HELL’S KITCHEN USA 15/ Anticipazioni puntata 28 marzo 2017: chi conquisterà la giacca nera?

- Maria Ravanelli

Hell’s Kitchen USA 15, anticipazioni puntata 28 marzo 2017: la finale è vicina, chi conquisterà le giacche nere? Chef Ramsay chiama a raccolta i famigliare dei concorrenti

gordon-ramsay
Gordon Ramsay, rivelazione shock

Siamo ad un passo dalla proclamazione del vincitore a Hell’s Kitchen USA 15: il cooking talent torna stasera – martedì 28 marzo 2017 – su Sky Uno, con due nuovi episodi inediti guidati da Gordon Ramsay. I concorrenti che ce l’hanno fatta ad arrivare fino a questo punto, si trovano ora a lottare per conquistare una delle (tanto ambite) giacche nere: le casacche che profumano di finale. Lo chef di Hell’s Kitchen USA sa bene che il percorso è stato lungo, e quello che mette più in difficoltà è proprio la mancanza di famiglia e amici. Per questo, tutti gli sfidanti – nel primo Team Challenge della serata – verranno affiancati da un familiare con il quale dovranno cucinare in coppia. Una sorpresa bellissima, che potrebbe però anche portare con sé qualche ostacolo. Il primo servizio vedrà seduti agli chef table degli ospiti del mondo della musica: il musicista americano Steve Aoki e la cantante pop britannica Katy Tiz. Al termine, dopo aver giudicato l’operato di ciascuno, Chef Ramsay consegnerà le giacche nere e decreterà il nome del nuovo eliminato: chi dovrà lasciare la competizione ad un passo dalla possibile vittoria?

La serata di Hell’s Kitchen USA 15 continuerà poi con una nuova sfida: questa volta il salto sarà dritto dritto nel passato. Chef Ramsay accoglierà i finalisti in una High School, e per introdurre il tema mostrerà loro alcune fotografie di quando erano giovanissimi, degli studenti appunto. La prova consisterà proprio nel preparare in piatto unico da proporre agli allievi. Gli ospiti del secondo servizio in programma oggi a Hell’s Kitchen USA 15 saranno invece l’attore americano Randy Couture e l’inglese Neil Jackson: la fase finale è arrivata, le cucine saranno più infernali che mai e la competizione sempre più ferrata. Chi la spunterà questa volta?



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori