I bastardi di Pizzofalcone 2/ Anticipazioni e news: i fans attendono la conferma per la seconda stagione, gli ascolti convincono fino all’ultimo

- La Redazione

I bastardi di Pizzofalcone 2, ci sarà una seconda stagione della fiction ispirata alle opere di Maurizio de Giovanni? L’autore ha confermato che verranno realizzati nuovi episodi

Carolina_Crescentini_LaPresse_r439
Carolina Crescentini è Laura Piras ne I bastardi di Pizzofalcone (LaPresse)

Di nuovo un colpaccio per I bastardi di Pizzofalcone, che ieri con grande successo ha chiuso la prima stagione: mentre i fans attendono trepidanti la conferma della realizzazione di nuovi episodi per I bastardi di Pizzofalcone 2, la fiction ispirata alle opere di Maurizio de Giovanni (con Alessandro Gassman e Carolina Crescentini nei panni dei protagonisti) chiude il ciclo con uno share pari al 26.8% (e 6 milioni e 948mila spettatori al seguiti), numero decisamente in grado di far impallidire il reality di Canale 5. L’Isola dei Famosi, arrivata alla seconda puntata (con tanto di esclusione e prima eliminazione), ha infatti toccato solo il 18.95 di share, con 3 milioni e 780mila amanti del piccolo schermo con gli occhi e le menti in Honduras. I dati di audience sono stati sempre molto, molto soddisfacenti e questo di certo rappresenta un incentivo in più per andare avanti con le indagini e le vicende de I bastardi… Staremo a vedere.

Dopo la conclusione della prima stagione de I bastardi di Pizzofalcone, anche l’autore delle opere a cui la fiction di Rai 1 è ispirata è voluto intervenire sulla propria pagina Facebook ufficiale per fare i dovuti ringraziamenti, al pubblico e a tutti coloro che hanno lavorato e si sono impegnati nella realizzazione del prodotto televisivo. “Be’, anche questa è andata” ha scritto de Giovanni sulla propria pagina Facebook “Sono felice che sia piaciuta a tanti, che qualcuno si sia affezionato a storie e personaggi, e ancora di più che a qualcun altro sia venuta voglia di andare a vedere da vicino questa città o leggere i romanzi da cui vengono le storie. Qualcosa rispetto ai libri è stata cambiata, certe situazioni dei romanzi erano troppo dure per la televisione” ha ammesso “ma altre, forti, profonde, difficili sono rimaste. E di questo devo ringraziare la Rai, non credevo in tanto modernità. Ora c’è da riflettere su un’eventuale seconda serie. Ci si penderà, magari, nei prossimi giorni. Ci saranno decisioni da prendere, anche da parte del sottoscritto che si è divertito ma anche un po’ stancato…. Ciao e grazie a tutti. Da domani si ritorna a immaginare nuove storie”. Le parole di Maurizio de Giovanni hanno attirato l’attenzione dei fans: il divertimento saprà prevalere sulla stanchezza? Clicca qui per vedere il post di Maurizio de Giovanni direttamente da Facebook.

Siamo tutti sicuri che I Bastardi di Pizzofalcone 2 ci sarà ma le parole di Alessandro Gassman alias Lojacono, hanno messo tutti in crisi. L’attore è stato la colonna portante di una fiction che ha portato a casa ottimi ascolti (sempre intorno al 27%) e lo ha fatto tenendo unita una banda di scapestrati, nella fiction, e di attori intensi e magnifici. Questa è stata la chiave del successo per la fiction che non ha avuto bisogno di strafare per convincere e che molto probabilmente tornerà visto che il commissariato è salvo e pronto per nuovi casi. La frase scritta da Alessandro Gassman su Twitter, però, ha messo in allerta i fan visto che si è rivolto alla serie parlando al passato come qualcuno che non ha intenzione di tornare. In particolare, l’attore ha scritto: “I BASTARDI DI PIZZOFALCONE… è stato bellissimo!!! GRAZIE!”. Sarà davvero un segno del suo mancato ritorno o solo una frase detta per salutare un team di attori che ha fatto davvero un ottimo lavoro?

Tempi d’oro in casa Rai, con I bastardi di Pizzofalcone – la fiction ispirata ai romanzi di Maurizio de Giovanni – che riscuotono successo dal punto di vista degli ascolti e mandano in tilt i social network. L’ultimo appuntamento della prima stagione, in onda ieri lunedì 6 febbraio 2017, ha diviso i fan, che attendono con ansia sviluppi su ‘Buio’, episodio conclusivo della serie tv. Sulla pagina Facebook della fiction si leggono commenti contrastanti, con molti internauti delusi dal finale della puntata. Secondo alcuni telespettatori l’episodio de I bastardi di Pizzofalcone non sarebbe stato sufficientemente fedele al romanzo, mentre altri hanno rimproverato al regista la prevedibilità delle scene finali. Come spesso accade, si ragiona per fazioni: da una parte i critici, dall’altra i fedelissimi. Quest’ultimi hanno già fatto partire il conto alla rovescia per la nuova stagione, ma c’è anche chi vorrebbe rivedersi tutte le puntate della season appena terminata. In ogni caso, I bastardi di Pizzofalcone sembrano destinati a tornare presto in tv per la gioia dei fan. 

La prima stagione de I bastardi di Pizzofalcone si è conclusa ieri sera con un finale aperto, che lascia ben sperare ad un quasi inevitabile sequel. Sebbene ancora manchi la conferma ufficiale, che giunti a questo punto potrebbe essere nell’aria, il fatto che alla fine il commissariato sia rimasto aperto fa davvero ben sperare in un’imminente buona notizia. E’ quanto pensano i tantissimi fan sui social network, convinti che l’entusiasmante fiction non possa finire qui. I commenti a tal proposito infatti spopolano sul web: ‘Bellissimo finale, con tanti colpi di scena. Questioni in sospeso che fanno sperare nella seconda serie’ , ‘ Quindi c’è un seguito? Bellissima fiction, tante storie personali e una Napoli stupenda. Ci rivedremo molto presto’ , ‘ La seconda stagione ci deve essere per forza, è stato tutto troppo bello fino a qui. Un cast davvero azzeccato, attori stupendi e soprattutto molto bravi’.

L’ultima puntata de I Bastardi di Pizzofalcone non delude le attese e alimenta la suspence in attesa di una seconda stagione, il cui annuncio è nell’aria. ‘Buio’, il titolo dell’episodio, racconta del rapimento di un bambino di otto anni, Dodo, scomparso durante una gita scolastica al museo. L’ispettore Lojacono indaga insieme alla sua squadra e cerca di fare luce su questa vicenda. Nell’inchiesta si intrecciano vari aspetti misteriosi e contrastanti, come l’implicazione del padre nel rapimento del figlio e i rapporti ambigui del nonno coi poteri forti della città. Il nostro Alessandro Gassman deve seguire anche un caso di una rapina, che in qualche modo lo aiuta a captare nuovi indizi per ritrovare Dodo. Una prima irruzione in un edificio abbandonato va a vuoto, ma la polizia non demorde e proprio nel finale della puntata apprende da un video mandato in onda al Tg che Edo è ancora vivo. Questo elemento lascia intendere chiaramente che il capitolo non è ancora chiuso e che, molto probabilmente, la puntata avrà un seguito. Lo chiedono a voce alta i fan, rimasti con l’amaro in bocca per un finale incompleto, ma addolciti dalla speranza di rivedere i protagonisti in una seconda stagione, che sembra proprio possa approdare presto sugli schermi di Rai Uno. – Non è stata ancora data la conferma ufficiale, ma sembra proprio che I bastardi di Pizzofalcone 2 ci sarà e che addirittura le puntate della prossima stagione siano già in lavorazione. La prima parte della serie televisiva ispirata ai libri di Maurizio di Giovanni è stata in grande successo e per questo i vertici Rai non vogliono assolutamente abbandonare una fiction di pregio come è stata I bastardi di Pizzofalcone. Su cosa potrebbe vertere la trama della prossima stagione? Probabilmente i primi episodi saranno ispirati ad altri libri della saga di Maurizio Di Giovanni, di cui il primo in ordine cronologico è Cuccioli per i bastardi di Pizzofalcone. La trama è incentrata sulla violenza contro i più “piccoli” e “minuti”: una neonata abbandonata in un cassonetto, dei cuccioli di animali randagi che spariscono nella notte e un brutale delitto, quello di una giovane domestica. Chi c’è dietro questo ennesimo caso?

I bastardi di Pizzofalcone 2 ha avuto molto successo con la sua prima stagione che ha visto l’attore Alessandro Gassman nei panni dell’ispettore Lojacono. Una cosa che è piaciuta molto ai telespettatori della serie, è anche l’ambientazione a Napoli, che è stata molto fedele allo spirito della città, tanto che sono arrivati complimenti persino dal sindaco del capoluogo campano, Luigi De Magistris. Se sarà girata, I bastardi di Pizzofalcone 2 sarà ambientata a Napoli? Ovviamente sì. “Ne sono profondamente innamorato, anche se poi mi sono trasferito a Viareggio e forse ho meno voce in capitolo rispetto a chi la vive tutti i giorni. Credo che Napoli sia tutto, non solo quella che viene fuori da Gomorra o da I Bastardi di Pizzofalcone. È bella proprio perché ha questa tavolozza immensa. Non è solo ‘sole e pizza’ o criminalità organizzata. Ha mille facce. Come diceva Eduardo de Filippo: È un teatro a cielo aperto”, ha detto Antonio Folletto a Lettera Donna parlando dello splendore della città.

I bastardi di Pizzofalcone 2 sarà probabilmente rinnovato per una seconda stagione visto il grande successo che ha avuto la prima. Non c’è ancora la conferma della seconda stagione, ma forse le parole neanche servono visto che lo share della trasmissione, insieme a Rocco Schiavone, è stato tra i più alti che la Rai ha avuto quest’anno. Un altro dei motivi per cui probabilmente I bastardi di Pizzofalcone 2 ci sarà, è che gli attori sono stati entusiasti della serie: soprattutto Alessandro Gassman, che è un attore di rilevanza internazionale, ha adorato il suo personaggio e la città di Napoli, e ha letto tutti i libri di Maurizio di Giovanni per interpretare al meglio il commissario. Se gli stessi attori sono favorevoli affinché ci sia la seconda stagione de I bastardi di Pizzofalcone, non vediamo perché la Rai debba dire di no! Questa sera va in onda l’ultima puntata della serie, ed è probabile che al termine di questa sapremo se ci saranno altre puntate.

Non ci sono ancora conferme ufficiali del fatto che I bastardi di Pizzofalcone 2 si farà, ma l’enorme successo avuto dalla serie ci spingono a pensare che sarà proprio così. Senza contare che Alessandro Gassman, l’attore che interpreta l’ispettore Lojacono, è molto affezionato al suo personaggio ed è probabile che anche lui premerà affinché la seconda stagione de I bastardi di Pizzofalcone si faccia. “Mi si attaglia bene questo personaggio complesso. Conoscevo già Lojacono da lettore dei polizieschi di De Giovanni, di cui apprezzo l’alta qualità della scrittura, l’introspezione psicologica ben mescolata al meccanismo del thriller – ha detto a Famiglia Cristiana – Una vita tutta in salita, quella dell’ispettore Giuseppe Lojacono, da ricostruire pezzettino per pezzettino dalle macerie. Ma è proprio questa sua debolezza, unita alle sue paure e alle sue amarezze, che lo rende un personaggio verosimile e accattivante”.

La domanda non può certo rimanere sopita nelle menti di tutti i fan de I bastardi di Pizzofalcone: verrà realizzata una seconda stagione della serie? I telespettatori di Rai 1 devono prepararsi a dire addio a tutti i protagonisti della fiction ispirata ai romanzi di Maurizio de Giovanni, dal momento che in prime time – oggi, lunedì 6 febbraio 2017 – prenderà il via il sesto e ultimo appuntamento della prima stagione. Verranno realizzati, dunque, nuovi episodi de I bastardi di Pizzofalcone 2? Proprio de Giovanni ha aperto uno spiraglio carico di speranza sotto questo punto di vista: sulla propria pagina Facebook ufficiale, visti i primi risultati di audience, de Giovanni aveva sottolineato “Un milione e mezzo di euro al mese per sei mesi dalla produzione solo per la logistica, alberghi, ristoranti, trasporti, che saranno nuovamente spesi per la più che probabile seconda serie…“, iniziando una riflessione a proposito dei benefici che la città di Napoli ha portato a casa proprio grazie alla serie. A nessuno è sfuggito il commento in merito ai nuovi, possibili episodi… come andrà a finire?

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori