SONO INNOCENTE/ Anticipazioni e storie puntata 11 marzo 2017: Claudio Ribelli e Michele Tedesco

Sono Innocente, anticipazioni puntata 11 marzo 2017: le storie di Claudio Ribelli e Michele Tedesco saranno al centro del nuovo appuntamento insieme ad Alberto Matano su Rai 3

11.03.2017 - La Redazione
Sono_Innocente_Matano_Rai3_FB_r439
Sono Innocente

La prima storia che il pubblico di Sono Innocente ascolterà stasera in prime time sarà quella di Claudio Ribelli: la trasmissione guidata da Alberto Matano su Rai 3 torna in scena oggi, sabato 11 marzo 2017, come sempre a partire dalle 21.10 circa. Claudio Ribelli è un operaio originario di Sinnai, in provincia di Cagliari, che ha scontato un anno di prigionia (sei mesi in carcere e sei mesi agli arresti domiciliari) accusato di aver puntato un coltello alla gola del bambino di una donna, durante una rapina. “Prima dell’arresto” racconterà Claudio Ribelli “aveva supplicato le forze dell’ordine di confrontare le mie impronte digitali con quelle trovate sul posto. Mi risposero che non erano tenuti a farlo. Ho poi scoperto di essere finito in prigione soltanto perché quella mattina al bar avevo offerto un caffè alla persona che ha confessato il reato”. Un video, infine, è riuscito a dimostrare l’innocenza di Ribelli, che più tardi interverrà all’interno dello studio di Sono Innocente per raccontare anche come è andata avanti la sua vita. Insieme al caso di Claudio Ribelli, ci sarà spazio anche per presentare quanto successo invece a Michele Tedesco.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori