SUPERNATURAL 10 / Anticipazioni puntata 5 marzo 2017: Castiel dovrà uccidere Dean?

- La Redazione

Supernatural 10, anticipazioni del 5 marzo 2017, in prima Tv su Premium Action. Castiel rivede la figlia del suo ospite, ma viene derubato. I fratelli indagano su un caso di Jody Mills.

supernatural_facebook
Supernatural 10

Nella prima serata di oggi, domenica 5 marzo 2017, Premium Action trasmetterà due nuovi episodi di Supernatural 10, in prima Tv assoluta. Saranno l’otto ed il nove, dal titolo “Raduno di sceriffi” e “Le cose lasciate in sospeso“. Prima di scoprire le anticipazioni, ecco dove eravamo arrivati la settimana scorsa: i fratelli Winchester raggiungono una piccola località, dove sembra che ci sia una villa infestata dai fantasmi. Una volta sul posto, vengono informati che la giovane Colette (Pippa Mackie) è stata uccisa. Sam (Jared Padalecki) e Dean (Jensen Ackles) perlustrano il luogo alla ricerca di indizi, quando Bunny (Wendy AbbottWendy Abbott) viene uccisa. Il maggiordomo Phillip (Kevin McNulty) ha però un atteggiamento strano e sembra quasi voglia proteggere i fantasmi. Perlustrando le cantine, i Winchester scoprono che in realtà Olivia (Izabella Miko), la cameriera, è ancora viva. Afferma infatti di essere stata rinchiusa da Philip e di essersi nascosta per sfuggire all’entità oscura. Non appena Dean cerca di scoprire il motivo direttamente da Philip, Sam lo avvisa di aver trovato il corpo dell’uomo, privo di vita. Philip quindi attacca Dean e poi si liquefa: è un mutaforma. Sam si preoccupa quindi di proteggere le altre ospiti, ma Stanton (Matthew Harrison) viene ucciso. I sopravvissuti si incolpano a vicenda, mentre Dean deve allontanare i tentativi di seduzioni di una delle presenti. Dopo alcune liti, l’intera famiglia accusa Seam e Dean di aver provocato quelle morti e vengono rinchiusi in una delle stanze, in attesa della Polizia. Nel frattempo, Olivia rivela di essere la vera demone, ma i due fratelli riescono a liberarsi ed eliminarla. Un pappone mette in fuga una delle sue ragazze, ma durante la caccia Raul (Michael Antonakos) manifesterà la sua vera natura demoniaca e la uccide. Intanto, Dean viene contattato da Shaylene tramite una App per incontri, con cui inizierà un’avventura in poco tempo, salvo fermarsi quando scopre che per ottenere ciò che vuole dovrà vendere la sua anima ad un demone. I due fratelli Winchester lo intrappolano con facilità, ma è Shaylene ad ucciderlo grazie ad una delle armi angeliche dei cacciatori. La ragazza riferisce quinti ai Winchester che il demone potrebbe avere un covo, sotto le mentite spoglie di un bordello. Castiel (Misha Collins) invece inizia a notare che Hannah (Erica Carroll) mostra sempre di più un lato umano e ne rimane perplesso, ma allo stesso tempo affascinato. Non può negare infatti di avvertire a sua volta la propria umanità. Una strega dai capelli rossi uccide invece i demoni del finto bordello e concupisce due giovani ragazze, in modo che la seguano. Crowley (Mark Sheppard) viene avvisato dell’evento, mentre Rowena (Ruth Connell) rivela alle due ragazze la propria natura di strega. Più tardi, Castiel spinge Hanna a restituire il corpo ospite alla legittima proprietaria, mentre Crowley viene avvisato dell’arrivo della madre. Rowena. 

Donna e Jody Mills vengono informate di un evento sovrannaturale avvenuto al raduno di sceriffi del Minnesota. La vittima non mostra altre ferite oltre ad un morso e questo rende inspiegabile la sua morte. In seguito all’arrivo dei Winchester, si scopre che l’assassino, che intanto ha ucciso ancora, sottrae alle sue vittime un oggetto personale. Più tardi, la tensione inizierà a salire fra le due donne, a causa di un’intromissione di Jody nel rapporto fra Donna ed il marito. Dean invece scopre che il responsabile degli omicidi potrebbe essere lo Sceriffo, che viene sorpreso da Donna completamente trasformato e mente sovrasta la sua ultima vittima.

Castiel interviene per un furto messo in atto da Claire, la figlia del suo corpo ospite. In seguito all’addio di Hannah, Castiel è diventato curioso di scoprire cosa succede alla famiglia di Jimmy Novak e nonostante si finga il padre dell’adolescente, viene riconosciuto all’istante. Visto che la ragazza si trova in stato di fermo, Castiel fa un tentativo per farla rilasciare, ma a causa del rifiuto dell’agente, decide di aiutarla a fuggire. Tuttavia, la ragazza gli ruberà il portafogli poco dopo e sapperrà via. Nel frattempo, Crowley continua a mantenere prigioniera la madre, a cui rimprovera di averlo abbandonato appena bambino. Dean invece chiederà a Castiel di ucciderlo nel caso in cui, un giorno, il Marchio di Caino dovesse prendere il sopravvento su di lui.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori