L’uomo che sapeva troppo/ Il film diretto da Alfred Hitchcok su Rete 4: il successo, i luoghi e gli incassi

- La Redazione

L’uomo che sapeva troppo, il film in onda su Rete 4 oggi, venerdì 17 marzo 2017. Nel cast: Doris Day, James Stewart, Bernard Miles e Brenda De Banzie. Il dettaglio della trama. 

Foto-Mediaset_new
film

L’uomo che sapeva troppo è il film che andrà in onda su Rete 4 oggi, venerdì 17 marzo 2017, dalle 16.30.Una pellicola di genere thriller, che è stata diretta da uno dei più grandi registi della storia del cinema, Alfred Hitchcok con il soggetto tratto dal romanzo di Charles Bennete e D.B. Wyndham-Lewis. Il film L’uomo che sapeva troppo ha ricevuto delle valutazioni positive dai critici, che hanno apprezzato il conflitto interiore del protagonista, quando si trova a dover scegliere tra l’amore delle persone più importanti della sua vita e i suoi doveri di cittadino. Il riscontro nel pubblico è stato ottimo, infatti i soldi incassati dal lungometraggio sono stati talmente tanti, che il film ha rappresentato un vero e proprio successo commerciale. Le musiche della pellicola sono state fatte da Evans e Livingstone, che hanno vinto il premio Oscar nel 1957. Il regista Hitchcock ha fatto la sua comparsa nella pellicola, durante le scene girate al mercato di Marrakech. Il film, è stato girato a Londra e in Marrocco. Molte scene sono state poi girate negli studi della Paramount. 

L’uomo che sapeva troppo è il film in onda su Rete 4 oggi, venerdì 17 marzo 2017 alle ore 16.30. Una pellicola di genere thriller che è stata diretta da Alfred Hitchcock nel 1956, nel cast compaiono gli attori Doris Day, James Stewart, Bernard Miles e Brenda De Banzie. Come in tanti dei suoi film, il regista fa la sua breve apparizione mentre assiste ad uno spettacolo che danno i saltimbanchi nel mercato del Marrakech. Ma vediamo nel dettaglio la trama del film.

Ben è in viaggio, diretto in Marocco. Ad accompagnarlo ci sono il suo bambino, di nome Hank e la sua sposa, che si chiama Jo. Nella nazione africana, i tre incontrano uno sconosciuto. L’uomo si chiama Louis Bernard e ha uno strano comportamento. Louis fa nascere dei sospetti nell’animo di Jo. La donna confessa i suoi dubbi al marito, che cerca in tutti i modi di tranquillizzarla. Dopo essere giunti in un hotel di Marrakech, Ben e la sua sua famiglia si cambiano per andare a cena, mentre mangiano, fanno amicizia con una coppia inglese, che fa di cognome Drayton. Nel corso della cena, Ben si rende conto che Bernard lo sta osservando, ma non si preoccupa più di tanto, il giorno seguente Jo e la sua famiglia, insieme con i loro amici Drayton, decidono di visitare il mercato di Marrakech. In questo posto, ad un tratto un uomo viene pugnalato ed è ferito gravemente. Ben, che è un dottore, si avvicina alla vittima e si accorge che è Bernard. Costui, prima di morire, comunica al medico che un’importante capo di governo sta per morire nella città di Londra. Ben e sua moglie allora vengono interrogati dalla polizia francese. Il figlio Hank viene invece accompagnato dai coniugi Drayton in albergo, il medico non dice al commissario, che gli fa delle domande, quello che gli ha confessato Bernard prima di morire, in quanto qualcuno ha minacciato di morte il suo bambino. Il dottore e Jo, dopo essere stati rilasciati, incominciano a indagare sulla morte di Louis, il quale aveva detto a Ben di recarsi nella cappella di Ambrose Chapel. I due ritornano con il loro bambino a Londra. Dopo essere giunti alla cappella, la coppia inglese dei Drayton rinchiude Ben nel posto e rapisce Hank. Jo riesce a scappare dall’Ambrose Chapel ed è in grado di impedire che un ambasciatore molto conosciuto e il suo primo ministro vengano uccisi. A questo punto Edward Drayton decide di ammazzare il figlio di Ben. L’uomo è deciso a far fuori il bambino, per vendicarsi di Ben e di sua moglie Jo. Lucy, la moglie di Edward, però, si è affezionata molto ad Hank e decide di far scappare il piccolo, prima che il marito senza scrupoli lo faccia fuori. Hank quindi riesce a fuggire dai suoi sequestratori e a ricongiungersi con i suoi genitori. I tre possono finalmente stare insieme e vivere in pace.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori