto in bianco il caso su cui stava lavorando.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori