LE SPIE DELLA PORTA ACCANTO/ Il film in uscita al cinema diretto da Greg Mottola con Gal Gadot e Zach Galifianakis (oggi, 8 febbraio 2017)

- La Redazione

Le spie della porta accanto, il film in uscita al cinema oggi, mercoledì 8 febbraio 2017: Nel cast: Gal Gadot, Zach Galifianakis e John Hamm, alla regia Greg Mottola. Il dettaglio. 

, il film in uscita al cinema oggi, mercoledì 8 febbraio 2017. Una pellicola dal genere action e comedy realizzata negli Stati Uniti dìAmerica nel 2016 ed è stata prodotta dalle case cinematografiche Fox 2000 Pictures e Parrkes+MacDonald Image Nation mentre la distribuzione in Italia è stata gestita dalla 20th Century Fox. Il montaggio è stato realizzato da David Rennie e la durata del film è pari a 105 minuti. Il cast principale è composto da Gal Gadot, Zach Galifianakis, John Hamm, Isla Fisher, Maribeth Monroe, Matt Walsh, Kevin Dunn e Patton Oswalt. Ma vediamo la trama del film nel dettaglio prima della grande visione al cinema. 

Jeff Gaffney lavora alla MBI nelle Risorse Umane e vive con sua moglie Karen e i suoi due figli. Dopo che la coppia compra una nuova casa, che si trova in un vicolo cieco con proprietari Dan e Meg Craverston, Karen avvisa Jeff sui nuovi vicini, Tim e Natalie Jones, e la donna li invita a casa. Dopo aver conosciuto i due vicini, Karen ha dei dubbi su Natalie, così la segue al centro commerciale, ma quest’ultima la scopre, e le due hanno un piccolo diverbio. Tim invita Jeff al ristorante cinese, ma quest’ultimo propone una serata a casa sua. Qui Jeff rompe la scultura regalatagli da Tim, rivelando una cimice tra le schegge. I Gaffney capiscono che sono stati spiati e decidono di intrufolarsi a casa dei Jones per trovare il dispositivo di spionaggio. Dentro la stanza, la coppia scopre che Jeff e i membri dell’MBI vengono spiati dai Jones. Jeff, per sbaglio, stordisce Karen con una penna-pistola e i due riescono a malapena a scappare mentre i Jones rientrano a casa. Natalie nota la penna-pistola sul pavimento, capendo che è stata usata e che i Gaffney devono essersi introdotti in casa. I Gaffney organizzano un incontro con il consulente della MBI, Carl Pronger, per spiegargli la situazione dei Jones. Ma prima che Carl possa rivelare ulteriori dettagli, viene ucciso da un cecchino che attacca anche i Gaffney, i quali vengono salvati dai Jones. Seguono un inseguimento e una sparatoria, durante la quale vengono uccisi i motociclisti mascherati. I Gaffney scoprono che i Jones sono gli agenti segreti. Prima di entrare in casa, i Jones riescono a scappare prima che una bomba la faccia esplodere. Viene rivelato che il commerciante di armi che si fa chiamare Scorpion sta cercando di sconfiggere i Jones e rapire i Craverstone, i quali stanno pensando di vendere i microchip che potrebbero essere usati per indebolire il sistema missilistico statunitense. Dan rivela che è stato lui a usare il computer di Jeff per contattare il commerciante. Jeff accetta l’offerta tramite la chiamata di Scorpion, organizzando l’incontro all’hotel con sua moglie e usa l’alias di Dan, Rascal Flatts, per consegnare i microchip. Le varie coperture saltano, e si scopre che il vero nome di Scorpion è Bruce Springstine. I Gaffney e i Jones riescono a scappare grazie a un diversivo, saltando fuori da una finestra mentre Bruce apre la valigetta che contiene i microchip che fanno esplodere la bomba, uccidendolo. L’estate seguente, i Gaffney incontrano i Jones a Marrakesh, i quali rivelano di non essere più spie. Quando i Jones scoprono che altri quattro uomini, che forse lavorano per un’altra agenzia, li stanno guardando, i due decidono di aprire uno scontro a fuoco, senza mostrare l’avvenimento.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori