Claudia Cardinale rifatta?/ L’omaggio del Festival di Cannes fa discutere: perché la foto è stata ritoccata?

- La Redazione

Claudia Cardinale, il manifesto del Festival di Cannes: l’attrice è stata scelta per la locandina della 70esima edizione ma la foto è ritoccata. Le polemiche e gli scatti a confronto

claudia_cardinale_lapresse_2017
Claudia Cardinale (LaPresse)

L’omaggio del Festival di Cannes al cinema italiano e in particolare a Claudia Cardinale sta facendo discutere: la locandina è stata ritoccata, le cosce dell’attrice sono state infatti rimpicciolite insieme al girovita. L’attrice simbolo del cinema degli anni Sessanta è stata scelta per la locandina della prossima edizione del Festival di Cannes, che si terrà dal 17 al 28 maggio prossimi, ma i grafici che l’hanno realizzata sono stati presi di mira dall’ira dei social. Perché è stata presa questa decisione? Secondo alcuni l’obiettivo era slanciare la figura per rendere al meglio l’idea del salto, quindi non del ballo sui tetti di Roma, ma l’ipotesi non convince del tutto, anche perché è difficile credere che qualche centimetro di coscia in più avrebbe reso diversamente l’immagine della locandina. Come riportato da Wired, c’è poi chi ritiene che si tratti della rappresentazione dell’immaginario collettivo, che vuole la donna di oggi quasi senza forme. La diretta interessata, Claudia Cardinale, non ha commentato il ritocco, ma intanto il dibattito prosegue.

Una foto di Claudia Cardinale del 1959 scelta per il manifesto del Festival di Cannes 2017. L’attrice ringrazia ma sulla locandina scoppiano subito le polemiche. Le accuse che circolano online in Francia sono sui ritocchi che sarebbero stati fatti alla foto della Cardinale: la silhouette sarebbe stata sfinata. Il Festival di Cannes si terrà dal 17 al 28 maggio prossimi: per la sua 70esima edizione, spiegano gli organizzatori come riporta l’agenzia di stampa Ansa, è stata scelta un’immagine di ”gioia, libertà, e audacia”. Nello scatto si vede una giovane Claudia Cardinale che balla sui tetti di Roma. L’attrice, riporta la versione francese dell’Huffington Post, ha ringraziato per questo omaggio: “Oltre ad essere onorata e fiera di essere stata scelta per rappresentare la 70esima edizione di Cannes, sono molto felice per la scelta di questa foto. E’ l’immagine stessa che ho di questo Festival: uno scintillio. Quella danza su un tetto di Roma era il 1959. Nessuno ricorda il nome del fotografo, anch’io l’ho dimenticato. Ma quella foto mi rammenta i miei inizi, un’epoca in cui mai avrei immaginato di ritrovarmi un giorno sulle gradinate del più celebre dei Festival. Buon compleanno Cannes!”.

, nome d’arte di Claude Joséphine Rose Cardinale è nata a Tunisi il 15 aprile 1938. L’attrice italiana è emersa negli anni sessanta e ed è nota a livello internazionale. Nel 1984 ha vinto il Premio Pasinetti per la miglior attrice alla 42esima Mostra di Venezia per Claretta. Nel corso della sua carriera Claudia Cardinale ha poi vinto il Leone d’oro alla carriera, l’Orso d’oro alla carriera al Festival di Berlino, 5 David di Donatello e 5 Nastri d’argento. Per quanto riguarda la vita privata l’attrice dalla metà degli anni settanta è stata legata al regista Pasquale Squitieri, scomparso lo scorso febbraio, e dalla fine degli anni ottanta risiede stabilmente in Francia. Proprio in questo paese sono scoppiate le polemiche sul manifesto del Festival di Cannes 2017. Secondo Vincent Coquat, un giornalista che ha realizzato un confronto tra lo scatto originale del 1959 e la locandina realizzata dagli organizzatori del Festival, la foto sarebbe stata ritoccata soprattutto al livello del bacino. Ma c’è chi su internet sottolinea che l’immagine di Claudia Cardinale sia stata modificata anche alle caviglie.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori