THE WALKING DEAD 7/ Oggi non va in onda: Scott Gimple parla dell’ottava stagione (lunedì 10 aprile 2017)

- Maria Ravanelli

The Walking Dead 7, oggi – lunedì 10 aprile 2017 – non va in onda: ecco perchè. La settima stagione della serie si è conclusa la settimana scorsa, al suo posto Outcast 2

thewalkingdead_01_facebook_2017 The Walking Dead

La settima stagione di The Walking Dead si è conclusa la settimana scorsa: ma la serie apocalittica è destinata a rimanere nel mirino degli appassionati, che sono già carichi di quesiti – e dunque alla caccia di spoiler – in merito ai prossimo episodi che verranno realizzati. La battaglia contro i Saviors è imminente: Scott Gimple, in un’intervista esclusiva rilasciata a TvLine, ha ripreso il primo, grande scontro andato in scena nell’ultimo episodio “Il primo giorno del resto della tua vita” e ha ammesso che non sarà sempre così. Non ci saranno forse occasioni di vedere tutti i volti così, riniti, Shiva compresa: ma d’ora in avanti la narrazione procederà con un passo più veloce e frenetico. In ogni caso, la linea di direzione sembra ormai essere tracciata per i volti principali: una battaglia è andata, arriverà dunque il momento della guerra? (Aggiornamento di Maria Ravanelli)

Quando The Walking Dead tornerà sul piccolo schermo? Non certo stasera, come vi abbiamo già spiegato qui sotto, per i nuovi episodi bisognerà certamente attendere il prossimo autunno. Ancora non c’è una data precisa, ma guardando a quanto successo gli anni scorsi qualche testi può essere portata avanti: moltissime delle stagioni di The Walking Dead trasmesse fino ad adesso sono cominciate durante il mese di ottobre. La seconda, per esempio, il 16 ottobre, la terza il 14, la quarta il 13 e la quinta il 12. La sesta stagione un giorno ancora prima, l’11 ottobre e l’ultima, invece, ha ‘slittato’ di una settimana in prospettiva cominciando lo scorso 23 ottobre 2016. È più che probabile, dunque, che verrà scelta la data del 15 ottobre 2017 per la nuova partenza, o in alternativa del 22. Chi ce la farà a resistere fino a quel momento? (Aggiornamento di Maria Ravanelli)

Sono tantissimi i quesiti che The Walking Dead 7 ha lasciato aperti nella mente del pubblico: la settima stagione è ormai conclusa, e prima di nuovi risposte definitive ci sarà da aspettare. Tutti gli appassionati, certo, sarebbero immediatamente pronti a partire con nuove maratone ed episodi inediti, anche dalla prossima settimana: a quanto pare, non sono gli unici. Anche Norman Reedus è della stessa identica idea: sulla sua pagina Instagram ufficiale ha pubblicato una fotografia in compagnia di Andrew Lincoln, che veste i panni dello sceriffo Grimes, il nostro Rick. Entrambi indossano i vestiti di scena, Andrew ha anche un finto squarcio carico di sangue sul volto e lo stesso Reedus mostra una ferita piuttosto estesa sul collo: “Ready to get back at it!” è stato il suo commento, che letteralmente significa “Pronto a tornare a tutto questo!”. L’immagine ha spinto i followers a discutere: clicca qui per vederla e leggere tutti i commenti. (Aggiornamento di Maria Ravanelli)

La settima stagione di The Walkig Dead, quella che si è appena conclusa, si era aperta con la morte di uno dei personaggi principali, Glenn, seconda vittima della temutissima Lucille del nuovo villain, Negan. Per i fans è stato un duro colpo ma in occasione del season finale, è stato rilasciato un video con i saluti di Steven Yeun, l’attore che ha interpretato il personaggio in queste stagioni. Una piccola consolazione per i telespettatori, che però potrebbero rivedere Glenn, secondo quanto riporta Mondofox, in un cameo nella prossima stagione. Il marito di Maggie potrebbe quindi essere protagonista di un flashback, proprio come accaduto ad Abraham in occasione della morte di Sasha. A confermare l’ipotesi lo showrunner Scott Gimple: “Sarei pazzo a non valutare questa alternativa. La maternità di Maggie si avvicina ed è quanto mai probabile che gli appaia in sogno il padre del suo futuro figlio. Potrebbe succedere qualcosa di analogo ad Abraham e Sasha”. Clicca qui per vedere il video coi saluti di Steven Yeun. (Aggiornamento di Linda Irico)

Stasera, lunedì 10 aprile 2017, il piccolo schermo di Fox non manderà in onda un nuovo episodio di The Walking Dead 7: la settima stagione della serie apocalittica si è conclusa lo scorso 3 aprile, a sole 24 ore dalla messa in onda americana. Niente cliffhanger, questa volta: Lucille, la spietata mazza del villain Negan, non ha lasciato nessuno con il fiato sospeso. Rick, ancora a capo del gruppo, ha rischiato davvero grosso, ad un passo dal perdere – in un colpo solo – il figlio Carl e la donna che ama, Michonne. L’intervento finale di Carol si è rivelato davvero fondamentale, così come il sacrificio di Sasha. Non è mancato il tradimento di Jadis, ma il sipario è calato proprio nel momento in cui lo scontro dichiarato è pronto per cominciare. Tutti i presupposti sembrano essersi assestati, come soldati in postazione, ma in realtà scavando a fondo le domande relative alla prossima (e ottava) stagione sono molte. Eugene, per esempio: deciderà di rimanere dalla parte di Negan per aver salva la vita? E come potrebbe reagire di fronte ad una vittoria dello sceriffo e dei suoi? E Maggie, invece? Partorirà il figlio di Glenn? I membri di Oceanside decideranno di scendere in campo?







© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori