GIULIO BASE/ L’attore: è dura, ma in Italia c’è chi soffre più di noi (Isola dei Famosi 2017, seconda puntata 6 febbraio)

- La Redazione

Giulio Base, l’attore e regista torinese sarà in grado di recuperare la sua autostima? Il sorriso è la sua arma vincente (Isola dei Famosi 2017, Ed.12 seconda puntata oggi 6 febbraio)

isola2017_famosi_giulio_base
Giulio Base

Giulio Base sottolinea che L’Isola dei Famosi 2017 è un bel gioco e non si vuole lamentare per le condizioni climatiche che hanno sicuramente messo in difficoltà tutti in questo percorso. Dice che è rimasto segnato dalla frase di Alessia Marcuzzi che c’è gente che soffre di più in questo momento in Italia, anche se ovviamente sottolinea che si soffre e i vestiti sempre umidi con i cambiamenti repentini di clima danno fastidio. Dopo un saluto alla famiglia dove dimostra il solito affetto per i suoi cari, Giulio Base vota Nathalie Caldonazzo. Dice che gli sembra la più inattrezzata alle regole di questo gioco, visto che essendo naufraghi ripresi ventiquattro ore dalle telecamere si soffre. Sottolinea che la Caldonazzo si lamenta e chiede sempre qualcosa e che le danno fastidio le telecamere.

Giulio Base è uno di quei naufraghi de L’Isola dei Famosi 2017 che non è ancora emerso. Nonostante la sua grande esperienza, attore e regista di 52 anni, l’uomo di Torino non si è fatto molto notare, risultando anche piuttosto silenzioso anche se tra i più apprezzati dal gruppo che gli riconoscono un ruolo da leader. Negli insoliti panni di un concorrente di un reality, anche se per lui non è la prima volta, Giulio Base non si è trovato a suo agio stranamente davanti alle telecamere. Stasera ci aspetta una puntata piena di argomenti da trattere e potrebbe essere la grande occasione per l’attore di emergere e distinguersi dal gruppo. Giulio Base da tutti alla vigilia dell’inizio del programma di Canale 5 era considerato come uno dei possibili vincitori, ma dopo la prima settimana di Isola dei Famosi le sue quotazioni sono scese e non poco. Vedremo se cambierà qualcosa dopo la puntata di oggi.

Prima di partire per l’Isola dei famosi 2017 Giulio Base ha detto di voler vivere quest’esperienza per recuperare la propria autostima ma in questa prima settimana in Honduras l’attore ha dimostrato di avere già un’arma vincente: il sorriso. Un esempio è il suo saper sdrammatizzare in ogni occasione. Mentre i suoi compagni d’avventura si arrabbiavano infatti per il “furto” del bagnoschiuma operato da Nathaly Caldonazzo, Giulio l’ha buttata sull’ironia e ha finto di chiamare i carabinieri per denunciare l’accaduto. Questa sua dote gli permetterò di portare avanti l’avventura in Honduras?

Giulio Base ha iniziato in sordina il suo percorso alla dodicesima edizione dell’Isola dei famosi. A giudicare dal suo comportamento sembra che stia osservando i suoi compagni per coglierne pregi e difetti e per capire di chi può fidarsi o meno. Solo di tanto in tanto qualche sorriso cordiale e qualche battuta giusta detta al momento giusto. Ma si sa, l’attore e regista, quando parte, è un treno che non si ferma più. E siamo certi che carburerà ben presto, visto e considerato che il vip, piemontese doc, ha una personalità talmente eclettica e spigliata da essere candidato a diventare uno dei concorrenti più amati dal pubblico. Nel corso della prima puntata non si è parlato molto di lui: non ha acceso polemiche, a differenza di altri compagni d’avventura che si sono lamentati della pioggia eccessiva e dei vestiti zuppi, e ha fatto la sua nomination in maniera molto galante, senza usare parole fuori posto contro la sua “vittima”, la modella brasiliana Dayane Mello che sembra essere stata presa di mira da tutto il gruppo poiché vagabonda e poco collaborativa per quanto riguarda le faccende da portare a termine sull’isola dell’Honduras. È un uomo elegante e quasi d’altri tempi, se vogliamo, che nel corso delle prove sostenute dai naufraghi in puntata ce l’ha messa tutta. Alla prima, quella mnemonica, attinente alla vocazione antropologica di questa edizione, ha completato la sequenza richiesta in poco più di un minuto. Un tempo, il suo, che gli ha fatto guadagnare di diritto un posto sull’isola della caverna, quella riservata solo ed esclusivamente ai concorrenti che dimostreranno di essere evoluti. Per riuscire in quest’impresa sarà necessario, ogni volta, superare le prove in tempi minori di quelli della dottoressa Tibi, una simpatica scimmia della quale i famosi che stanno partecipando al reality show sono completamente all’oscuro. Giulio, stavolta, ce l’ha fatto, dimostrando di essere all’altezza e di avere stoffa da vendere. Se l’è cavata egregiamente anche alla seconda prova, quella di tipo fisico, che ha visto i naufraghi affrontare un percorso ad ostacoli per poter riempire d’acqua una caraffa posta al termine di esso. L’attore e regista torinese, pur avendo 52 anni, è stato agile e scattante. Ha dunque dato un contributo rilevante alla sua squadra, permettendo al gruppo di ottenere quattro stuoie da poter utilizzare sulle rispettive isole. 

Giulio Base, si vede, è una persona buona. Non tenterà mai di prendere il comando della situazione prevaricando sugli altri. Siamo certi, semmai, che manderà avanti un percorso chiaro e pulito, all’insegna della trasparenza, senza mai cedere agli inciuci o alle logiche perverse che, spesso, hanno mosso i fili delle edizioni precedenti dell’Isola dei famosi. Sarà l’amico di tutti, probabilmente, essendo buontempone ed ottimista di natura. Se così dovesse essere, arriverà molto lontano. E c’è da augurarselo, visto che Giulio Base, prima di partire, aveva rilasciato un’intervista ammettendo di aver accettato per una ragione precisa: riscattarsi e recuperare la sua autostima, che vacilla da quando ha capito che il suo sogno, quello di fare l’attore, non si fosse propriamente avverato. 

Cosa aspettarsi, da lui, questa sera? Che si apra un po’ di più, innanzitutto, perché dopo una settimana a stretto contatto con gli altri naufraghi dovrebbe essersi sbloccato. E tante risate, poi, perché chi segue o conosce Giulio Base sa perfettamente quanto possa essere divertente e geniale. A maggior ragione se messo accanto ad un personaggio come Massimo Ceccherini, che potrebbe dargli una grossa mano e spalleggiarlo in tutto e per tutto. Per scoprirlo, restate sintonizzati.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori