JACOPO E ELENA / La famiglia dei sogni: in vista uno scontro legale (Amore pensaci tu, 3 marzo 2017)

- La Redazione

Jacopo e Elena, la famiglia dei sogni interpretata da Carmine Recano e Martina Stella: i due sembrano in rottura totale con la donna succube di Roberto (Amore pensaci tu, 3 marzo 2017).

Amore_pensaci_tu_r439
Carmine Recano

Tra poche ore va in onda sulle frequenze di Canale 5 il terzo appuntamento con la fiction Amore pensaci tu, basata sul format australiano House Bands e prodotta dalla RTI in collaborazione con la Publispei. Tra i personaggi principale della fiction c’è la coppia composta da Jacopo e Elena rispettivamente interpretati da Carmine Recano e Martina Stella. Prima di vedere questo nuovo appuntamento ricordiamo quanto avvenuto nella passata settimana: Jacopo non riesce a risolvere la sua situazione con Elena e non sa più, dove sbattere la testa. Il calciatore trova in Chiara, la figlia di Luigi, una spalla su cui piangere e la ragazza gli da dei consigli per riconquistare la fiducia dell’ex moglie. Jacopo così si presenta a casa di Elena, armato di buone intenzioni ma la donna lo tratta in malo modo e lo manda via. L’uomo non si arrende e ottiene il permesso di andare a riprendere i figli alla lezione di nuoto. I gemelli sono molto felici di vedere il loro papà ma quando arrivano a casa, decidono di combinare uno scherzo dei loro. Con una scusa riescono a chiudere l’uomo fuori di casa e si precipitano in cucina per combinare uno dei loro disastri. Sentendo dei rumori molto sospetti e senza nessuna possibilità di entrare a casa di Elena, Jacopo chiama Chiara. La ragazza lo raggiunge con alcuni arnesi da lavoro e l’uomo può entrare in casa per aggiustare il disastro dei figli giusto in tempo prima dell’arrivo di Elena. L’ex moglie del calciatore rientra poco dopo: ha portato la piccola Zoe dal pediatra e nel vedere Jacopo tranquillo vicino ai figli, decide di concedergli una seconda possibilità con i bambini. Il calciatore ne approfitta subito e va a prendere i gemelli per portarli scuola ma chiede di portare con sé anche Zoe per fare una passeggiata al parco. Jacopo è completamente inadeguato nell’accudire Zoe e chiede aiuto a Chiara, questa volta per cambiare un pannolino. Quando l’uomo riporta la figlia a casa, Elena si accorge che ha smarrito il peluche preferito della figlia: un elefante. La donna va su tutte le furie ma Jacopo promette di riportarglielo.

All’uscita di scuola il calciatore chiede aiuto a Luigi per ritrovare il giocattolo ma non può prendere i figli perché anche Roberto si trova a scuola per portare i gemelli a casa. Jacopo allora si impegna al massimo per ritrovare l’elefantino e ricorda tutti i passaggi della gita al parco. L’uomo sembra riconoscere l’elefante in un giocattolo di una bambina e lo ruba per poi accorgersi di aver sbagliato. L’unica soluzione è quella di comprare un nuovo giocattolo ed Elena non si accorge dell’inganno. Jacopo invita Chiara a bere qualcosa con lui in un locale ma quando la ragazza va via, l’uomo continua a bere e finisce per fare a botte con due sconosciuti. Il giorno dopo Chiara ritrova l’elefante di Zoe e chiama Jacopo per dirglielo. Il calciatore però non le risponde a telefono, era talmente ubriaco che ha finito per addormentarsi all’aperto su una panchina del parco giochi, finendo anche per non presentasi a un importante colloquio per una squadra di calcio. Chiara porta il pupazzo a scuola sperando di incrociare Jacopo all’uscita dei gemelli ma è notata da Elena, che capisce l’ennesimo inganno del marito: le ha mentito sull’elefantino di Zoe. La donna non vuole avere più nulla a che fare con lui e lo caccia via di casa. L’uomo profondamente adirato se la prende con Chiara. Come se non bastasse, Roberto riesce a convincerla a fare una richiesta al tribunale per avere l’affidamento esclusivo dei figli.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori