NAOMI CAMPBELL IN LACRIME/ Video, piange ricordando Gianni Versace e Franca Sozzani (Che tempo che fa)

- La Redazione

Naomi Campbell in lacrime a Che tempo che fa, il video. La top model piange ricordando Gianni Versace e Franca Sozzani. Le ultime notizie sull’intervista della Venere Nera da Fabio Fazio

naomi-campbell-lacrime
Naomi Campbell in lacrime

Naomi Campbell è scoppiata in lacrime ieri a Che tempo che fa: la top model, ospite di Fabio Fazio su Raitre, si è lasciata andare quando è stato trasmesso un video che ripercorreva le tappe della sua carriera. «Ho visto degli amici che non ci sono più», ha spiegato la “Venere Nera”, riferendosi a Gianni Versace, l’amico stilista scomparso nel 1997. «È stato importantissimo per la mia carriera. È grazie a lui se sono stata conosciuta anche in Italia, tra l’altro» ha aggiunto la Campbell, che poi ha fatto il nome di Franca Sozzani, storica direttrice di Vogue Italia, morta a dicembre 2016. Visibilmente imbarazzato Fabio Fazio, che non si aspettava quella reazione dalla statuaria Naomi: il conduttore di Che tempo che fa si è alzato dalla sedia per confortare la modella. «Non volevo farti commuovere… Di solito qua non piange mai nessuno» le ha mormorato. Nel corso dell’intervista Naomi Campbell ha ricordato anche i tempi della sua infanzia ha raccontato gli esordi sulle passerelle e rievocato le persone che l’hanno spinta verso il successo. Protagonista anche di un problema tecnico che ne ha oscurato l’ingresso in studio, la top model 46enne (ma per lei il tempo non sembra davvero passare!) ha parlato anche del suo legame con Nelson Mandela: «Mi manca tantissimo, lo chiamavo nonno e lui diceva che ero sua nipote. Andavo in Africa per fuggire dalla realtà occidentale». Pubblico e telespettatori ammaliati e, infatti, Luciana Littizzetto, quando è arrivato il suo momento sulla scrivania, ha evidenziato la bellezza dell’ospite: «Ma l’avete vista? Se cerchi su Google la definizione di “figa fotonica” viene fuori lei». Clicca qui per il video di Naomi Campbell a Che tempo che fa.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori