Casa Mia, Casa Mia / Diretta streaming e trailer del film con Renato Pozzetto e Paola Onofri in onda su La7 (oggi, 3 febbraio 2017)

- La Redazione

Casa mia, casa mia …, il film in onda su La7 oggi, venerdì 3 febbraio 2017. Nel cast: Renato Pozzetto e Paola Onofri, alla regia Neri Parenti. La trama del film nel dettaglio.

la7_logo_R439
film prima serata

Casa mia, casa mia…, la commedia con Renato Pozzetto, diretta da Neri Parenti, del 1988, sarà trasmessa su La7 oggi, venerdì 3 febbraio 2017 alle ore 21:10. Con Paola Onofri, Gianfranco Agus, Patrizia Loreti, Athina Cenci, Antonio Allocca, racconta di un impiegato milanese, Mario Bartoloni, che lavora nella catena Cartier, a cui propongono uno scambio di sede di lavoro con il collega di Roma. Ma la casa in cui va ad abitare nella capitale, dove prima dimorava il collega Marini, è sotto sfratto. Ritrovatosi senza casa, le tenta tutte per poter trovare un alloggio. Grazie ad alcune contingenze fortunose, si ritroverà a fare truffe immobiliari per campare, e une delle sue vittime sarà proprio l’ex collega Marina, di cui si era infatuato. Se la troverà di fronte proprio durante una delle sue truffe. Qui il trailer del film. La pellicola è disponibile anche in streaming nella sezione apposita raggiungibile cliccando qui.

, il film in onda su La7 oggi, venerdì 3 febbraio 2017 alle ore 21.10. Una pellicola dal genere commedia prodotta in Italia nel 1988 per la regia di Neri Parenti. Il personaggio protagonista della storia è stato interpretato da Renato Pozzetto, gli altri attori presenti nel cast sono Paola Onofri, Gianfranco Agus, Athina Cenci, Antonio Allocca e Clarissa Burt. Ma vediamo nel dettaglio la trama del film. 

Mario Bartoloni (Renato Pozzetto) è  un giovane impiegato di Milano che lavora alle dipendenze della nota azienda Cartier. Un giorno in ufficio Bartolini viene chiamato dal suo superiore che gli propone di cambiare sede, avrebbe dovuto trasferirsi a Roma e occupare il posto di un collega che, a sua volta, avrebbe occupato il suo posto a Milano. Bartolini accetta la proposta, che prevede anche lo scambio della sua casa con quella del collega romano. Mario parte per Roma ma una volta recatosi all’indirizzo a lui segnalato, si rende conto di trovarsi davanti ad una palazzina la cui proprietaria, la contessa Salviati (Athina Cenci), ha appena sfrattato tutti gli inquilini. Il povero impiegato quindi non ha pù una casa in cui stare e inizialmente è ospite di Aldo Giannetti (Gianfranco Agus), un collega appena conosciuto. Pur di liberarsi di lui, Aldo chiede alla moglie di sedurlo, per avere un motivo valido che gli permettesse di mettere Mario alla porta. Bartolini ha una collega di nome Evira, non è una bella donna ma ha una solida posizione economica. Mario, pur di trovare un posto in cui stare, seduce Elvira ma poi scopre che la donna ha già una relazione. Non sapendo dove andare, Mario decide di restare a dormire nel luogo di lavoro, quando viene scoperto, il direttore del negozio lo licenzia. A questo punto Bartoloni non ha la casa ma non ha più nemmeno un lavoro, conosce una persona che come lui, sta cercando un alloggio decente e, per una serie di equivoci, Mario pensa di organizzare una truffa ai suoi danni. Inizia quindi ad imbrogliare il prossimo, simulando vendite di immobili; in poco tempo Mario diventa ricco e comncia a frequentare Marina (Paola Onofri), un sua ex-collega molto bella e attraente. Mario non spiega la provenienza della sua improvvisa ricchezza, ma quando prova a utilizzare l’appartamento della donna per una delle sue truffe, viene scoperto da Marina. Con il danaro proveniente dalle sue truffe, Bartolini compra la palazzina della contessa Salviati e riesce anche a farsi perdonare da Marina. Mario viene a sapere che la contessa sta cercando di ottenere l’appalto per costruire un nuovo stabile, di conseguenza sarà necessario sfrattare gli abitanti delle vecchie case già esistenti sul suolo edilizio. Per evitare che altre persone si trovino senza casa, Mario soffia l’appalto alla contessa; subito dopo sposa Marina e insieme lasciano la capitale, ritornano a Milano e vanno ad abitare nel vecchio appartamento di lui.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori