UOMINI E DONNE/ Anticipazioni, Soleil Sorgè con i piedi in due scarpe: Luca Onestini fa il suo gioco?

- La Redazione

Uomini e Donne, anticipazioni: Soleil Sorgè esce ancora con Marco Cartasegna ma Luca Onestini non la molla e la rende la vera protagonista del trono classico.

soleil_sorge_uomini_donne
Soleil Sorge all'Isola dei Famosi

Più che una corteggiatrice, Soleil Sorgè sembra sempre più la vera tronista di Uomini e Donne. La bellissima Soleil, infatti, è l’assoluta protagonista del trono di Luca Onestini e Marco Cartasegna i quali, nonostante il gran numero di ragazze presenti in studio, hanno occhi solo per lei. Soleil, da parte sua, da una parte si gode le attenzioni dei due tronisti e, dall’altra, cerca di portare acqua al suo mulino. Soleil, infatti, sin dal giorno della presentazione, non ha mai nascosto il desiderio di conquistare un piccolo posto nel mondo dello spettacolo. La Sorgè, infatti, ha già diverse esperienze alle spalle e il percorso nel programma di Maria De Filippi sta aumentando la sua popolarità. Merito dell’interesse che le stanno dimostrando sia Luca che Marco. Soleil, infatti, nonostante la gelosia di Onestini, continua ad uscire anche con il 26enne milanese con il quale, nell’esterna trasmessa nell’ultima registrazione, non sono mancati abbracci e gesti affettuosi. Anche con Luca, però, c’è stato un riavvicinamento. L’ex corteggiatore di Clarissa Marchese, infatti, stanco di litigare con lei, ha provato a baciarla scatenando la dura reazione di Giulia Latini che ha promesso di non tornare in studio. Luca, però, nonostante tutto, non riesce a nascondere l’interesse che prova per Soleil nonostante sia una ragazza completamente diversa da Giulia. L’atteggiamento del tronista, tuttavia, secondo quanto sostengono i fans sui social, non farebbe altro che agevolare la discesa di Soleil, sempre più in vista. La Sorgè, dunque, con i suoi modi fi fare da femme fatale, riuscirà a raggiungere il suo scopo ovvero conquistare il cuore di un tronista e diventare sempre più popolare?



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori