MASSIMO LOPEZ RICOVERATO/ Infarto per l’attore: ora è stabile, il bollettino medico (oggi, 26 marzo 2017)

- La Redazione

Massimo Lopez, l’attore colpito da infarto: malore sul palco a Trani mentre stava recitando e intervento d’urgenza (Ultime notizie oggi, 25 marzo 2017)

Tullio Solenghi e Massimo Lopez
Tullio Solenghi e Massimo Lopez

Massimo Lopez è ora “stabile e collaborativo” dopo l’infarto che l’ha colpito venerdì scorso mentre si trovava sul palcoscenico del teatro ‘Impero’ di Trani. L’attore è ricoverato nel reparto di terapia intensiva dell’ospedale ‘Bonomo’ di Andria e quanto reso noto dal direttore sanitario del nosocomio pugliese, Stefano Porziotta, fa sperare per il meglio. I medici valuteranno domani la possibilità di dimetterlo nelle ore successive per trasferirlo in un centro di riabilitazione cardiologica. L’attore ha 67anni e aveva accusato il malore mentre era in scena, chiedendo scusa alla platea per non essere in grado di portare avanti l’esibizione. Fermarsi in tempo è stata la sua fortuna secondo le parole di Porziotta riportate dall’Ansa: “È stato bravo perché da quel momento, in 30 minuti, è stato soccorso, trasferito ad Andria e sottoposto ad angioplastica, la nostra rete cardiologica ha funzionato alla perfezione, il suo elettrocardiogramma è stato letto in tempo reale dai medici dell’equipe di Andria e quando è giunto in ospedale era già tutto pronto per l’intervento”. (Aggiornamento di Linda Irico)

Massimo Lopez è fuori pericolo! Dopo la grande paura delle ultime ore a causa di un infarto arrivato in scena al teatro Impero di Trani, dove si stava esibendo con il suo spettacolo all’interno dela rassegna “Jazz e dintorni”, le ultime notizie sull’attore sono positive. Dopo l’operazione nell’unità coronarica dell’ospedale Bonomo, Massimo Lopez è stato trasferito nel reparto di cardiologia. Qui, secondo il bollettino medico, le sue condizioni di salute si sono ristabilizzate e sono già in netto miglioramento, cosa che conferma che ormai Lopez è fuori pericolo. Una bellissima notizia per familiani e fan dell’attore e showman che è ora tenuto sotto osservazione, ma risulta essere perfettamente cosciente e tranquillo. Come già precedentemente annunciato, potrà lasciare l’ospedale durante la prossima settimana, all’incirca mercoledì o giovedì prossimo.

Massimo Lopez dovrà passare alcuni giorni in ospedale dopo l’operazione di angioplastica subita dopo che l’attore è stato colpito da infarto sul palco. L’attore, secondo il bollettino medico riportato da La Repubblica, ha ripreso conoscenza, è sereno, anche se c’è cautela sulle sue dimissioni. Stefano Porziotta, direttore sanitario dell’ospedale Bonomo di Andria, ha raccontato, ai microfoni di Radio Capital, che Massimo Lopez ha capito subito che qualcosa non andava e ha interrotto lo spettacolo per chiedere aiuto. “E’ sereno, è stabile – spiega il medico – e i parametri sono tutti buoni. Abbiamo buone speranze che si ripristini la situazione precedente. Ha avuto un dolore pettorale, è stato bravo a rendersi conto che c’era qualcosa che non andava: è stato lucido nel chiedere aiuto e la rete ha funzionato, a partire dal 118. Ad Andria nel giro di pochi minuti è stato sottoposto a un intervento specifico per ripristinare il circolo di un vaso. Ha un apparecchio che si chiama ‘stent’ che dovrà portare a vita”. Per le dimissioni di Massimo Lopez il medico sottolinea che “è prudente aspettare almeno fino a lunedì. Poi vedremo”.

Grande apprensione tra i fan e i familiari di Massimo Lopez. L’attore è stato colpito da un infarto nella sera di venerdì 24 marzo 2017, proprio mentre si stava esibendo al Teatro Imperi di Trani all’interno della rassegna Jazz e Dintorni. Si è ora in trepida attesa di un comunicato stampa che accerti le condizioni di salute dell’amato attore, mentre i fan si sono riversati sulla sua pagina Facebook, sperando che arrivi proprio da lì qualche news. L’ultimo post di Massimo Lopez risale però al 22 marzo e si tratta di un video assieme al collega e grande amico Tullio Solenghi fatto proprio in occasione del suo compleanno. Preoccupati i fan hanno scritto per Massimo numerosi commenti in cui gli si augura di guarire presto ma soprattutto di non fare brutti scherzi e di tornare a breve sul palcoscenico, lì dove lo aspettano tutti. 

Ancora nessuna comunicazione ufficiale in merito alla salute di Massimo Lopez ricoverato nelle scorse ore dopo che un infarto lo ha colpito sul palco di Trani. L’attore è stato subito portato in ospedale, il Bonomo di Andria, dove ha subito un intervento di angioplastica. Al momento sembra che sia fuori pericolo ma il suo tour al momento deve fermarsi. Proprio poco fa è stata annunciata la cancellazione della data di Chiavari dove l’attore avrebbe dovuto andare in scena il 31 marzo. L’annuncio dice semplicemente che la data è stata cancellata per gli evidenti problemi di salute dell’attore ma che la nuova data al momento non è disponibile e che sarà comunicata appena possibile. I fan attendono con ansia di conoscere le condizioni dell’attore e, solo in un secondo tempo, sapere quando potranno finalmente averlo nella propria città per la tappa prevista a teatro. Ecco qui l’annuncio della data cancellata

La notizia dell’infarto di Massimo Lopez ha fatto subito il giro del web e con le edizioni delle 13.00 dei tg nazionali tutti i fan dell’attore sanno quello che è successo. L’attore si trovava sul palco per uno spettacolo teatrale a Trani quando si è sentito male. Secondo le ultime rivelazioni sembra che dopo il malore l’attore è andato avanti con lo spettacolo per ulteriori 20 minuti e solo in un secondo tempo si è lasciato trasportare all’ospedale Bonomo di Andria dove ha subito un’angioplastica. Al momento l’attore è sotto osservazione ed è fuori pericolo ma non c’è al momento nessuna comunicazione ufficiale nè sulla sua degenza e nemmeno sulla diagnosi dei medici. I fan continuano a sostenerlo sui social dove invitano l’attore a combattere come sempre e a tornare presto sul palco con il sorriso che da sempre lo contraddistingue. Nelle prossime ore potrebbero arrivare notizie ufficiali sulla prognosi. 

E’ stato colpito da infarto Massimo Lopez: l’attore 65enne, come riportato da Gossip.fanpage.it, ha accusato il malore mentre stava recitando in uno spettacolo a Trani. Dopo essersi sentito male sul palco Massimo Lopez è stato trasportato all’ospedale Bonomo di Andria, dove ha subito un’operazione di angioplastica. Secondo le prime informazioni sulle sue condizioni di salute sembra che l’attore non sia in pericolo di vita: al momento è tenuto sotto osservazione dai medici. Massimo Lopez stava recitando al Teatro Impero nella rassegna ‘Jazz & dintorni’: proprio mentre era impegnato nei suoi sketch avrebbe sentito un forte dolore al petto, sarebbe uscito di scena per pochi minuti e sarebbe rientrato per continuare lo spettacolo. Poi però lo stesso Massimo Lopez avrebbe annunciato al pubblico di no sentirsi bene e di non poter continuare a recitare. Sono stati quindi chiamati i soccorsi e l’attore è stato trasportato in ambulanza all’ospedale. Qui i medici hanno deciso che doveva essere eseguito un’intervento d’urgenza. 

È famoso per aver fatto parte del Trio con Anna Marchesini e Tullio Solenghi. L’attore è nato ad Ascoli Piceno l’11 gennaio 1952 quindi ha da poco compiuto 65 anni. Nella sua carriera Lopez ha lavorato non solo come attore ma anche come doppiatore, comico, imitatore e conduttore televisivo. Con Anna Marchesini e Tullio Solenghi ha formato il famoso Trio dal 1982 al 1994, con il quale ha partecipato a numerose trasmissioni tv tra cui Tastomatto (1985), Domenica in (1986) e Fantastico 7 (1987). Massimo Lopez è stato ospite fisso, sempre con il Trio, in tre edizioni del Festival di Sanremo: nel 1986, nel 1987 e nel 1989. Poi il massimo successo in tv per il Trio arrivò nel 1990 con la parodia de I promessi sposi. Dopo lo scioglimento del Trio Massimo Lopez ha proseguito la sua carriera artistica da solo. Ha condotto vari programmi televisivi Rai e Mediaset. Lo scorso anno ha partecipato alla trasmissione Tale e Quale Show, dove ha potuto mostrare ancora una volta le sue doti di imitatore. Nel corso del programma è tornato in coppia a Tullio Solenghi con il quale ha voluto ricordare la collega Anna Marchesini, scomparsa il 30 luglio 2016 dopo una lunga battaglia contro l’artrite reumatoide.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori