The Vampire Diaries 8 / Anticipazioni puntata 30 marzo 2017: Enzo racconta la sua storia a Bonnie, video scena

- Morgan K. Barraco

The Vampire Diaries 8, anticipazioni del 30 marzo 2017, in prima Tv assoluta su Premium Action. Sybil fa un passo con Cade, ma tradisce anche la sorella e la condanna alla mortalità.  

thevampirediaries_facebook_2017
The Vampire Diaries 8, in prima Tv assoluta su Premium Action

Nella puntata di The Vampire diaries 8 in onda stasera su Premium Action vedremo Enzo raccontare a Bonnie la sua storia. Lei lo ha salvato dalle grinfie di Sybil e vuole sapere come ha fatto ha resistere così a lungo anche dopo che Damon aveva già ceduto da un pezzo. Come ci viene mostrato nel video della scena che troviamo su Youtube, lui risponde raccontandogli la sua storia: “Ero un orfano. Abusato e abbandonato, ho passato buona parte della mia vita con un uomo che mi aveva privato della mia identità. Dopo un secolo passato così, indurisci il cuore e la mente finché non diventano di pietra”. Enzo però non ha un cuore di pietra secondo Bonnie e lui gli spiega che è grazie a lei: “In tutti questi anni ho tenuto un segreto. Un brandello di speranza. Vedi non ho mai creduto che la vita, l’universo, una forza maggiore, in qualunque modo tu voglia chiamarla, mi avrebbe permesso di soffrire tanto senza conoscere il vero amore. Sarebbe stato troppo crudele. E quando ho incontrato te, la mia speranza è stata ricompensata”. Ecco il video della scena tratta da The vampire diaries 8×06. (aggiornamento di Linda Irico)

Nella prima serata di oggi, giovedì 30 marzo 2017, Premium Action trasmetterà un nuovo episodio di The Vampire Diaries 8, in prima Tv assoluta. Sarà il sesto, dal titolo “Detoured on Some Random Backwoods Path to Hell“. Prima di scoprire le anticipazioni, ecco dove siamo arrivati la settimana precedente: i vampiri vengono avvisati della morte di Tyler (Michael Trevino) e Bonnie (Kat Graham) decide di sfruttare la Fiamma della Prigionia per impedire che Enzo (Michael Malarkey) possa aggirarsi in libertà e per spingerlo a riaccendere la sua umanità. Intanto, Seline (Kristen Gutoskie) continua il suo piano alle spalle di Alaric (Matthew Davis), mentre l’ex vampiro tortura Sybil (Nathalie Kelley) con il diapason per farle rivelare l’identità della seconda sirena. Al funerale dell’amico, Damon (Ian Somerhalder) irrompe per mostrare agli altri la sua nuova natura e prende in ostaggio Matt (Zach Roerig) per impedire che lo possano attaccare. Visto che il loro legame è spezzato e lo disprezzano tutti, alla fine se ne va. Caroline invece rivela a Bonnie che in passato ha riavuto la sua umanità grazie all’amore. Più tardi, Damon si presenta alla cella di Sybil, che intuisce subito cosa gli stia accadendo. Gli suggerisce infatti di spegnere del tutto la sua umanità e si abbandoni completamente a lei, recidendo del tutto il legame con il passato. Nel frattempo, Alaric analizza nuovamente i tunnel della Armory e decide di denunciare la scomparsa di Georgie (Allison Scagliotti). Seline invece porta le gemelle ad un Luna Park, mentre Damon invita Stefan (Paul Wesley) a raggiungerlo nello stesso posto. Una volta lì, il fratello gli rivela che assecondare Sybil gli assicura di tenersi lontano dal Diavolo in persona, ma Stefan è convinto che potrebbe aiutarlo, se solo gli permettesse di riaccendere la sua umanità. Damon però è convinto di essere condannato e non crede che provare emozioni possa essere utile. Conclude alla fine che non c’è alcun motivo per cui rimanere ancora vivo, ma Stefan sente quel briciolo di umanità che ancora c’è nel suo corpo e gli chiede di seguirlo fino alla villa. Al suo rifiuto, Stefan spara un proiettile di verbena, ma Damon lo attacca e gli annuncia di aver appena spento del tutto qualsiasi emozione. In suo aiuto arriva Caroline, che tramortisce il vampiro. Convinta che se fosse in pericolo Enzo l’aiuterebbe, Bonnie decide di dare fuoco alla casa in cui lei stessa si trova e sottolinea che non intende lasciarlo da solo. Intanto, con la scusa di fare il funerale ad un pesciolino rosso preso al Luna Park, Seline convince le gemelle a fare un funerale, che si rivela in realtà un rito di evocazione per Cade (Wolé Parks). In città, Bonnie si risveglia all’esterno dell’abitazione grazie ad Enzo, che tuttavia continua a rimanere rinchiuso nella villa. Decisa a non perderlo, rientra per qualche istante per annullare l’incantesimo ed Enzo la salva una seconda volta. Quando il diapason viene lasciato incustodito, Sybil è in grado di fuggire dalla cella di contenimento e di liberare Damon. In quel momento Stefan, Caroline e gli altri stanno rendendo omaggio a Tyler, ignari di tutto. Caroline mostra poi una foto delle gemelle a Matt, in cui c’è anche Seline e la riconosce grazie al disegno della sirena lasciatogli da Tyler. Al loro arrivo a casa, le gemelle non ci sono più, ma è presente un disegno che fa intuire che Cade, Seline e le bambine ora formano una famiglia.

Per riuscire ad evocare Cade, Seline organizza un sacrificio rituale in cui dovrà offrigli in pasto le gemelle. Le bambine infatti prenderanno il posto delle due Sirene, in modo che queste ultime siano libere dall’obbligo di servire il Diavolo. Intanto, Sybil organizza una trappola per attirare Stefan ed ucciderlo, ma in seguito cambia idea e decide di offrire in sacrificio a Cade i due fratelli Salvatore. Una volta informato, Stefan accetterà il compromesso pur di salvare le gemelle, presentandosi con Damon nel luogo in cui verrà compiuto il rituale. L’accordo impedisce quindi i progetti matrimoniali di Stefan, che dovrà infatti salutare Caroline per sempre. Potranno però trascorrere l’ultimo giorno insieme. Intanto, Sybil rivela a Seline che solo lei ha ottenuto l’immortalità, mentre la sorella verrà condannata all’inferno in quanto essere umano. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori