Gloria Enrico / È la terza finalista dopo il Pressure Test (MasterChef Italia 6, oggi giovedì 2 marzo 2017)

- La Redazione

Gloria Enrico, la concorrente che sta prendendo parte al talent culinario in onda su Sky pronta per una nuova puntata (MasterChef Italia 6, oggi giovedì 2 marzo 2017).

Masterchef_6_Giudici_Concorrenti_comunicato
MasterChef Italia 6

Gloria Enrico supera ogni pronostico per come si erano messe le cose ed è la terza finalista di Masterchef Italia 6. La ragazza ligure infatti era finita al Pressure Test dopo la pessima prova nell’Invention Test. La ragazza ha affrontato poi la sua amica Margherita Russo nella prova delle uova da preparare in tante consistenze e da portare al duello. Gloria Enrico è andata in svantaggio davanti a Margherita con il primo uovo presentato, è riuscita però poi a mettere la quinta pareggiare e vincere la prova arrivando in finale per terza. Salendo in balconata lancia frecciatine ai suoi avversari Cristina e Valerio che erano già là. Sottolinea che questi non la volevano e che renderà loro la vita impossibile. Staremo a vedere tra sette giorni chi riuscirà ad avere la meglio e vincerà Masterchef 6.

Gloria Enrico è finita al duello finale del Pressure test a Masterchef Italia 6. La ragazza nell’invention è stata messa in difficoltà in maniera involontaria dalla sua amica Margherita Russo con la quale ha iniziato un grande rapporto all’interno proprio del talent di Sky Uno. Gloria Enrico doveva cucinare le lumache di terra, ma avrebbe preferito fare il piccino dato a Valerio Braschi. E’ così che finita nei peggiori con quest’ultimo è stata lei stessa a togliersi il grembiule sentendosi la peggiore tra i due come richiesto dai giudici. La ragazza però viene salvata e dovrà appunto affrontare l’ultimo duello con i peggiori della prova in esterna. Riuscirà a giocarsi le sue ultime carte verso la finale oppure sarà costretta a tornare a casa? Staremo a vedere cosa accadrà stasera. Di sicuro però Gloria Enrico è stata brava in questo suo percorso anche se spesso le hanno rimproverato i suoi compagni di avventura di piangersi un po’ troppo addosso.

La mistery box a Masterchef 6 di Gloria Enrico è stata caratterizzata dalla spesa fatta dal suo fidanzato. La ragazza arriva tra i primi tre, ma non riesce a vincere superata da Margherita Russo. Gloria rivede il ragazzo in un video sul tablet e si lamenta del fatto che non sia a dieta, tanto che dal frigorifero questo tira fuori un bel salame intero. Gloria Enrico al cospetto degli chef sottolinea che non gli piacciono gli uomini con la pancetta con chef Antonino Cannavacciulo che si fa una risata. Parte allora un simpatico siparietto con Joe Bastianich che racconta cosa si potrebbe trovare dentro al suo frigorifero e che questo descrive molto di una persona. Sicuramente Gloria ha fatto un buon piatto, ma il fatto che sia più un aperitivo che un vero e proprio piatto da portata la mette in difficoltà rispetto agli altri nonostante risulti migliore di quello di Valerio Braschi.

Appuntamento da non perdere questa sera su Sky Uno con la semifinale del talent MasterChef Italia 6 che, come sempre, vedrà in studio con il ruolo di imparziali giudici quattro nomi eccellenti della cucina italiana e non solo come Antonino Cannavacciuolo, Bruno Barbieri, Joe Bastianich e Carlo Cracco. Tra i concorrenti che si contenderanno l’accesso alla finalissima c’è anche la provetta cuoca Gloria Enrico. In attesa di rivederla all’opera ricordiamo come si è comportata nel precedente appuntamento. Nell’ultima puntata è apparsa un po’ sottotono. Nella mistery box ha dovuto preparare un’elaborata anguilla in ginocchioni, un piatto liberamente ispirato all’opera della Turandot. Il tema della prova era, appunto, la lirica, da intendersi come musa dei cuochi amatoriali. Il piatto che Gloria ha preparato era impeccabile e molto gustoso, al punto tale da essere uno dei tre migliori. Quando è stato annunciato il vincitore, ovvero Margherita, il suo volto s’è fatto subito scuro. La Enrico era convinta di avere la vittoria in tasca, e proprio non è riuscita a mandar giù il fatto che il piatto di un’altra sia stato preferito al suo. Lo dimostra il fatto che, in un confessionale, abbia sminuito il trionfo della Russo facendo notare che lei era stata in grado di trattare con professionalità degli ingredienti nobili, mentre a Margherita era toccata in sorte una ricetta più grezza e meno complicata, il filetto alla Rossini.

Nella prova successiva, l’invention, i concorrenti hanno dovuto preparare dei piatti che avessero come ingrediente principale il plancton, caratterizzato da un sapore molto intenso. Nonostante fosse contenta del risultato finale, e convinta, ancora una volta, di avere la vittoria in pugno, Gloria ha fatto un vero e proprio disastro. Ha presentato ai quattro giudici dei maccheroni al plancton con ragù di mare, che sono stati molto criticati, in egual misura, da Barbieri, Cracco, Cannavacciuolo e Bastianich perché, in mezzo a tutta quella roba, il gusto del plancton era passato in secondo piano al punto tale da non sentirsi affatto. Ha rischiato di uscire ma, alla fine, è rimasta nella cucina di Masterchef. Per la prova in esterna è partita alla volta del Palazzo dell’arte della Triennale di Milano in compagnia di Cristina, Valerio e Margherita, con l’obiettivo di stuzzicare il palato di due famosissimi critici gastronomici. Gloria ha dovuto preparare cinque variazioni di carne chianina seguendo, peraltro, tre suggestioni scelte dai due giudici per complicare ulteriormente la prova. La Enrico ha optato per un impiattamento ludico che ha positivamente stupito i critici, ma il fatto che avesse optato per due preparazioni crude su cinque non l’ha messa in buona luce. È stata brava ma ha giocato facile, hanno detto i giudici, levandole, così, ancora una volta, la vittoria. Gloria ha dunque dovuto affrontare l’ennesimo pressure test, e dire che abbia dovuto sudare sette camicie per superarlo sarebbe alquanto riduttivo. Prima ha dovuto preparare quattro lunch box, una per giudice, in base alle richieste da loro avanzate. Poi, non essendosi ancora salvata, ha dovuto duellare con la sua acerrima nemica Loredana. È stata una sfida scoppiettante e con diversi colpi di scena, visto che la giuria aveva ideato una prova senza esclusione di colpi. Le due concorrenti dovevano scegliere tra venti ingredienti avendo a disposizione dieci mosse: ad ogni turno potevano aggiungere un ingrediente alla spesa o togliere quello che l’avversaria aveva appena messo nel carrello. Gloria ha ovviamente giocato molto d’astuzia. E la sua strategia, alla fine, malgrado il piatto preparato non fosse un granché, è risultata vincente.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori