RED CANZIAN/ Il cantante e la scelta di essere vegano: “Mi ha salvato la vita” (Verissimo, 11 marzo 2017)

- La Redazione

Red Canzian, bassista e cantante dei Pooh, oggi si racconta la scelta di diventare vegano nel salotto della trasmissione Verissimo, in onda su Canale 5 e condotta da Silvia Toffanin. 

Silvia_Toffanin_r439_Verissimo
Verissimo

Ospite a Verissimo insieme a sua figlia, Red Canzian è tornato a parlare della sua scelta di essere vagano e di come questo gli abbia salvato la vita. “Un giorno mi è scoppiata la vena dell’aorta, quella grande, sono stato malissimo ma sono guarito proprio grazie al fatto che, essendo vegano, le mie vene erano pulite, prive di colesterolo ed è stato quasi se si fosse assorbito da solo”. Il cantante leader dei Pooh ha spiegato a Silvia Toffanin e al pubblico la scelta di essere vegano e di scrivere un libro assieme a sua figlia dedicato proprio a questo, descrivendo ricette e tutto ciò che c’è da sapere su questo tipo di alimentazione. “I motivi di un cambiamento così radicale sono essenzialmente tre: amore per gli animali, rispetto per l’ambiente, cura della propria salute. E’ la base da cui inizia tutto, anche questo libro. Con la gioia di raccontare la mia bellissima esperienza”, ha precisato Red Canzian al Corriere della Sera qualche tempo fa.

Red Canzian, cantante e bassista dei Pooh, sarà ospite questo pomeriggio di Verissimo. Senza ombra di dubbio parlerà non tanto della sua carriera musicale, ma del libro “Sano, vegano italiano – storie e ricette”, scritto insieme alla figlia Chiara e uscito recentemente in libreria. Sembra che il volume stia avendo un certo successo, anche perché dà modo a Red di spiegare la sua scelta di diventare vegano, dopo essere stato anche vegetariano. Recentemente lo stesso Canzian ha detto che la sua scelta dietetica gli ha salvato la vita. Nel volume si trovano informazioni sui vantaggi della dieta vegana per la salute e l’ambiente. Inoltre, Chiara vi ha inserito 50 ricette vegane, di cui 10 dedicate ai dolci. Per chi ha già intrapreso questa scelta o vuole capire meglio come mai sempre più persone decidono di diventare vegane il libro di Canzian sembra essere interessante. Come le parole che dirà oggi nello studio di Silvia Toffanin.

Tra poche ore su Canale 5 ha inizio un nuovo appuntamento pomeridiano con la trasmissione di approfondimento Verissimo condotta da Silvia Toffanin. Nel suo salotto televisivo quest’oggi ci saranno tanti ospiti di riguardo tra cui il celebre musicista e cantante Red Canzian, storico elemento dei Pooh. Canzian che nell’ultimo periodo ha rilasciato una lunga intervista a Il Corriere della Sera dove ha spiegato come la sua scelta di diventare vegano gli abbia salvato la vita: “A 65 anni me ne sento 20. E da quando mangio vegano sto sempre bene. Prima ero un grande divoratore di carne, poi ho iniziato a leggere, capire, informarmi. E ho iniziato ad appassionarmi a questo stile di vita. Ma non mi piacciono i vegani integralisti, spaventano, allontanano la gente, sono aggressivi. Il mio è un metodo gentile, voglio arrivare a un confronto, dialogare. Mi appassiona il confronto, quello propositivo. Ci sono tante piccole cose che possiamo modificare ogni giorno e che alla fine migliorano la vita nostra e dell’ambiente. Ma è una scelta che mi ha anche salvato la vita: se non fossi stato vegano non sarei sopravvissuto alla lacerazione dell’aorta di due anni fa”.

Bruno Canzian in arte Red Canzian noto ai propri fan come Red Canzian è nato nel 1951 a Quinto di Treviso. Da sempre grande appassionato di musica tra la fine degli anni sessanta ed i primi anni settanta, si esibisce con una band trevigiana con cui pubblica anche un LP. Nel 1972 viene contattato dai Pooh alla ricerca di un bassista dopo l’uscita dal gruppo di Riccardo Fogli e così ha inizio una eccezionale collaborazione che darà vita a numerosi successi diventati pietre miliari della storia della musica italiana. Come solista ha pubblicato un album nel 1986 intitolato Io & Red ed uno nel 2014 con titolo L’istinto e le stelle. Piuttosto movimentata la sua vita sentimentale. Ha avuto una storia d’amore nel 1973 con Marcella Bella,nel 1976 con Patty Pravo e quindi con Loredana Bertè, Mia Martini e Serena Grandi. Nel 2000 si è sposato con Beatrice Niederwieser ma ha avuto una figlia di nome Chiara dal precedente matrimonio con Delia Gualtiero.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori