FRANCESCO / Daniele Liotti, il suo personaggio sempre più vicino ad Emma (Un passo dal cielo 4 oggi, 2 marzo)

Francesco, cosa ha fatto nella scorsa puntata il personaggio interpretato da Daniele Liotti nella fiction in onda sulle frequenze di Rai  1 (Un passo dal cielo 4, giovedì 2 marzo).

02.03.2017 - La Redazione
Passo_Cielo_r439_FB
Un passo dal cielo (foto da Facebook)

Nella prima serata di Rai 1 va in onda un nuovo ed appassionante appuntamento della fiction di successo Un passo dal cielo 4, prodotta dalla Lux Video in collaborazione con Rai Fiction ed ideata e diretta da Enrico Oldoini. Uno dei personaggi più importanti di questa stagione è il capo della Forestale di San Candido, Francesco interpretato da Daniele Liotti. Ricordiamo cosa ha fatto nella puntata trasmessa nella scorsa settimana. Francesco si è dimostrato preoccupato per le condizioni di Emma: dopo il mancamento, la ragazza non si è più ripresa e l’uomo la assiste dal suo letto d’ospedale. Di rientro a casa il forestale si ferma sul viadotto e vede una giovane donna priva di sensi sulla strada. Il forestale non riesce a scoprire molto sulla sconosciuta in quanto non ha con sé i documenti di identità. La ragazza viene trasportata in ospedale e il forestale, che non sembra aver dimenticato l’ossessione per la setta di Kroess ne approfitta per fare un sopralluogo e rivedere di nuovo Livia. Vedendo Emma in un letto d’ospedale, Francesco non può fare a meno di provare qualcosa per l’etologa e ripensa a tutto il tempo che hanno trascorso insieme. Inoltre nota dei segni rossi sui polsi della sconosciuta, come se fosse stata legata. Ricordando della testimonianza di un bambino del paese sul castello diroccato decide di fare una perlustrazione. Le sue intuizioni si rivelano esatte: la ragazza era tenuta prigioniera con delle catene nel castello, poi è riuscita a scappare. Il suo liberatore è proprio il piccolo amico della figlia di Huber, che però nasconde un altro segreto. Francesco continua a far visita a Emma in ospedale. Il forestale non si rassegna al suo stato d’incoscienza e la incita a reagire, all’improvviso la ragazza si risveglia dal coma ma le sue condizioni sono più preoccupanti che mai. Grazie alle indagini della polizia si scopre che una ricca ragazza slovena è scomparsa da alcune settimane. Il padre della giovane dopo aver fatto la denuncia l’ha subito ritirata ed è chiaro che dietro c’è un sequestro di persona. Francesco mette alle strette il bambino: ha nascosto qualcosa alla polizia. Il piccolo dice tutta la verità: il rapitore della ragazza è il fratello maggiore, che a sua volta ha dovuto eseguire gli ordini del suo capo. Una volta chiuso il caso della sconosciuta, Francesco viene informato su alcune nuove scoperte sul caso di Eleonora, dopo aver escluso dal test di paternità il maestro Kroess i sospetti erano ricaduti su Stefen, il fidanzato di Anna ma neppure lui sembra centrare nulla con la gravidanza.

Francesco partecipa alle indagini della polizia sull’omicidio di una persona anziana nel bosco. Vincenzo sembra certo della colpevolezza della figlia e del fidanzato ma il forestale non crede che la cosa sia così semplice. L’uomo va prendere Emma in ospedale e la riaccompagna a casa di Roccia. La ragazza gli nasconde l’intenzione di voler tornare a Milano: ora non può più lavorare e per questo deve chiudere tutte le sue ricerche sul campo. I due vanno tra i monti e liberano i piccoli lupi, che Emma aveva salvato nel bosco. Alla fine il forestale parlando con Roccia scopre della decisione della ragazza di voler lasciare San Candido. Francesco crede nell’innocenza della figlia dell’uomo morto e grazie alla sua testimonianza riesce ad incastrare il vero assassino: un vicino di casa che faceva lo strozzino. Francesco inoltre capisce di non voler perdere l’amicizia di Emma e va da lei senza lasciarle scelta: andrà a vivere con lui alla palafitta. La ragazza dopo qualche titubanza accetta.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori