SERENA DANDINI/ Racconterà il suo viaggio teatrale? (Che fuori tempo che fa, 5 marzo 2017)

- La Redazione

Serena Dandini, l’attrice è ospite nel salotto di Fabio Fazio in onda questa sera su Rai 3. Racconterà il suo viaggio ”teatrale” (Che fuori tempo che fa, 5 marzo 2017)

Fabio_Fazio_R439
Fabio Fazio

Fabio Fazio questa sera, domenica 5 marzo, condurrà in prima serata una nuova puntata di Che fuori tempo che fa. Il talk show di Rai Tre sta avendo un ottimo successo in termini di ascolti, collocandosi sempre intorno ad uno share del 9-10%. Ospiti di questa puntata, oltre a quelli fissi come Fabio Volo e Nino Frassica, saranno Sabrina Ferilli, Elio Germano, Fabio De Luigi e Serena Dandini. Anche lei volto noto del pubblico di Rai Tre, che però purtroppo non è più granché presente sulla rete Rai. Fu infatti una dei conduttori – insieme a Michele Santoro – che Berlusconi attaccò nel 2009, in quanto ostili al governo. 

Nel 2011, quando la Rai non le rinnovò il contratto, ci furono grandi proteste da parte del pubblico e dei suoi stessi colleghi, solidali con lei. Ma tornerà in casa Rai solamente nel giugno 2013 con un programma, Il paradiso è perduto?, che si occupa di raccontare le bellezze dell’Italia. Acuta, intelligente, colta, la Dandini si è sempre distinta come una presentatrice di spessore. Nel suo programma Parla con me ha intervistato uomini di cultura, politici, senza mai retrocedere rispetto alle domande più spinose. È una autrice televisiva, lei stessa progetta e realizza i suoi programmi, spesso inserendovi un aspetto anche comico, in quanto è molto brava nelle imitazioni e parodie. Serena Dandini in questi anni si è anche impegnata in ambito teatrale, scrivendo il suo primo testo teatrale nel 2012, Ferite a morte, che è poi diventato un libro pubblicato da Rizzoli (2013). Il testo si occupa di violenza sulle donne e ha visto l’interpretazione in scena di Elisa, Lilli Gruber, Geppi Cucciari e tante altre attrici e cantanti che si sono spese per questa causa. Ma questo non è l’unico testo pubblicato dalla Dandini, nel 2016, sempre con la Rizzoli, ha pubblicato Avremo sempre Parigi. Passeggiate sentimentali in disordine alfabetico. Un libro che racconta la Parigi meno commerciale, dei bistrot, dei giardini poco noti, un viaggio suggestivo nella città preferita dalla Dandini. Un libro poetico, suggestivo, che cerca di fornire al lettore uno spunto per un viaggio nella grande capitale europea, meno commerciale e più intimo. 

Ma gli impegni della Dandini non sono finiti qua: è in giro per i teatri italiani con un altro suo testo, Serendipity. Memorie di una donna difettosa. Il racconto prende avvio dalla domanda di pensione di una donna qualunque, una lavoratrice seria, che si vede rifiutare la sua richiesta a causa della Legge Fornero. A partire da questo sogno infranto, la protagonista vivrà una serie di situazioni comiche e drammatiche che la porteranno a tu per tu con una società paradossale e ingiusta. Sul palco, insieme alla Dandini, ci sarà Germana Pasquero, attrice e doppiatrice italiana che è già stata al fianco della Dandini sia in tv che in radio. Serendipity è un percorso, un viaggio teatrale costellato da monologhi, alla scoperta di nuove ragioni per apprezzare quest’assurda paradossale vita. Del resto, lo stesso concetto di serendipity, sottintende una componente di viaggio: infatti il termine anglosassone significa trovare qualcosa mentre si cercava tutt’altro. Ma sarà la stessa Dandini a raccontare ai telespettatori il suo viaggio, questa sera su Rai Tre.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori