BLINDSPOT 2 / Anticipazioni puntata 1 marzo 2017: il ritorno di Rich Dotcom impedirà una guerra internazionale

- La Redazione

Blindspot 2, anticipazioni dell’1 marzo 2017, su Premium Crime in prima Tv assoluta. Weller dovrà chiedere l’aiuto di Rich Dotcom; Jane e Roman cercano indizi su Shepherd. 

blindspot_facebook
Blindspot 2, in prima Tv assoluta su Premium Crime

Nella prima serata di oggi, mercoledì 1 marzo 2017, Premium Crime trasmetterà un nuovo episodio odella serie fenomeno Blindspot 2, in prima Tv assoluta. Sarà il 14°, dal titolo “Borrow or Rob“, in prima Tv assoluta. A seguire, verrà trasmetto il 15° episodio in lingua originale, intitolato “Draw O Caesar, Erase a Coward“. Prima di scoprire le anticipazioni, ecco dove siamo arrivati la settimana scorsa: nel passato, Weller (Sullivan Stapleton) dimostra di avere un animo ribelle, ma Shepherd (Michelle Hurd) riesce in qualche modo a convincerlo che si tratta della sua ultima possibilità per riemergere. Nel presente, Weller, Jane (Jaimie Alexander) e Nas (Archie Panjabi) ritornano alla vecchia Accademia frequentata dal Direttore, in cerca di risposte sul collegamento fra lui, Shepherd e Jane. Nel fratempo, Edgar (Rob Brown) dimostra di essere freddo in seguito alla vicinanza amorosa con Nikki (Meagan Kimberly Smith). Più tardi, Patterson (Ashley Johnson) riesce a decifrare un altro tatuaggio di Jane, che la conduce fino a Jared Wisnewski (Jayce Bartok), mentre Weller scopre dal rettore che Shepherd si chiama Ellen Briggs e che è grazie a lei che l’agente è potuto rimanere nella struttura. La donna ha infatti finanziato i suoi studi, dato che il padre non riusciva a pagare la retta. Grazie alle indagini, la task force scopre che la Shepherd in passato era un alto grado dell’esercito, ma il suo dossier è criptato. Patterson trova un collegamento fra la donna ed un ex Generale della Difesa, che si trova ora in una struttura ospedaliera, la cui retta è stata pagata dalla stessa azienda che ha finanziato l’istruzione di Weller. Una volta catturato Wisnewski, l’uomo rivela di essere un informatore dell’agente Boyd (David Furr), per via di un gruppo che gli ha chiesto di tenere sotto controllo. Il federale gli avrebbe inoltre richiesto di fare un test sulla pericolosità del gruppo, che in quei giorni stava organizzando un attacco al gasdotto. Nel frattempo, Jane mostra la foto di Shepherd a Roman (Luke Mitchell), che richiede con insistenza di poter accedere al materiale sulla donna. Dopo aver scoperto che Patterson ha usato metodi illegali per decifrare il tatuaggio, Weller decide di rilevare la missione di Boyd. Dopo aver fermato Tess (Betsy Beutler), Nas fa notare a Weller che la scoperta su Shepherd, lo sta portando a dubitare del suo ruolo all’interno dell’agenzia. In base a questo, impone a Patterson di non sfruttare più i dati segreti di Omaha, ma l’informatica lo informa di aver individuato una conversazione fra Sean Clark (Kenneth Tigar) e Shepherd. Le loro parole non lasciano spazio a dubbi: il militare gli ha impedito di trasferirsi a Washington e di avere una promozione su richiesta di Mayfair (Marianne Jean-Baptiste). Weller intuisce che Clark ha cercato di fargli capire questo particolare, dietro finte farneticazioni. SandStorm voleva quindi che si trovasse in città al momento dell’arrivo di Jane. Parlando di nuovo con Clark, viene informato del Protocollo Truman, di cui tuttavia non gli rivela molto. Una volta in camera, Shepherd tramortisce Weller. Intanto, Edgar accetta di assumere della cocaina offerta da Nikki, mentree Jane esce di nuovo con Oliver (Jonathan Patrick Moore).

La task force indaga sullo stemma della Dedalo, un’organizzazione segreta di cui faceva parte Rich Dotcom e collegata all’acquisto del litio. Per risolvere il caso, Weller dovrà chiedere l’aiuto dell’hacker, nonostante i precedenti non proprio felici. Grazie alle sue ricerche, Rich scoprirà che qualcuno della Dedalo ha in programma di attaccare gli Stati Uniti per provocare la nascita di una guerra del litio con una Nazione potente. Nel frattempo, Roman e Jane continuano a cercare indizi su Shepherd che possano aiutare il primo a recuperare la memoria.

La squadra si mette sulle tracce di un corriere altamente pericoloso, grazie alla formazione di coppie impensabili. Weller infatti si troverà al fianco di Roman, mentre Zapata si unirà a Jane e Edgar a Patteson. Troveremo inoltre come guest star l’attore Javier Muñoz che sarà l’eccentrico Marc Gelman, il titolare di un negozio d’interni e accusato di omicidio colposo. L’FBI tuttavia vuole ottenere delle informazioni da lui su un caso del tutto diverso: che cosa gli ha nascosto la fidanzata? Presente inoltre in questo 15esimo episodio dello show anche l’attore John Wesley Shipp, che abbiamo conosciuto negli ani ’90 per il suo ruolo di Barry Allen in Flash e che nella versione moderna di The Flash troviamo come padre del protagonista. Lo conosceremo in Blindspot 2 nel ruolo del dottore olistico Katz.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori